Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 14 novembre 2019 | aggiornato alle 05:52| 61996 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
di Ezio Indiani
presidente European hotel managers association
Ezio Indiani
Ezio Indiani
di Ezio Indiani

Nuove sfide professionali?
Insistere sui propri punti di forza

Nuove sfide professionali? 
Insistere sui propri punti di forza
Nuove sfide professionali? Insistere sui propri punti di forza
Pubblicato il 18 ottobre 2019 | 12:09

Mettersi in discussione, confrontarsi con persone esperte e fidate e valorizzare le proprie capacità, specialmente di fronte al proprio capo, sono gli elementi che portano al successo.

Le ambizioni personali sono alla base di qualsiasi carriera professionale. Se non si progredisce nel proprio lavoro significa che manca la giusta ambizione. Analizzane le ragioni: quanto ti senti pronto per una nuova sfida professionale? Quanto preparato pensi di essere? Ti stai sottovalutando? Forse sei troppo critico con te stesso!

Conoscersi, crescere e mettersi in luce: come affrontare il mondo del lavoro (Nuove sfide professionali? Insistere sui propri punti di forza)
Conoscersi, crescere e mettersi in luce: come affrontare il mondo del lavoro

Procurati una tua valutazione - riservata - intorno alla tua persona professionale. La tua valutazione è inferiore rispetto a quella delle altre persone chiamate a dare il loro punto di vista su di te? Analizza i risultati con un esperto facilitatore (professionista del settore).

Apprendi quelli che gli altri considerano essere i tuoi punti di forza e capitalizza su quelli. Lavora sugli elementi di cui hai bisogno per crescere professionalmente. Lavora con un coacher per accrescere la tua sicurezza personale. Impara a lavorare forte della sicurezza in te stesso. Preparati per le riunioni di lavoro meglio di chiunque altro. Impara a correggere gli errori che commetti, apprendi da essi. Ricordati sempre che non puoi essere bravo in tutto. Ricorda che per avere successo a volte occorre anche sbagliare.

Trovati un mentore che rispetti, un tuo superiore, un professionista o un amico di grande fiducia e periodicamente analizza con lui come pensi si stia evolvendo la tua carriera. Discuti con lui preoccupazioni, difficoltà ed opportunità ed ascolta i suoi suggerimenti o opinioni.

Preparati una lista di cose sulle quali devi lavorare per diventare una “star”. Considera ciò che è importante per i tuoi superiori e impara a lavorare in questo senso, affinché loro recepiscano i tuoi sforzi positivamente. Un mio prezioso professore già molti anni fa mi diceva che per avere successo nella vita la prima cosa da imparare è capire e gestire il proprio capo. Puoi essere bravo quanto desideri, ma se non ti sai "vendere" in modo adeguato di fronte al tuo capo, non riceverai mai i giusti apprezzamenti o eventuali promozioni.

Il top management è interessato a persone ambiziose che sappiano affrontare i problemi per poi risolverli, persone che sappiano cogliere le opportunità che si presentino e che abbiano una grande flessibilità, sia mentale che pratica. Persone che sappiano focalizzarsi sulle attività “core” dell’azienda. In sostanza devi essere visto, percepito e considerato come una persona concreta, non come un piacevole e simpatico chiacchierone inconcludente.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


lavoro coach mentore capacita punti di forza promozione sfida professione crescita

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).