Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 15 luglio 2020 | aggiornato alle 12:36| 66738 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Rational
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Carla Latini
Carla Latini
Carla Latini
di Carla Latini

Hilde Soliani, la signora dei profumi
in visita da quattro cuochi marchigiani

Hilde Soliani, la signora dei profumi 
in visita da quattro cuochi marchigiani
Hilde Soliani, la signora dei profumi in visita da quattro cuochi marchigiani
Pubblicato il 21 maggio 2018 | 13:30

Temuta e amata dai cuochi, conosciuta a livello internazionale per i suoi profumi, Hilde Soliani è una donna impegnativa perché vera e sensibile. Il viaggio inizia da Elis Marchetti. Osteria della Piazza, Ancona.

Elis stappa Champagne Laurent Perrier e l’incontro si scalda. Mangiamo degli originali spicchi di mela che traghettano l’extravergine marchigiano prima del pranzo. Del quale ricordo: i Tortelli ripieni di storione al burro sigillati dal carpaccio di caviale Calvisius e gli Scampi crudi da mangiare con le mani pizzicando pecorino di fossa e tartufo nero.

Hilde dà suggerimenti fino a quando estrae la video camera per le “sue interviste” che arrivano al cuore delle persone. La sera a cena siamo da Enrico Mazzaroni al Tiglio in vita, rinato dopo il Tiglio sotto Monte Monaco, a Porto Recanati.

Hilde Soliani (Hilde Soliani, la signora dei profumi in visita da quattro cuochi marchigiani)
Hilde Soliani

«Per me Gorini e Parini sono bravissimi ma obsoleti. Il genio è Paolo Lo Priore. Ho voglia di cibo estremo». Per Mazzaroni è andare a nozze regali. Parte con la sua Sabbia di molliche perché la tavola è un gioco. Ci fa mangiare l’Occhio di agnello e ci “tranquillizza” con i suoi pani che sanno di bosco e sottobosco su cui spalmare il burro dei Monti Sibillini. Nell’intervista a Mazzaroni nasce un Enrico merlo blu e una Hilde cicogna che voleranno su una nuvola per atterrare quando Enrico creerà il Budino con il cervello come richiesto da lei.

Potere dei profumi e della simpatia spiazzante di Hilde. Sabato a pranzo ci fermiano da German Scalmazzi alla Rotonda 1962, sempre a Porto Recanati. A Hilde bastano pochi bocconi per intuire che German ha un grande Maestro e dice: «Mauro Uliassi senza le Stelle». Nello stile Miss Tranchant, nick name attribuitole affettuosamente da Mauro che coincide con il nome del profumo a lui dedicato perché la Soliani, alias “Naso Goloso”, prende ispirazione dai piatti che la commuovono trasformandoli in emozioni liquide profumate.

Nell’intervista al cuoco Scalmazzi si parlerà sempre del bel sorriso pulito di Sara Pandolfi, sua moglie e cuore pulsante del ristorante. Piove quando partiamo da Porto Recanati alla volta di Borgo Lanciano. Finiamo il tour da Paolo Paciaroni che ha inserito il pescato dell’Adriatico nel nuovo menu. Paciaroni si siede con noi all’una di notte pronto per l’intervista che grazie alla fantasia e al metodo ironico e introspettivo di Hilde inizia e finisce all’aeroporto militare di New Orleans.

Raggiungiamo la suite ricavata nel fienile per riposare pochissime ore sognando la prima colazione, promessa da Paciaroni, fra ricotta del contadino, ciambelloni, crostate e croissant. Si torna a casa. Hlde è carica di sapori, aromi, ma soprattutto di esperienze emotive. I cuochi di consigli disinteressati, di stimoli, di emozioni e di profumi, quelli di Hilde.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Hilde Soliani Marche cuoco profumi ristorante Elis Marchetti Enrico Mazzaroni German Scalmazzi Paolo Paciaroni

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®