Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 aprile 2020 | aggiornato alle 05:01| 64629 articoli in archivio
Rotari
Rational
HOME     PROFESSIONI     PASTICCERI
di Monica Di Pillo
Monica Di Pillo
Monica Di Pillo
di Monica Di Pillo

Il lato “green” della pasticceria

Il lato “green” della pasticceria
Il lato “green” della pasticceria
Pubblicato il 23 novembre 2019 | 09:31

Non è solo una tendenza, una moda passeggera. I prodotti dell’orto sono espressione dell’economia circolare. Protagonisti in tavola, spopolano tra gli chef stellati e conquistano anche la pasticceria.

Il valore della circolarità, la necessità della continuità e di dare una svolta “green”, non solo in senso etico, conquista ormai i laboratori dei maestri pasticceri e le cucine dei cuochi stellati. È ormai molto più di una tendenza gourmet la scelta di impiegare verdure di ogni tipo per creare dessert sempre più appetitosi, che oltretutto soddisfano appieno tutti i palati.

E se lo chef stellato Andrea Berton è stato tra i primi a proporre una macedonia di frutta e verdura da servire con un infuso speziato, un sorbetto di fragole e un coulis di frutti rossi, sono ormai tante le verdure impiegate per creare dessert gustosi, leggeri e “green”.

Crema di castagne e gelato di zucca e curcuma (Il lato green della pasticceria)
Crema di castagne e gelato di zucca e curcuma

“Crema di castagne e gelato di zucca e curcuma” di Daniele Lippi
Strizza l’occhio ai gusti d’autunno la ricetta proposta dallo chef Daniele Lippi del ristorante 1 stella Michelin in via del Vantaggio a Roma. Da Acquolina spopola il dessert a base di zucca, castagne e curcuma che, svela Lippi, «realizzo con una crema di castagne a cui aggiungo una stecca di vaniglia, un mix di mascarpone e panna semi montata, una spolverata di cacao e un cucchiaio di rum. Per il gelato di zucca e curcuma invece realizzo una crema inglese portando a bollore la panna con la curcuma, a cui poi aggiungo la polpa di zucca precedentemente cotta in forno e frullata. Per comporre il dessert utilizzo delle tegole di meringa a cui alterno la crema di castagne al gelato di zucca e curcuma, per ricreare nel palato un’armonia di gusti e di diverse consistenze».

Dolce orto (Il lato green della pasticceria)
Dolce orto

“Dolce orto” di Marcello e Mattia Spadone
Restando alla stessa latitudine, ma sull’altra sponda del Belpaese, sul versante adriatico, si raccolgono dall’orto del ristorante La Bandiera, 1 stella Michelin sulle colline pescaresi, le primizie per creare dessert gourmand. Marcello e il talentuoso figlio Mattia, di recente premiato come Miglior chef under 30 dal Gambero Rosso, hanno creato “Dolce orto”. Il nome è già un programma, ma riserva alcune sorprese, come l’impiego della melanzana. «Prepariamo una ganache di cioccolato, un pan di spagna al cacao e caramelliamo le melanzane con zucchero e succo di limone - spiegano Marcello e Mattia - poi prepariamo una confettura di limone del nostro orto e il gelato di melanzana, per cui usiamo la panna e una purea di melanzana viola. Infine l’impiattamento del dessert, che prevede un cucchiaio di ganache al cioccolato, la granella di pan di spagna, il gelato di melanzane, i fiori eduli, la melanzana confit e la confettura di limone. Decorazione con salsa di cioccolato».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pasticcere pasticceria green verdura orto economia circolare dessert dolce Daniele Lippi Mattia Spadone Andrea Berton

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®