Castel Firmian
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
sabato 22 settembre 2018 | aggiornato alle 02:03 | 55715 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

La cucina è rosa in Veneto
Nuovo sodalizio delle Lady chef Fic

Pubblicato il 22 luglio 2016 | 15:22

La giovane Cristina Andreola è la nuova coordinatrice regionale. Valorizzare la figura della donna in cucina è uno degli importanti obiettivi del sodalizio delle Lady chef aderenti alla Federazione italiana cuochi


Claudio Crivellaro, presidente dell’Unione Cuochi del Veneto, organo territoriale della Fic-Federazione italiana cuochi, ha presenziato alla prima riunione delle Lady chef del Veneto, che ha sancito ufficialmente il loro direttivo regionale. Cristina Andreola (nella foto) ricopre il ruolo di coordinatrice regionale, affiancata alla segreteria da Elena Pancotti e alla vicepresidenza da Anna Maria Pellegrino. Una prima riunione affollata e vivace, alla quale hanno partecipato anche Marina Grazioli, Lady chef di Verona, già coordinatrice dell’area Nord Italia, e Mirca Pillon, storica Lady chef di Treviso.

Cristina Andreola
Cristina Andreola

È stata una riunione conoscitiva ma anche organizzativa, che ha visto la presentazione di iniziative e progetti caratterizzati da un unico obiettivo, ovvero fare sistema, aprirsi al mondo, coinvolgere le giovani appassionate di cucina, conoscere nuove scuole di pensiero e promuovere idee che frantumino la quotidianità. Un presente che guarda al passato per costruire insieme un futuro di qualità e con grande passione.

La lettura dello Statuto delle Lady chef è iniziato sottolineando un compito molto importante, ovvero «l’intento di rendere merito alla figura della donna in cucina valorizzandone la professionalità`, il lavoro e la dedizione». Obiettivi e compiti con un sostanziale peso specifico, sottolineati da questa riunione svoltasi per l’occasione presso l’Accademia delle professioni “Dieffe” di Padova, sede istituzionale dell’Unione Cuochi del Veneto.

«L’obiettivo del nuovo direttivo delle Lady chef Veneto - ha spiegato la nuova coordinatrice Cristina Andreola - è quello di rendere merito alla figura della cuoca, come evidenzia lo statuto, e valorizzarne la professionalità, contribuendo a dare un’immagine diversa delle cuoche, che spesso vengono identificate in coloro che realizzano una cucina casalinga e di basso profilo, ma al contrario sono delle professioniste che sempre più spesso dirigono le cucine di ristoranti molto affermati e segnalati da influenti guide gastronomiche».

«Cuoche donne dunque - ha proseguito la giovane Andreola - serie e qualificate professioniste che lavorano con passione e dedizione realizzando piatti di alta cucina anche grazie alla loro spiccata sensibilità femminile. Il nuovo direttivo sarà impegnato nel privilegiare il rapporto di collaborazione con tutte le organizzazioni del Sodalizio femminile di giurisdizione, nonché nazionale, in attività associative che privilegeranno la valorizzazione dell’enogastronomia di qualità del territorio e in attività di solidarietà».

Claudio Crivellaro Unione Cuochi Veneto Fic Federazione italiana cuochi Lady chef Veneto Cristina Andreola Elena Pancotti Anna Maria Pellegrino Marina Grazioli Mirca Pillon Lady chef


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Tomatopiu
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548