Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 15 novembre 2019 | aggiornato alle 21:57| 62047 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     OLIO    
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Olio Garda Dop
Si prevede un’annata di qualità

Olio Garda Dop 
Si prevede un’annata di qualità
Olio Garda Dop Si prevede un’annata di qualità
Pubblicato il 06 settembre 2019 | 18:49

La denominazione di origine protetta - riconosciuta ormai dal 1997 - deve entrare sempre più nella testa e sulle tavole dei consumatori italiani e stranieri.

È il principale obiettivo dei produttori veneti che si affacciano sul lago di Garda. Un nome che dà riconoscibilità e garantisce la qualità; un luogo ben chiaro e definito contro ogni tarocco. La sfida è stata rilanciata in questo fine settimana a Cavaion Veronese, dal Consorzio di Tutela durante la tre giorni di “WardaGarda” il Festival dell'Olio Dop nelle sue declinazioni e nei suoi abbinamenti gastronomici.

Il Consorzio punta ad una maggior promozione del marchio (Olio Garda Dop Si prevede un’annata di qualità)
Il Consorzio punta ad una maggior promozione del marchio

L’oro del Garda è certificato e nasce da 202.854 piante di olivi, coltivati su 663 ettari fra le colline e le sponde del Benaco di Verona, Brescia e Trento. 462 i soci iscritti all’organismo di tutela, di cui 451 olivicoltori, 24 molitori e 72 imbottigliatori. Troppo presto per dire come sarà la stagione 2019.

«Se ne parlerà concretamente e dati alla mano - hanno detto l'esperto Luigi Caricato e la responsabile del Consorzio Laura Turri durante un convegno - a metà novembre. Sarà comunque una buona annata in qualità non in quantità a causa soprattutto di fattori climatici e ambientali».

Stagione quindi tutta ancora da valutare, il resto sono parole al vento. Sicuramente non si ripeterà il 2018 quando il Ministero concesse di modificare il disciplinare aumentando la produzione da 50 a 75 quintali per ettaro. Certo è che più l'oliva è matura, meno buono è l'olio, uno dei grandi prodotti di madre terra assieme al grano e all'uva.

Leccino, Casaliva e Frantoio sono le 3 principali cultivar che si possono abbinare ai prodotti più disparati. Le abbiamo apprezzate, prima con titubanza, poi con piacevole sorprese, su alcuni piatti: polenta con il cacao e cioccolato, sulle mele, e nel gelato. Una delizia. Come piacevole è stato l'intermezzo con il Grana Padano Dop. Spettacolare la riserva di 36 mesi. Grana e olio, due storie di territori e prodotti che hanno scommesso sulla qualità.

Per informazioni: www.oliogardadop.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


olio oil evo olio garda dop lago di garda annata qualita consorzio warda garda

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).