ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 21 settembre 2020 | aggiornato alle 09:24 | 67859 articoli in archivio
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
di Marco Reitano
presidente Noi di Sala
Marco Reitano
Marco Reitano
di Marco Reitano

Camerieri validi cercasi
Ma se le scuole non insegnano...

Camerieri validi cercasi 
Ma se le scuole non insegnano...
Camerieri validi cercasi Ma se le scuole non insegnano...
Pubblicato il 30 agosto 2018 | 12:26

Può capitare che i ragazzi degli alberghieri non siano ancora ferrati sui dettagli del servizio, ma se anche coloro che dovrebbero guidarli non ne hanno la capacità, questa professione finirà per risentirne.

Qualche settimana fa sono stato a fare docenza sul servizio agli studenti di sala di uno storico istituto alberghiero. Come sempre ho cercato di portare la testimonianza della mia esperienza giornaliera cercando di colpire l’interesse degli studenti sugli aspetti attuali e motivanti di questo bel mestiere.

Credo che i giovani abbiano proprio bisogno di questo, hanno necessità di innamorarsi, di appassionarsi al bel lavoro di sala. Certo, lo stile e le peculiarità di una moderna ristorazione cambiano velocemente, sempre in continua evoluzione: è necessario essere aggiornati!

(Camerieri validi cercasi Ma se le scuole non insegnano...)

Ebbene, dopo la lezione sono stato invitato a pranzare al ristorante dell’istituto, con in sala a lavorare gli stessi studenti del corso. Inutile dire che il servizio era impacciato, disarticolato, reso ancor più laborioso dall’insegnante che, nelle funzioni di caposala, dava istruzioni “live” ai ragazzi, lui stesso attanagliato da dubbi e insicurezze. A conti fatti non era un servizio così difficoltoso: per dei ragazzi del quarto anno sarebbero dovute bastare poche e semplici istruzioni “pre-servizio” per il corretto svolgimento del pranzo.

Ma a colpirmi di più in questo servizio inutilmente arzigogolato è stato un episodio specifico: ad un certo punto del pranzo il professore ha animatamente rimproverato un alunno cameriere perché aveva dimenticato il così detto “tovagliolo di servizio”, da “indossare” accavallato all’avambraccio.

Portare sull’avambraccio il tovagliolo di servizio è insegnato in tutti gli istituti alberghieri. Il cosiddetto “tovagliolo di servizio” ha delle funzionalità specifiche che ogni interessato può andare a studiarsi sui datati testi scolastici o nella datata letteratura di riferimento.

(Camerieri validi cercasi Ma se le scuole non insegnano...)

Ora, non voglio approfondire la materia riguardante l’utilità che un tovagliolo può avere per un cameriere, ma mi chiedo, voi ne avete mai visto uno? Avete mai visto un cameriere venire ad accogliervi con un tovagliolo sull’avambraccio? Lo vorreste nel vostro ristorante? Gli insegnanti vanno mai a mangiare in un ristorante? In quale? Si tratta solo di un dato, ma lampante, che descrive bene la situazione.

La scuola alberghiera è quella con più alunni in Italia. L’Italia ha un livello di disoccupazione allarmante ma per quanto riguarda il nostro settore si ricevono s.o.s. ogni minuto da parte di ristoratori alla disperata ricerca di personale di sala. Ribadisco, è solo un dato, ma un dato che deve far riflettere.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sala cameriere istituto alberghiero alberghiero scuola alberghiera studente professore istruzione formazione lezione pranzo tovagliolo tovagliolo di servizio competenza maitre iat italiaatavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®