Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 05:39| 64423 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI

Dal cioccolato al Simposio Tecnico,
per AMPI un febbraio al top

Dal cioccolato al Simposio Tecnico, 
per AMPI un febbraio al top
Dal cioccolato al Simposio Tecnico, per AMPI un febbraio al top
Primo Piano del 05 marzo 2016 | 10:02

Un mese ricco di eventi per gli Accademici. Al “Salon du Chocolat” di Milano connubio tra moda e dolcezza, con gli abiti realizzati in cioccolato. Tanti i premi assegnati in occasione del 23° Simposio Tecnico a Brescia

Accademia Maestri Pasticceri Italiani (AMPI) è stata partner nell’ideazione e nello sviluppo della prima edizione italiana del “Salon du Chocolat”, andata in scena a Milano, dal 13 al 15 febbraio scorsi. La serata inaugurale di venerdì 12, al The Mall di Porta Nuova Varesine, ha emozionato e incuriosito gli invitati presenti alla Chocolate Fashion Show dal titolo “A gift from the sky”: una sfilata di dodici abiti a base di cioccolato creati in co-working tra i giovani stilisti del biennio in Fashion and textile design della Naba, la Nuova accademia di belle arti di Milano, guidati da Nicoletta Morozzi, con la collaborazione di Silvia Grilli, direttrice di Grazia Magazine e, naturalmente, con gli Accademici AMPI.



I Maestri Pasticceri e Maitres Chocolatier dell’AMPI hanno saputo trasformare il cioccolato in tessuto, in gadget, in ornamento, per il corpo di modelle e modelli vestiti di cioccolato: dal cibo degli Dei... al fashion! In collaborazione con i giovani stilisti, gli Accademici hanno dato libero sfogo alla loro creatività.

Il maestro Denis Dianin ha creato “Spica”: un corpetto rivestito in cioccolato con texture di stelle e, nella gonna, luci led. “Chocolate Garden” è stata la creazione di Fabrizio Galla.

Alessandro Servida ha presentato due lavori: nel primo è partito dalle spugne nei fondali marini rivestite di cioccolato per creare “Chocolate touch” mentre, per il secondo, ha proposta un abito bijoux ornato da chiavi in cioccolato, dando vita a “Lock your past”.



Due creazioni anche per Francesco Elmi: nella prima ha fatto diventare neve il cioccolato bianco mettendo in mostra “Crystal snow”. Nella seconda, “Soft net”, l’abito è come una seconda pelle in lattice e cioccolato.

L’eclettico Roberto Rinaldini ha proposto “In the mood for time”: cioccolato spalmato su una base di juta. Alessandro Dal Masso, ispirato alle collane di fiori votive indiane, ha messo in mostra “Phal”: abito composto da alchechengi naturali rivestiti in cioccolato. Alessandro ha poi lavorato anche su “Dress sculpture 14”: quando l’abito si fa scultura.

Drappeggio indiano” è l’opera di Luca Mannori. Il Maestro si è divertito con il tradizionale abito indiano e sculture di macaron in cioccolato. Creazione “interattiva” per Pasquale Marigliano: “Feed your clothes, wear your food”, dove il cioccolato si intreccia nella gonna e il marshmallow, mangiati sulla passerella dal Maestro Marigliano.



Davide Comaschi ha presentato i suoi innovativi cioccolatini in 3 dimensioni come decorazione per un abito minimal dal nome “White temptation”. Inoltre, ha creato anche “Sweet tweed”: il cioccolato diventa tweed spigato. Giancarlo Cortinovis ha presentano “Sweet college days”, lavorando sulla carta che avvolge i cioccolatini.

Gli Accademici, insieme a Iginio Massari, Gino Fabbri, Diego Crosara e Fabrizio Donatone, sono stati protagonisti delle dimostrazioni, esibizioni, showcooking e masterclass che si sono articolate durante in tutti i giorni dell’evento.

Il Simposio Tecnico
La fine del mese di febbraio è stata invece caratterizzata del 23° Simposio Tecnico AMPI, svoltosi dal 28 febbraio al 2 marzo a Brescia. Aperto domenica 28 febbraio con il consueto ritrovo per il briefing introduttivo all’Hotel Villa Fenaroli di Rezzato, alle porte di Brescia, il Simposio Tecnico si è caratterizzato come di consueto per tre giorni di full immersion!



Si è partiti lunedì mattina con il ritrovo alla Cast Alimenti di Brescia, alle 6 di mattina, per la presentazione delle colazioni da parte di uno dei gruppi: per alcune attività gli Accademici sono divisi in gruppi di lavoro, definiti prevalentemente in funzione delle regioni o dalle zone geografiche di appartenenza e durante l’anno si incontrano per continuare il confronto, aggiornarsi, scambiarsi consigli e collaborare all’insegna della crescita professionale. Dalle colazioni si è passati alla valutazione sensoriale delle torte a tema e alla valutazione dei soggetti in cioccolato che i Maestri hanno preparato per l’occasione.

La prima giornata si è conclusa con la consegna dei riconoscimenti istituzionali. AMPI ha conferito diplomi di merito: a Tommaso Molara, vincitore del concorso internazionale “The Star of Chocolate” svoltosi a Sigep 2016 e Lorenzo Puca per l’ottimo piazzamento sempre nel Concorso dedicato al Cioccolato; a Silvia Federica Boldetti per aver vinto nel Campionato mondiale di pasticceria femminile “The Pastry Queen”; agli Accademici Davide Malizia e Gianluca Fusto per l’impegno nella preparazione della campionessa del mondo Federica Boldetti.



Premiato anche il Maestro Diego Crosara per l’impegno nella preparazione della squadra italiana che ha conquistato la medaglia d’oro nel Campionato mondiale di gelateria 2016. Anche Sara Accorroni e Bruno Luigi D’Angelis con i loro allenatori, i Maestri Davide Malizia e Roberto Rinaldini, hanno ricevuto un diploma di merito per aver vinto nel Concorso internazionale Mondial des arts sucrés 2016 a Parigi.

Sempre durante le premiazioni, AMPI ha ringraziato Arte bianca Spa per assistere e supportare concorrenti e squadre impegnati nella preparazione alla partecipazione a concorsi nazionali e internazionali, ottenendo risultati eccezionali. Per finire, anche l’Accademico Pier Paolo Magni ha ricevuto un diploma per l’impegno profuso nel coordinamento e nella preparazione delle squadre che hanno partecipato ai recenti concorsi internazionali ottenendo risultati esaltanti. La serata si è poi conclusa con una cena informale.



Martedì, come da tradizione, oltre ai consueti lavori, è stato il giorno dedicato agli interventi delle aziende partner e la visita degli Accademici presso la pasticceria di uno dei Maestri AMPI, per concludersi poi con la cena al Ristorante Carlo Magno di Collebeato (Bs). I lavori sono definitivamente terminati mercoledì 2 marzo, dopo una intensa mattinata dedicata alle tematiche interne, spezzate dall’intervento di un’azienda invitata a parlare dei propri prodotti.

Per rivivere ogni momento del 23° Simposio Tecnico basta andare sulla pagina Facebook ufficiale di AMPI, su Twitter tramite l’hastag #XXIIISimposioTecAMPI, oppure visitando il blog ampiingitada (www.ampiingitada.wordpress.com).

Un Accademico al mese
Davide Comaschi
Nato il 12 febbraio 1980, si è iscritto alla scuola di pasticceria Capac di Milano all’età di tredici anni e a tredici anni e mezzo ha fatto la sua prima esperienza come stagista alla pasticceria Martesana di via Cagliero 14, a Milano. Davide si è subito innamorato di questo meraviglioso mestiere. Con Enzo Santoro, titolare della Pasticceria Martesana e in pratica un secondo padre, ha iniziato dalle basi, dal reparto forno. Nel giro di tre anni è passato al reparto decorazione, fino arrivare in cioccolateria. Questa esperienza è durata fino a luglio 2002, poi Davide ha intrapreso una strada come socio responsabile presso una pasticceria in provincia di Milano. Cinque anni di ulteriore crescita, fino ad aprile 2007, ma dentro non era pienamente appagato, mancava qualcosa che lo facesse sentire veramente vivo e capisce che il solo posto dove poteva essere se stesso era alla pasticceria Martesana. Lascia le sue quote e solo un mese dopo, a maggio 2007, torna alle origini come capo pasticcere alla Martesana.

Davide Comaschi

Da qui, la svolta. Approfondisce le conoscenze e le tecniche di lavoro frequentando corsi alla Cast Alimenti di Brescia: parte dallo zucchero e arriva al cioccolato artistico, passando per le torte da ricorrenza e matrimonio. Nonostante la giovane età ha già avuto modo di confrontarsi in diversi concorsi vincendo il Campionato Italiano di Cioccolateria nel 2008, mentre nel 2009 ha partecipato al Chocolate Master Italia, dove ha vinto quattro medaglie d’ oro: miglior torta al cioccolato, miglior mono porzione, miglior pralina ad immersione e miglior misteri box. Nel Gennaio 2010 partecipa alla selezione italiana per la Coppa del Mondo di Pasticceria dove ha vinto nella categoria cioccolato a pieni voti.

A marzo 2010 realizza uno dei suoi sogni entrando in Accademia Maestri Pasticceri Italiani. Continua a partecipare a concorsi e continua a vincere! Nel 2011 conquista la medaglia d’argento al concorso Monsiale Coupe du Monde de la Patisserie di Lione. Nel 2013 vince il titolo di Campione italiano al World Chocolate Rastrema non si ferma qui. A Parigi a dicembre 2013 si afferma Campione Mondiale di Cioccolateria. Nel 2014, altro riconoscimento di grande valore da tutta la pasticceria italiana: Davide comaschi è Pasticcere dell’Anno AMPI. Nel 2015 diventa Cacao Barry Ambassador e nel 2016, tra le varie attività, Davide ha partecipato in qualità di ambassador al Salon du Chocolat Milano: una splendida occasione per presentare la sua nuova linea di praline Galaxy ed esibirsi sul palco del Chocoshow con i più grandi Maestri della pasticceria italiana.
Foto: Riccardo Melillo


Accademia Maestri Pasticceri Italiani
via Loverini 4 - 24069 Trescore Balneario (Bg)
Tel 393 9410094
www.ampiweb.it
info@ampiweb.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


AMPI Accademia Maestri Pasticceri Italiani Davide Comaschi Salon du Chocolat Simposio Tecnico cioccolato pasticceria

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®