Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 10 aprile 2020 | aggiornato alle 08:14| 64772 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

L’Ampi nomina Armando Lombardi
Pasticcere dell'Anno 2015

L’Ampi nomina Armando Lombardi 
Pasticcere dell'Anno 2015
L’Ampi nomina Armando Lombardi Pasticcere dell'Anno 2015
Primo Piano del 21 ottobre 2015 | 10:24

Al 22° Simposio Ampi Armando Lombardi, dell’omonima pasticceria di Osimo (An), è stato premiato come Pasticcere dell’Anno 2015. Medaglia d’Oro a Iginio Massari per l’eccellenza della Torta di nozze all’italiana, il tema su cui i maestri pasticceri presenti, divisi in gruppi, si sono confrontati quest’anno

Si è concluso con la cena di gala nell'elegante Ristorante Carlo Magno di Brescia, il Simposio Pubblico Ampi (Accademia maestri pasticceri italiani) giunto alla 22ª edizione. Il momento più atteso è stata la premiazione del Pasticcere dell'Anno 2015. Il titolo quest’anno è stato assegnato ad Armando Lombardi, titolare della omonima pasticceria di Osimo, alle porta di Ancona, dove ancora oggi, come nel 1958 quando è nata l'attività, gestisce un vero e proprio laboratorio d’arte dolciaria senza mai perdere di vista la qualità e bontà dei propri manufatti.

 da sinistra: Vittorio Santoro, Iginio Massari, Armando Lombardi, Corinna Raineri Pavoni, Gino Fabbri e Paolo Sachetti
Nella foto, da sinistra: Vittorio Santoro (direttore Cast Alimenti), Iginio Massari, Armando Lombardi, Corinna Raineri Pavoni (della Pavoni Italia), Gino Fabbri (presidente Ampi) e Paolo Sachetti

Anche per il costante impegno profuso come membro del consiglio direttivo sempre presente e attivo, Armando Lombardi è riconosciuto da tutti i colleghi accademici come uomo probo e straordinario professionista dall’alta integrità morale e dalle eccezionali doti umane, che costantemente contribuisce a fornire nuovi stimoli ad Ampi e alla pasticceria italiana.

Al Simposio Pubblico Ampi, come da tradizione, si assegnano altri premi e riconoscimenti speciali. La cerimonia di consegna si è svolta nella sala Scalabrini del Villa Fenaroli a partire dalle ore 18.00. Dopo i saluti della consigliera provinciale Laura Parenza, alla presenza del presidente Ampi Gino Fabbri, Vittorio Santoro e Armando Lombardi, oltre al fondatore e presidente onorario Iginio Massari, sono stati consegnati diversi riconoscimenti.

I premi
  • Medaglia d’Oro a Iginio Massari per l’eccellenza nella bontà della "Torta di nozze all’italiana".
  • Medaglia d'Oro a Salvatore de Riso per l’eccellenza nell’armonia estetica e raffinatezza della "Torta di nozze all’italiana".
  • Medaglia d’Oro al Gruppo 4, capitanato da Roberto Rinaldini e composto da Marco Antoniazzi, Maurizio Busi, Francesco Elmi, Marco Ercolese Gino Fabbri, per l’alta tecnica e il grande senso artistico dimostrati nella realizzazione del "Tavolo di presentazione di Gruppo".
  • Medaglia d'Oro all'azienda Molino Dalla giovanna Grv per la costante ricerca scientifica applicata all’innovazione tecnologico alimentare dei nuovi straordinari prodotti della gamma Uniqua.
  • Medaglia d'Oro all'azienda Lesepidado per la costante ricerca scientifica applicata allo sviluppo tecnologico del colore e della decorazione in pasticceria portando l’azienda a rappresentare l’eccellenza italiana nel Mondo per questo settore.
  • Medaglia d'Oro a Cast Alimenti per l’eccellenza nella formazione professionale e per il contributo fondamentale nell’assistere e supportare da anni candidati e squadre impegnati in concorsi nazionali ed internazionali ottenendo risultati assoluti. Riferimento altamente qualificato per la formazione di professionisti nel mondo dell’alimentazione.
Oltre a questi momenti festosi, da domenica 18 a martedì 20 ottobre, sono stati giorni impegnativi per tutti gli Accademici, coinvolti in riunioni, incontri e demo. Separati in gruppi, i maestri pasticceri Ampi hanno lavorato per la preparazione dei dolci a tema di questo Simposio e nell'allestimento dei tavoli per il percorso sensoriale e degustativo, organizzato per il pubblico intervenuto martedì pomeriggio all'interno del Villa Fenaroli Palace Hotel di Rezzato (Bs). Il tema di quest'anno è stato "la torta di matrimonio all’italiana e i buffet dolce e salato per le nozze".

Come consuetudine dei Simposi Pubblici di Ampi, il lunedì e il martedì fino alle 16.00, sono stati riservati ai lavori interni, anche se, grazie al live tweeting con hastag #XXIISimposioAMPI, tutti hanno potuto accedere all'aula magna della Cast Alimenti per "spiare" le attività in programma: questioni interne, programmi per il futuro, valutazioni dei prodotti, dimostrazioni e interventi.

Dalle ore 16.00 del pomeriggio di martedì, nelle sale del Villa Fenaroli, i veri protagonisti sono stati i tavoli allestiti con le creazioni e le produzioni dei maestri pasticceri Ampi, ammirati dal numeroso pubblico intervenuto all'esposizione degustativa aperta a tutti, dove giornalisti, aziende, operatori del settore e semplici curiosi, hanno potuto apprezzare la qualità e la maestria degli Accademici.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Ampi Armando Lombardi pasticcere dell anno torta Igino Massari Salvatore de Riso

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®