Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 novembre 2022 | aggiornato alle 09:29| 89797 articoli in archivio

Genova

Nella cucina di Daniele Rebosio massima cura nella scelta delle materie prime

Il giovane cuoco dell’Hostaria Ducale di Genova punta sulla tradizione con sfumature di innovazione. Massima ricerca del gusto in fatto di materie prime da raccontare, accostamenti, tecniche di cucina

31 gennaio 2022 | 09:30

Il ristorante Hostaria Ducale è un’isola accogliente nel capoluogo ligure, a pochi metri da Piazza De Ferrari e Palazzo Ducale. Un luogo dove si può vivere un’esperienza gourmet divertente e contemporanea, firmata dal giovane chef Daniele Rebosio. Il menu rappresenta un viaggio tra la Liguria e il mondo, senza definizioni, senza limiti spaziali e temporali, ma con un solo, unico fil rouge: la massima ricerca del gusto in fatto di materie prime da raccontare, accostamenti, tecniche di cucina. I piatti sono studiati per lasciare un ricordo indimenticabile, in un equilibrio di gusti e profumi unico, che accende la voglia di tornare per intraprendere nuovi viaggi.

Daniele Rebosio Nella cucina di Daniele Rebosio massima cura nella scelta delle materie prime

Daniele Rebosio

«Quello che si trova nei miei piatti - racconta Daniele Rebosio - è un insieme di tutte le tecniche e preparazioni che ho visto nel mio percorso, con un’influenza francese più consistente. Sicuramente stagionale, rispettosa di ogni singolo ingrediente. Una cucina di sostanza, che ancora impiega padellino e cucchiaio».

 

Una cucina elegante e di sostanza

Nonostante la sua giovane età, lo chef genovese oggi alla guida di Hostaria annovera esperienze di rilievo accanto a grandi maestri contemporanei come Alain Ducasse a Parigi, Ferran Adrià a Barcellona e Davide Oldani a Venezia. Da queste fortunate e stimolanti esperienze ha tratto insegnamenti, tecniche e concetti che applica nei suoi piatti.

TEST

La sua idea di cucina è fine ed elegante, con sfumature di innovazione e influenza internazionale, senza tralasciare mai la tradizione perché resta stagionale e di sostanza. Vuole sorprendere attraverso preparazioni con pochi ingredienti, scelti con cura e dal carattere deciso, in cui la materia prima è sempre rispettata e protagonista del piatto. Dolce, croccante, sapido, acido: tutti gli elementi devono giocare un ruolo preciso, così da raggiungere un solo obiettivo: l’equilibrio.

Nella cucina di Daniele Rebosio massima cura nella scelta delle materie prime

 

L’importanza delle materie prime

La filiera di produzione è essenziale per ottenere ingredienti d’eccellenza e per far arrivare nei piatti il gusto deciso e sincero di ogni prodotto utilizzato. All’Hostaria Ducale viene dedicato molto tempo alla ricerca dell’ingrediente, che viene posto sempre al centro del lavoro. Si rispetta sempre il ciclo naturale delle stagioni, con una sensibilità particolare per il tema della sostenibilità dei prodotti utilizzati. I prodotti animali provengono solo da allevamenti in cui il bestiame è libero di pascolare all’aperto. Viene posta una grande attenzione anche alla provenienza dei prodotti, cercando di selezionare il più possibile quelli del territorio ligure.

Nella cucina di Daniele Rebosio massima cura nella scelta delle materie prime

Panna Culinaire Original Debic

Tra i piatti più rappresentativi della cucina di Daniele Rebosio c’è “Rombo, cipolla, mandorla e liquirizia”, che prevede una preparazione lunga con diverse lavorazioni. Tra gli ingredienti che ne esaltano il gusto, la Panna Culinaire Original Debic, che assicura alta qualità e prestazioni costanti in termini di gusto e di consistenza.

 

 

Hostaria Ducale
Salita di S. Matteo 29/R - 16123 Genova
Tel 010 4552857
www.hostariaducale.it

 

© Riproduzione riservata