Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 19 novembre 2019 | aggiornato alle 04:00| 62072 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     PROFESSIONI     CUOCHI
di Rocco Pozzulo
presidente FIC - Federazione italiana cuochi
Rocco Pozzulo
Rocco Pozzulo
di Rocco Pozzulo

La cucina italiana non è un circo!

La cucina italiana non è un circo!
La cucina italiana non è un circo!
Pubblicato il 06 settembre 2019 | 08:37

Dal punto di vista di noi cuochi, gli intenti e lo scopo del progetto realizzato da Oscar Farinetti sono pregevoli. Se solo non fosse una realtà impostata come attrattiva commerciale, a mo’ di circo.

Fico Eataly World di Bologna è in crisi. I bilanci economici non brillanti mettono in evidenza le problematiche di questa, definita da qualcuno, “Disneyland al ragù”. I costi di gestione aumentano e i sempre maggiori debiti con le banche pongono ombre sul suo business e la sua futura ed effettiva crescita di “attrattiva” commerciale. Il parco del cibo è il più grande del mondo nel suo genere, si estende su ben 10 ettari e racchiude la meraviglia della biodiversità agroalimentare del nostro Paese. In un unico luogo è possibile conoscere la cultura, le tradizioni e i mestieri che fanno del cibo italiano il più rinomato al mondo. Fico Eataly World si propone anche come palestra di educazione sensoriale al cibo e alla biodiversità, dove le nostre meraviglie eno-culinarie sono presentate e narrate dalla terra fino al piatto o al bicchiere.

(La cucina italiana non è un circo!)
La cucina italiana non è un circo!

La società finanziaria fondata ad hoc, di proprietà della famiglia Farinetti, sperava in breve tempo di ammortizzare parte dei debiti e ripercorrere i primi successi delle aperture della catena dei suoi negozi a marchio “Eataly”. Prospettava inoltre il veloce ingresso in borsa delle sue società, ma con i loro attuali bilanci è abbastanza difficile l’approdo a Piazza Affari di Milano. Niente quotazione in borsa, quindi. Si prospetta solo l’intervento di un certo Jack Ma del colosso dell’e-commerce Alibaba oppure un fondo immobiliare, sempre cinese, che ne garantirebbe orizzonti più rosei. Altra ed ennesima nostra azienda in mano a società straniere...

Tutto ciò mi rammarica e mi addolora, sia come italiano che come cuoco. La Federazione italiana cuochi, che rappresento, come sempre non entra nel merito delle questioni gestionali delle aziende e delle loro politiche. Ciò che preoccupa è che sono a rischio posti di lavoro di tante persone e sane aziende dell’enogastronomia che hanno investito in quel luogo simile ad una Mecca. La struttura è bella, così come gli intenti, ma io sono convinto che i cultori del buon cibo e delle nostre tradizioni vadano in quei luoghi dove si respira e dove nasce il prodotto godendone appieno l’espressività culinaria e non in un padiglione fieristico.

Mi rivolgo a lei signor Oscar Farinetti. Con tutto il rispetto verso la sua persona e la sua indiscussa genialità imprenditoriale, voglio esternarle un mio pensiero. La cultura enogastronomica italiana è frutto di sapienti intuizioni, di duro e sodo lavoro dei nostri predecessori e di una grandissima biodiversità unica al mondo, e aggiungo - sarà d’accordo con me - anche frutto dell’opera di noi cuochi. Tutta questa nostra “risorsa” invidiata dal mondo intero va coscientemente e meritatamente rispettata e non tramutata in attrattiva da baraccone o fenomeno da circo. Spero non me ne voglia... Un augurio di buon lavoro a tutti.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cuoco chef fico eataly world bologna eataly oscar farinetti Federazione italiana cuochi fic cucina italiana enogastronomia circo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).