Ros Forniture Alberghiere
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 27 maggio 2019 | aggiornato alle 09:20| 59235 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI

È morta Sora Pina, addio
alla decana dei cuochi romani

Pubblicato il 17 maggio 2019 | 09:45

Nella sua cucina hanno fatto capolino generazioni di politici, artisti e intellettuali. E lei, fino a due mesi fa, ha continuato a servirli con il sorriso sulle labbra, nonostante la malattia, che ora l’ha portata via.

Giuseppina Sardegna era per tutti la sora Pina. È morta all’età di 88 anni al Policlinico Gemelli di Roma, dove da qualche tempo stava combattendo con la malattia. Un male affiorato l’estate scorsa, che non le ha impedito di continuare a preparare le sue inimitabili polpette fino a un paio di mesi fa.

(È morta Sora Pina, addioalla decana dei cuochi romani)

Senza di lei Il biondo Tevere, il ristorante sul fiume nel centro della Capitale, non sarà più lo stesso. Era la decana dei cuochi di Roma, conosciuta da tutti, in città, ma soprattutto da intellettuali, cineasti e uomini della politica, che lei ha sfamato senza distinzioni, né preferenze. Da Pier Paolo Pasolini (cui preparò la cena, poche ore prima di essere ucciso, la notte tra il 1° e il 2 novembre 1975), ad Alberto Moravia, da Elsa Morante a Laura Betti, Mario Pannunzio e i fratelli Taviani: dalla cucina della sora Pina sono passati in tanti. E lei per ognuno dei suoi clienti, noti e meno noti, aveva sempre un aneddoto, un ricordo, una storia da raccontare.

Oggi sono in tanti a piangerla e a ricordare i suoi Tonnarelli funghi e piselli, la Cacio e pepe, o il Baccalà con patate e ramoracce, che probabilmente da adesso al Biondo Tevere avranno quel leggero sapore amaro che la sua scomparsa ha lasciato in tutti quelli che la conoscevano. «Da domani ci rimettiamo al lavoro, tenendola nel cuore - ha detto il figlio Roberto dopo i funerali, affollatissimi, nella chiesa di San Benedetto - Sarà dura: mamma, da quando mio padre Vincenzo tanti anni fa ci aveva lasciato, era il nostro punto di riferimento. Continueremo a lavorare come se fosse tra noi, immaginando che è di là, in cucina, pronta a darci consigli e a stuzzicare i clienti con i suoi manicaretti, circondata dall’affetto di tutti, figli, nuore, nipoti».

cuoco chef sora pina roma biondo tevere ristorante locale pier paolo pasolini cucina cucina romana giuseppina sardegna Alberto Moravia Elsa Morante Laura Betti Mario Pannunzio polpette tonnarelli funghi piselli baccala

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)