Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 aprile 2020 | aggiornato alle 10:49| 64712 articoli in archivio
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI
di Monica Di Pillo
Monica Di Pillo
Monica Di Pillo
di Monica Di Pillo

Nicola Fiasconaro Re del panettone

Nicola Fiasconaro Re del panettone
Nicola Fiasconaro Re del panettone
Pubblicato il 31 gennaio 2018 | 09:46

Sullo stesso palco del Sigep di Rimini dove un anno fa il panettone era stato incoronato re della Pasticceria italiana nel mondo, è stato assegnato a Nicola Fiasconaro il premio Miglior Panettone dell'edizione 2018.

«Non solo premiamo l'eccellenza, ma - ha precisato Federico Anzellotti, presidente di Conpait (Confederazione pasticceri italiani) - vogliamo anche sottolineare il determinante ruolo svolto dall'azienda Fiasconaro nel processo di internazionalizzazione del panettone, dolce che proprio al Sigep, l'anno scorso è stato ufficialmente riconosciuto come Ambasciatore dell’alta pasticceria italiana nel mondo. Un ruolo trainante per l’intero comparto e frutto di una visione lungimirante dei tre fratelli Fausto, Martino e Nicola che guidano una realtà imprenditoriale esemplare».

Federico Anzellotti e Nicola Fiasconaro (Nicola Fiasconaro Re del panettone)
Federico Anzellotti e Nicola Fiasconaro

E nella cornice della 39ª edizione del Sigep, il Salone della gelateria, pasticceria e panificazione artigianali e caffè che si è svolto a Rimini Fiera, è tornato ad esporre anche il maestro pasticcere siciliano. «Dopo alcuni anni di assenza abbiamo deciso di tornare al Sigep come espositori, con uno stand - commenta Fiasconaro - poiché questo è il nostro mondo, il nostro habitat naturale. Qui abbiamo la possibilità di incontrare colleghi, competitors ma non nemici, e un pubblico di stakeholders con i quali dialogare e confrontarci sulle novità del mercato, sulle ultime tendenze, sulle direttive governative e su tutto quanto fa pasticceria. Essere premiati in questo contesto è un onore al 100% per me e per l'intera azienda che rappresento ed è una grande soddisfazione che, tra l'altro arriva davvero inaspettata. I successi della Fiasconaro sono i successi di un team affiatato: il premio non va al singolo ma a tutti i nostri dipendenti e collaboratori».

Nella cornice del Sigep debutto per la new entry 2018: il panettone con il vino rosato, made in Puglia. A proporlo il pasticcere Ciro Chiazzolino, vicepresidente delegazione Puglia-Molise di Conpait, che lo scorso anno si è aggiudicato il 2° posto nella sezione Wakeup Coffee con il dolce Scrigno al caffè. All’interno della tavola rotonda sul panettone, riconosciuto dalla Conpait “Dolce ambasciatore italiano” nel mondo, Ciro ha presentato Panrosè I love Melograno, l’unico panettone al mondo fatto con vino rosato, nato dalla collaborazione fra la pasticceria Chiazzolino e Cantina La Marchesa.

Ciro Chiazzolino (Nicola Fiasconaro Re del panettone)
Ciro Chiazzolino

«Marika Maggi di Cantina La Marchesa ed io - afferma Ciro Chiazzolino - siamo amici dai tempi della scuola. Seppur operando in settori diversi, abbiamo unito le forze per proporre qualcosa di nuovo, che facesse incontrare i nostri prodotti e valorizzasse Lucera, la città dove viviamo e dove hanno sede le nostre aziende. È nato così un panettone il cui impasto contiene 50% di acqua e 50% di Melograno Igt Daunia, uva di Troia 100%. Anche la semicanditura dell’uvetta e la glassatura sono fatte con il Melograno. Si tratta di un prodotto naturale al 100%, tutte le materie prime utilizzate sono il top, dalla farina Petra 1 del Molino Quaglia di grano tenero 100% italiano da agricoltura sostenibile integrata, alle mandorle baresi, dalle uova allevate a terra al burro di panna francese fino all’olio di oliva Evo».

Un altro ingrediente che accomuna Ciro e Marika è il cioccolato. Ciro si è specializzato frequentando nel 2011 il corso di Pasticceria e Cioccolateria presso la Boscolo Academy con Ernst Knam, mentre Marika per approfondire l’abbinamento cioccolato-vino ha seguito diversi corsi alla Scuola del cioccolato Perugina e ha conseguito il Master Nero con il maestro cioccolatiere Alberto Farinelli. Da queste esperienze è nato il Cioccolatino al Melograno, presentato al Sigep tra le specialità regionali-dessert della tradizione a cura della delegazione Conpait. Una gelée al Melograno racchiusa in una sfoglia croccante di cioccolato fondente 51% a forma di cuore.

«Un cioccolatino sempre made in Lucera, pensato in vista della festa di San Valentino», spiega Ciro che al rientro dal Sigep è già alle prese con la colomba pasquale. Occhi puntati nella tavola rotonda sul “Panettone, Re della pasticceria un anno dopo”, anche sul gluten free e la partecipazione di delegazioni di pasticceri internazionali a scuola di pasticceria italiana. «Conpait - continua Anzellotti - ha, infatti, intessuto rapporti di collaborazione e cooperazione con diversi paesi esteri, come i paesi dell’area balcanica e quelli dell’America Centrale».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Panettone Sigep Pasticcere gluten free dolce vino cioccolato Erns Knam Fiasconaro Cantina La Marchesa

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®