Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 14 agosto 2020 | aggiornato alle 16:11| 67225 articoli in archivio
Allegrini
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     MAÎTRES e SALA
di Marco Reitano
presidente Noi di Sala
Marco Reitano
Marco Reitano
di Marco Reitano

La condivisione al tempo dei social

La condivisione al tempo dei social
La condivisione al tempo dei social
Pubblicato il 13 novembre 2018 | 08:35

Durante il mio lavoro mi ritrovo spesso ad osservare persone sedute al tavolo non scambiarsi una parola. Sono lì, con i loro smartphone a fotografare qualunque cosa o dettaglio sia alla loro portata.

È naturalmente una situazione al limite, dove il commensale frequenta di proposito ristoranti di livello non per l’esperienza enogastronomica in sé ma per il semplice gusto di informare la “rete” e poter dire: «Anche io ci sono stato!». La riflessione è in realtà su quanto i social network influiscano nella scelta di un ristorante piuttosto che un altro e quanto le persone tendano a “condividere” durante un pranzo o una cena.

(La condivisione al tempo dei social)

Il vocabolario riporta la seguente definizione: «Social: che utilizza la rete come luogo di condivisione e scambio di informazioni ed esperienze». Una volta il “sociale” rappresentava per lo più un momento di incontro, dove le persone potevano conversare e condividere dei momenti, ben diverso dal veloce scambio di battute che può avvenire sui social network e che può essere fuorviante per l’utente finale.

Attenzione: i social network, se utilizzati nella giusta maniera, rappresentano uno strumento efficace per stimolare le menti e diffondere concetti culturalmente validi. Diventano però un’arma a doppio taglio quando raccontano un momento decontestualizzato da tutto il resto. Mi riferisco alle tante volte in cui, attraverso una foto o un post, viene criticato o minimizzato il lavoro di uno chef, di un sommelier o di un maître, senza che si possa percepire la situazione reale in cui la stessa foto è stata scattata o quel post è stato scritto.

La condivisione parte innanzitutto dal partecipare attivamente ad un momento. Le persone che lavorano in sala hanno come obiettivo quello di far vivere al commensale un’esperienza da poter ricordare, trasmettendo la loro professionalità e abilità nel settore. Questo passa dalla descrizione dettagliata di un piatto al racconto della storia della bottiglia che si sta per stappare. A volte - ed è il momento più gratificante per il nostro lavoro - il commensale ci ascolta, ci fa domande e si interessa attivamente a quello che gli viene suggerito. È bello scambiarsi opinioni, capire chi si ha di fronte, creare una connessione e far sì che il cliente si alzi da tavola con “un’esperienza da ricordare”. Ci aiuta a comprendere i suoi gusti e ad offrirgli un’esperienza “su misura”.

Troppe volte invece il commensale durante la presentazione di un vino ci interrompe per chiederci di avvicinare la bottiglia e fotografare l’etichetta. Troppe volte i piatti vengono degustati freddi perché prima devono superare 5 minuti di “set fotografico”... Dov’è finita la magia del momento, l’esperienza vera? Vi aspettiamo al ristorante, grazie.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sala maitre sommelier servizio di sala ristorante social social network condividere

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®