Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 09 agosto 2022 | aggiornato alle 16:43| 86823 articoli in archivio

Re Panettone 2017 Prodotto a Salerno il miglior Tradizionale

27 novembre 2017 | 10:59

Re Panettone ha assegnato per la 6ª volta i premi per l’edizione 2017, la 10ª della kermesse. Riconoscimenti da nord a sud con qualche sorpresa. Il 2-3 dicembre la manifestazione arriva a Napoli per la terza volta.

La kermesse da dieci anni si prefigge l’obiettivo di celebrare il Panettone artigianale di alta qualità. La giuria di esperti ha assegnato i premi I Pangiuso, giunti quest’anno alla sesta edizione: due categorie, “Miglior panettone tradizionale” e “Miglior lievitato innovativo”, mentre una commissione di maestri pasticcieri ha giudicato i più gustosi panettoni fatti in casa. Primi classificati il Panificio Ascolese di San Valentino Torio, in provincia di Salerno (categoria panettone tradizionale) e la Pasticceria Ferrante di Campomorone di Genova (categoria lievitato innovativo).

(Re Panettone 2017 Prodotto a Salerno il miglior Tradizionale)
 
Ecco tutti i premiati:
Premio I Pangiuso categoria Panettone Tradizionale
Vincitore: Panificio Ascolese di San Valentino Torio (Sa)
Menzione d’onore: Pasticceria Mennella di Torre del Greco (Na) e Pasticceria Marra di Cantù (Co)

Premio I Pangiuso categoria Lievitati innovativi
Vincitore: Pasticceria Ferrante di Campomorone (Ge)
Menzione d’onore a Pasticceria Beverara di Castelmaggiore (Bo) e Pasticceria Picchio di Loreto (An)
Ai primi classificati una fornitura di canditi Pangiuso.

Premio Miglior Panettone Fatto in casa
  1. Michela Sanguin
  2. Regina Tavano
  3. Romana Venturi
Ai premiati una fornitura di farina del Molino Dallagiovanna.
 
Sabato 2 e domenica 3 dicembre Re Panettone arriverà a Napoli per la sua terza edizione partenopea nei saloni dello storico Grand Hotel Parker’s.

Per informazioni: www.repanettone.it

© Riproduzione riservata