Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 22 settembre 2021 | aggiornato alle 23:35 | 78058 articoli in archivio

Riccardo Ponzianelli, un esempio per l'intera categoria dei barman

Nel settore dei barman Riccardo Ponzianelli è un esempio da seguire. Alla fondazione di Abi Professional i soci gli hanno riconosciuto subito un posto all’interno del comitato esecutivo diventando referente per il Lazio

28 maggio 2016 | 11:57

Riccardo Ponzianelli, un esempio per l'intera categoria dei barman

Nel settore dei barman Riccardo Ponzianelli è un esempio da seguire. Alla fondazione di Abi Professional i soci gli hanno riconosciuto subito un posto all’interno del comitato esecutivo diventando referente per il Lazio

28 maggio 2016 | 11:57

Riccardo Ponzianelli (nella foto) è un fulgido esempio di barman storico e ancora operativo, nonostante gli anni trascorsi, a riprova del fatto che la professione del barman non ha età, e che le competenze acquisite non smettono mai di evolversi. Riccardo comincia il suo percorso professionale nel 1959 come aiuto cameriere al Savoy hotel di Roma, il desiderio di intraprendere questa professione lo accompagna sin da ragazzo e lo stimola a bruciare le tappe della sua carriera, infatti dopo un anno lo ritroviamo aiuto barman al Hotel Majestic, sempre a Roma.

Riccardo Ponzianelli
Riccardo Ponzianelli

Inoltre inizia a perfezionare le lingue straniere attraverso corsi in lingua estera, viaggi studio, stage formativi e brevi esperienze lavorative all’estero, degna di nota è la sua collaborazione all’apertura e all’avviamento di un prestigioso ristorante cocktail bar in una zona di Broadway (New York). Durante gli anni ‘70 Riccardo consolida la sua figura di capo barman in diverse strutture della capitale, per poi approdare nel 1986 come direttore di bar presso l’Hotel Holiday Inn Parco de’ Medici a Roma, dove rimane fino a dicembre 2007, deliziando con i suoi cocktails il jet set internazionale.

Sempre a dicembre 2007 riceve dallo Stato l’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana, per gli alti valori professionali. Riccardo ha ricoperto nel corso degli anni anche importanti incarichi in associazioni di settore. Instancabile sotto il profilo professionale, da circa tre anni gestisce il bar dell’Hotel Commodore a Roma.

Alla fondazione di Abi Professional i soci gli riconoscono subito un posto all’interno del comitato esecutivo diventando referente per il Lazio, così Riccardo comincia una nuova avventura associativa con l’inesauribile motivazione che lo accompagna da sempre. La sua competenza e dedizione sono d’incoraggiamento per tutti gli addetti ai lavori.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Consorzio Vini Abruzzo