Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 17 ottobre 2021 | aggiornato alle 13:40 | 78726 articoli in archivio

Boom di iscritti al Campionato Fipgc di pasticceria, gelateria e cioccolateria

Sono 70 i pasticceri iscritti al Campionato italiano di pasticceria, gelateria e cioccolateria Fipgc; tra questi solo i migliori 3 faranno parte della Nazionale italiana ai Campionati mondiali del 2017

01 febbraio 2016 | 16:17

Boom di iscritti al Campionato Fipgc di pasticceria, gelateria e cioccolateria

Sono 70 i pasticceri iscritti al Campionato italiano di pasticceria, gelateria e cioccolateria Fipgc; tra questi solo i migliori 3 faranno parte della Nazionale italiana ai Campionati mondiali del 2017

01 febbraio 2016 | 16:17

Agguerriti, talentuosi e appassionati, sono i 70 pasticceri italiani che si sfideranno a colpi di creme e cioccolato per entrare a far parte della Nazionale italiana e partecipare ai campionati mondiali del 2017. Dal 28 febbraio al 2 marzo 2016, presso la Fiera del Tirreno Ct di Massa Carrara, si terrà infatti il Campionato italiano di pasticceria, gelateria e cioccolateria Fipgc e il Campionato italiano di cake design Fipgc, organizzati dalla Federazione internazionale pasticceria, gelateria e cioccolateria.



Abilità, manualità, capacità organizzativa e di self control saranno solo alcuni dei tanti parametri che saranno presi in considerazione da una giuria severa e molto esigente, composta dal team dell’Equipe eccellenza italiana ed Equipe eccellenze internazionale, la squadra di pluripremiati professionisti della Fipgc che può vantare un palmares di oltre 580 medaglie d'oro vinte in concorsi Internazionali e Mondiali.

«Nel mondo della pasticceria, ogni singolo dettaglio può essere determinante», afferma Rossano Vinciarelli, membro dell’Equipe eccellenze internazionale Fipgc. «Non occorre solo essere bravi a fare una torta o un cioccolatino, bisogna renderlo invitante, bello per gli occhi ma sublime per il palato, bisogna tener sempre pulito e ordinato il piano da lavoro. Entrare a far parte della Nazionale Italiana e partecipare ai mondiali è quindi impresa ardua, ma siamo sicuri che ci saranno dei professionisti che manterranno alta la bandiera Italia».



Saranno soltanto 3 tra i ben 70 pasticcieri iscritti che potranno entrare a far parte ufficialmente nella nazionale che dovrà rappresentare l’Italia nella prossima competizione globale che si avrà a Milano nel 2017, il cui tema sarà una vera sfida, perché vedrà protagonisti due elementi da sempre centrali per il mondo della pasticceria: “Alla scoperta del mondo del cioccolato e del caffé”. Partendo dalle migliori materie prime in fatto di cacao e caffè, le rappresentanze nazionali dovranno dimostrare la propria abilità trovando strade nuove per interpretare il “cibo e la bevanda degli dei”.

Per i vincitori sarà dunque solo l’inizio: una volta conquistata la Coppa Italia Fipgc, comincerà la vera e propria preparazione per i mondiali, fatta di un anno intero di allenamenti, studio attento delle tempistiche e delle tecniche, prove e perfezionamento continuo, e soprattutto impegno per creare l’affiatamento e il giusto spirito di squadra che consentirà ai campioni italiani di affrontare nel modo migliore i campionati del 2017.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali