Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 02 agosto 2021 | aggiornato alle 12:11 | 76912 articoli in archivio

Cuochi di Como in lutto: morto Cesare Chessorti, storico presidente

Chessorti stroncato dalla malattia a 67 anni. È stato presidente provinciale cuochi Como dal 2011 fino al 2019 quando diventa presidente onorario. La sua vita dedicata alla cucina e alla famiglia

29 maggio 2021 | 15:28

Cuochi di Como in lutto: morto Cesare Chessorti, storico presidente

Chessorti stroncato dalla malattia a 67 anni. È stato presidente provinciale cuochi Como dal 2011 fino al 2019 quando diventa presidente onorario. La sua vita dedicata alla cucina e alla famiglia

29 maggio 2021 | 15:28

La gastronomia comasca ha perso un suo importante maestro: è morto Cesare Chessorti, storico presidente dell’Associazione Cuochi di Como, e membro Euro-Toques Italia. I fenerali si svolgeranano lunedì ad Orsenigo (Co) alle 14,30 al cimiterio maggiore.

Cesare Chessorti Cuochi di Como in lutto Morto Cesare Chessorti

Cesare Chessorti


Una vita dedicata alla cucina e alla famiglia

Classe 1954, si è spento a 67 anni dopo una vita dedicata alla cucina e alla famiglia. Nato a Lecco nel 1954, Chessorti comincia nel 1969 come apprendista alla Gastronomia Origgi Erba, per poi passare a commis di cucina al Ristorante Ca Bianca Oggiono (Lc) fino ad approdare al Grand Hotel Villa D’Este, dove rimarrà quasi vent’anni, raggiungendo poi l’apice nel ruolo di executive chef al Casinò municipale di Campione d’Italia.

Tanti i riconoscimenti ricevuti

A celebrare una vita di impegno e dedizione, i tanti titoli che ha collezionato, oltre all’affetto di molti: Maestro di cucina nel 2009 per la Federazione Italiana Cuochi e Cavaliere nel 2013. Negli ultimi anni è stato consulente ristorativo e collaboratore di Enaip per corsi di aggiornamento ed eventi. E presidente provinciale cuochi Como dal 2011 fino al 2019 quando diventa presidente onorario.

Il saluto dei colleghi e il ricordo di Derflingher (Eurotoques)

A dare la notizia della scomparsa i compagni di viaggio dell’associazione provinciale Cuochi di Como: «È sempre difficile trovare le parole in momenti come questi – scrivono – Sei entrato nel cuore di tutti perché non poteva che essere così, animo buono, gentile e sempre altruista. Grazie maestro, grazie presidente, grazie grande Cesare. Fai buon viaggio. L’associazione Cuochi di Como si stringe in un grosso abbraccio e porge le condoglianze alla famiglia».

Il presidente di Eurotoques Italia, Enrico Derflingher, lo ricorda invece come «un amico carissimo che conoscevo da oltre 20 anni e col quale ho collaborato in molti grandi eventi. Fra questi anche quello del 2015 proprio al Casinò di Campione dove ero stato eletto presidente di Eurotoques Internationational. Era un grandissimo lavoratore, una persona gentile e sempre dispobile con tutti a dare una mano. È una grande perdita per la nostra associazione e per il  mondo dei cuochi italiani».


© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Consorzio Vini Abruzzo