Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 14 agosto 2020 | aggiornato alle 02:47| 67215 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

La pizza di Giovanni Casa conquista
il Medio Oriente, nuove aperture nel 2017

La pizza di Giovanni Casa conquista 
il Medio Oriente, nuove aperture nel 2017
La pizza di Giovanni Casa conquista il Medio Oriente, nuove aperture nel 2017
Pubblicato il 23 dicembre 2016 | 12:05

“Margherita pizzeria del quartiere dal 1959” è una catena di pizzerie localizzate in Medio Oriente creata dal napoletano Giovanni Casa: «La qualità vince, ma ci vuole molto lavoro dietro per educare il cliente»

Un’avventura della cucina italiana nel mondo, a partire da un ristorante che poi diventa pizzeria e si espande in vari Paesi del Medio Oriente. “Margherita pizzeria del quartiere dal 1959” è oggi una catena di pizzerie localizzate in Medio Oriente creata dal cuoco napoletano Giovanni Casa. Cinque “branches” in Libano, due in Arabia Saudita, due nuove aperture a Dubai e Kuwait City, Margherita porta sulla tavola dei clienti la vera cucina italiana, utilizzando i migliori prodotti italiani per esportare la vera cultura culinaria del Belpaese in giro per il mondo. Per il prossimo anno sono previste aperture in Giordania, Qatar, Iraq e Riad in Arabia Saudita.

La pizza italiana di Giovanni Casa  ha conquistato il Medio Oriente

«Un’avvenuta iniziata nel 2008 con l’apertura del primo punto vendita a Beirut, in Libano - racconta Giovanni Casa - con un successo enorme e immediato per il prodotto napoletano e italiano di qualità. Lo stile e il concept sono comuni in tutti i locali, ma lascio la libertà ad ogni chef di cucina (rigorosamente italiano) di firmare dei piatti».

Giovanni Casa - La pizza italiana di Giovanni Casa  ha conquistato il Medio Oriente
Giovanni Casa

Proporre la pizza italiana in Medio Oriente è diverso rispetto all’Italia. «Noi siamo abituati ad apprezzare la pasta della pizza - spiega Casa - loro preferiscono invece il topping. Puntiamo molto sulla finezza del pizzaiolo e sulla qualità degli ingredienti, proponendo tipologie di pizze che rispecchiano sempre la tradizione classica italiana, evitando naturalmente di utilizzare prodotti di origine suina, che in questa parte del mondo non si possono consumare, tranne in Libano. Usiamo soprattutto insaccati di manzo per sostituire quelli di maiale. Per il prosciutto cotto, invece, utilizziamo del prosciutto di tacchino».

La pizza italiana di Giovanni Casa  ha conquistato il Medio Oriente

La pizza italiana all’estero non teme concorrenza, anche se il mercato abbonda di proposte di ogni genere, che finiscono per condizionare i gusti dei consumatori. «Quando parliamo di pizza - ammette Casa - la gente di queste zone pensa al prodotto americano, che non ha niente a che vedere con il nostro. Non si può parlare di vera concorrenza, ma queste attività ci danno comunque “fastidio” sul mercato. La qualità vince, ma ci vuole molto lavoro dietro per educare il cliente».

Per informazioni: www.pizzeriamargherita.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Margherita pizzeria del quartiere Giovanni Casa pizza napoletana pizza italiana Medio Oriente catena Dubai Libano Arabia Saudita Emirati Arabi Kuwait Qatar Giordania Iraq

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®