Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 22 novembre 2019 | aggiornato alle 14:01| 62178 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     PROFESSIONI     HOTELLERIE
di Marco Di Giovanni
Marco Di Giovanni
Marco Di Giovanni
di Marco Di Giovanni

A Hotel 2019 oltre 600 aziende
Tema centrale, la sostenibilità

A Hotel 2019 oltre 600 aziende 
Tema centrale, la sostenibilità
A Hotel 2019 oltre 600 aziende Tema centrale, la sostenibilità
Primo Piano del 15 ottobre 2019 | 12:55

Alla 43ª edizione della fiera, da una panoramica sul settore alberghiero-ristorativo moderno alle basi per lo sviluppo futuro dell'Horeca. «La sostenibilità come motore dell'innovazione», ha spiegato il presidente di Fiera Bolzano Armin Hilpold. In questo senso sono stati consegnati i Sustainability Award.

Una fiera specializzata, che fino al 17 ottobre presso il quartiere fieristico di Bolzano, parlerà di ristorazione e hotellerie: insomma, il mondo dell'ospitalità a 360°. Una tendenza che negli anni continua a evolversi su se stessa, incentrandosi sempre di più attorno ad un tema più che attuale, quest'anno fil rouge dell'intera manifestazione, la sostenibilità.

Al taglio del nastro, Hotel 2019 al via! (A Hotel 2019 oltre 600 aziende Tema centrale, la sostenibilità)
Al taglio del nastro, Hotel 2019 al via!

Proprio per questo motivo, a seguito dell'inaugurazione e del simbolico taglio del nastro, sono stati consegnati i Sustanibility Awards. Si è trattato di un contest riservato ai progetti e ai prodotti più sostenibili in mostra in fiera - da ricordare, prodotti da oltre 600 aziende espositrici, «abbiamo per la prima volta anche una lista d'attesa» chiarisce il presidente di Fiera Bolzano Armin Hilpold.

I Sustanibility Awards

I vincitori dei Sustanibility Awards con, a destra, Armin Hilpold (A Hotel 2019 oltre 600 aziende Tema centrale, la sostenibilità)
I vincitori dei Sustanibility Awards con, a destra, Armin Hilpold

Categoria Food: Fresh Fish
Con sede a Bolzano, l'azienda commercializza e distribuisce prodotti alimentari di ogni genere. Il suo merito è il nuovo standars stabilito per il consumo consapevole del pesce. I pesci Fresh infatti vengono allevati in vasche di acqua salata in modo da risparmiare risorse, vivono in acque pulite in modo del tutto naturale e sono alimentati con mangimi privi di Ogm, esenzi da antibiotici e da influenze ambientali indesiderate.

Categoria Beverage: Bottega
L'azienda di Treviso ottiene questo award per il suo Liquore Ginger Bio. Lo zenzero di questo prodotto viene coltivato bio - niente antiparassitari, pesticidi o fertilizzanti di sintesi. Si tratta di un prodotto innovativo e versatile, che dalla produzione all'imbottigliamento viene realizzato nel rispetto dell'ambiente e delle generazioni future.

Da aggiungere poi che la cantina-distilleria, con ben quattro secoli di storia alle spalle, è attenta al tema sostenibilità da un buon ventennio e su diversi fronti: i vigneti sono tutti bio, l'energia elettrica interna deriva solo da fonti sostenibili, 12 milioni i litri di acqua riciclati internamente in un anno, cartoni e carta intestata certificati Fsc.

Categoria Arredamento: Rubner Smart
La realtà altoatesina da oltre 50 anni specializzata nella realizzazione di porte in vero legno ha sviluppato Rubner Smart, che combina una tecbologia all'avanguardia con materiali naturali e neutri in termini di CO2 - pannelli di sughero per l'isolamento, legni europei e vernici ecologiche a base di aqua.


Categoria Decorazione: Schranz
Un progetto davvero interessante quello dell'azienda austriaca, al momento presente nel nord Italia ma con mire espansionistiche verso il centro e il sud. Loro l'idea di realizzare la prima biancheria per hotel (dalla tavola ai cuscini) con bottiglie di plastica riciclate.

Il progetto è stato chiaramente brevettato. Ad ogni metro di tovaglia venduta, 2 euro vengono devoluti al progetto One Earth One Ocean dedicato alla pulizia degli oceani. Le navi che si occupano di raccogliere la plastica dai mari utilizzano quella separabile per la realizzazione dei prodotti Schranz e quelle non separabili come olio per carburante.

Categoria Wellness: Prima
L'azienda di Bolzano è in grado di offrire cosmetici ecologici per hotel a partire dal tubo, di legno sostenibile ed ecologico. Il loro Bio-Tube è costituito da canna da zucchero e per la maggior parte da fibre di legno proveniente da foreste certificate Pefc nell'Ue. Il tubo di legno può essere riciclato al 100%.

Le proposte cosmetiche per gli hotel sono inoltre personalizzabili. A seconda di dove si trovi un hotel, questo può ordinare cosmetici con essenze più adatte al territorio - ad esempio, un albergo in montagna potrà richiedere essenze a base di erbe montane. Tra gli altri progetti che l'azienda porta avanti, quello dei menu, personalizzabili e Made a Mano da artigiani del posto. Prima vuole essere un'azienda che si differenzia dalle altre per dare al cliente un prodotto completamente ad hoc, ecco perché non fornisce listini o elenchi di prodotti già preconfezionati, ma si interfaccia col cliente volta per volta.

Oltre ai riconoscimenti dati, un premio assoluto è stato consegnato all'azienda considerata la più sostenibile, per economia, ecologia e sociale. Si tratta di HGV - Unione albergatori e pubblici esercenti dell'Alto Adige, che dal 2014 tratta il tema della sostenibilità con la massima priorità. Sono state quindi implementate le misure di riduzione delle emissioni di CO2 nel consumo di carta, viaggi dei dipendenti, parco veicoli, rifiuti residui, riciclaggio ed energia.

L'inaugurazione della fiera allo stand di HGV - Unione albergatori e pubblici esercenti dell'Alto Adige (A Hotel 2019 oltre 600 aziende Tema centrale, la sostenibilità)
L'inaugurazione della fiera allo stand di HGV - Unione albergatori e pubblici esercenti dell'Alto Adige

«L’idea del Sustainability Award - ha dichiarato Thomas Mur, direttore di Fiera Bolzano - è nata dalla consapevolezza che il settore turistico in Alto Adige è pioniere nell’ambito della sostenibilità e vanta esperienze di successo replicabili anche in altre aree geografiche. I prodotti candidati al Premio, i vincitori e le realtà presenti in fiera presentano caratteristiche di alto livello nella direzione della sostenibilità, sono molto soddisfatto e sono certo che le aziende e le associazioni continueranno a investire in questo ambito».

Altre tre aziende che meritano un cenno sono Rational, Starpool e Alps Coffee. La prima nasce con una filosofia mai modificata: dare i massimi benefici a chiunque produca pasti caldi a livello professionale. La sostenibilità dell'azienda sta nel fornire attrezzature di cottura riciclabili per il 98%, nell'evitare sprechi interni di produzione e nel migliorare la qualità di lavoro dei dipendenti. Starpool, in Italia da 45 anni e presente oggi nei mercati di 22 Paesi in tutto il mondo, ha come core business il progettare centri benessere per spa. All'inizio solo per alberghi e strutture ricettive, poi anche per abitazioni private. Loro un software che gestisce le cabine per spa temporizzate: avviando le cabine volta per volta il risparmio energetico è notevole. Alps Coffee è una realtà sudtirolese da ben 130 anni, che proprio in occasione di questa edizione di Hotel ha portato un restyling del brand. L'azienda lavora soprattutto all'estero, avendo fornito fin dall'inizio quelle realtà ricettive del luogo che ospitavano turisti da altri Paesi. La loro filosofia si incentra su rispetto dell'ambiente e qualità della materia prima.

Durante la prima giornata della fiera, anche il Communication Forum ha avuto un ruolo centrale: «La tematica centrale è stata la sostenibilità nel turismo - ha aggiunto il presidente della Fiera - le aspettative degli ospiti di domani. L'Alto Adige e tutta la regione possono essere in questo senso pionieri in un'offerta che mixa sostenibilità e turismo in Europa».

«Un pilastro importante sono gli eventi legati alla tematica del vino. Organizziamo Autochtona, la piattaforma più importante di vini autoctoni con oltre 70 produttori; organizziamo Vinea Tirolensis, con oltre 70 produttori dell'associazione Vignaioli Alto Adige; organizziamo Tasting Lagrein che è una degustazione vini Lagrein».


Autochtona presenta il meglio della tradizione enologica italiana, sono 78 piccoli produttori specializzati in vini locali, spesso conosciuti. 16 regioni per un totale di oltre 300 vini. 75 invece le aziende socie dell'Associazione Vignaioli indipendenti Alto Adige, con 350 vini in un'area espositiva di 500 mq. L'ultima giornata della fiera invece aprirà le porte a coloro che vorranno degustare i Lagrein dei dodici finalisti del concorso Tasting Lagrein Award 2019.


Oltre al vino, è giusto dirlo: si mangia anche e si mangia bene alla fiera Hotel 2019, grazie anche ai ragazzi della scuola alberghiera Cesare Ritz di Merano (Bz). Loro un menu ad hoc dedicato a Matera, Capitale della cultura 2020, quindi incentrato attorno alla cucina lucana. Come antipasto un Cremoso di favetta alla paesana con frantumato a mano di peperone crusco, a seguire una Capriata materana - Zuppetta di legumi accomodata in cestino di pane e uno Stufato di agnello in pignata a chiudere.

Per informazioni: www.fierabolzano.it/hotel

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


hotel hotellerie Fiera Bolzano Hotel 2019 ristorazione ospitalita Alto Adige sostenibilita Authoctona vino Lagrein Rational Starpool Alps Coffee HGV Schranz Prima Rubner Smart Bottega Fresh Fish Thomas Mur Armin Hilpold

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).