Feudo Arancio
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 23 febbraio 2020 | aggiornato alle 12:08| 63605 articoli in archivio
Feudo Arancio
Pentole Agnelli
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Cinghiali, le misure di sicurezza
danno i primi risultati in Lombardia

Cinghiali, le misure di sicurezza 
danno i primi risultati in Lombardia
Cinghiali, le misure di sicurezza danno i primi risultati in Lombardia
Pubblicato il 29 luglio 2019 | 12:35

L'emergenza colpisce il mondo agricolo, ma non solo. Fatti di cronaca - la morte in incidenti stradali di automobilisti, causati da questi animali - confermano l'attualità del problema.

Lo dimostrano i dati diffusi dalla Regione Lombardia. Nei primi sei mesi del 2019 sono stati abbattuti su tutto il territorio 1.334 cinghiali, 528 con i piani di controllo - dicono all'assessorato all'Agricoltura - attuati dalle polizie provinciali e 806 grazie alla caccia di selezione introdotta dal Pirellone.

Negli ultimi 5 anni in Lombardia i cinghiali hanno causato danni per 1,7 milioni di euro (Cinghiali, le misure di sicurezza danno i primi risultati in Lombardia)
Negli ultimi 5 anni in Lombardia i cinghiali hanno causato danni per 1,7 milioni di euro

Scopo prioritario è difendere le produzioni agricole da una specie invasiva che sta generando danni ingenti e che rappresenta un pericolo per la sicurezza. Basta del resto vedere i campi e i vigneti "arati" dagli ungulati fin nei pressi delle abitazioni civili. Nonostante la mancanza di direttive a livello nazionale - accusa la Regione - si sta facendo il possibile per arginare il fenomeno.

Sono state effettuate delle zonizzazioni del territorio, individuate aree vocate e non alla presenza dei cinghiali e data l'autorizzazione agli agricoltori, che subiscono danni nelle aree a rischio, di abbatterli. I piani di contenimento hanno dato buoni risultati nelle province con più problematiche - Como, Varese e Lecco - grazie alla possibilità di usare la tecnica del foraggiamento.

«L'attività venatoria controllata - rimarcano in Assessorato - è fondamentale per l'equilibrio del sistema». In questo senso è intenzione degli amministratori promuovere un'allenza sempre più stretta fra cacciatori e agricoltori. E vale la pena ricordare che negli ultimi 5 anni in Lombardia i cinghiali hanno causato danni all'agricoltura per un ammontare di 1,7 milioni di euro di rimborsi e 384 incidenti stradali.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


cinghiale regione Lombardia intervento danno caccia agricoltore

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®