Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 30 novembre 2021 | aggiornato alle 01:17 | 79851 articoli in archivio

“Elementi, i volti dell'impasto” Di Libero trionfa alla prima tappa a Dubai

03 ottobre 2017 | 11:10

“Elementi, i volti dell'impasto” Di Libero trionfa alla prima tappa a Dubai

03 ottobre 2017 | 11:10

Si è conclusa la prima tappa di “Elementi, i volti dell’impasto”, la competizione di Molino Vigevano per eleggere il migliore pizzaiolo. Il vincitore è Edoardo Di Libero, giovane campano da poco negli Emirati Arabi.

Si è conclusa la prima tappa di “Elementi, i volti dell’impasto”, la competizione di Molino Vigevano per eleggere il migliore pizzaiolo. Il vincitore è Edoardo Di Libero, giovane campano da poco negli Emirati Arabi.

La sua consacrazione proprio a Dubai è motivata dall'ampio respiro che ha preso la manifestazione dopo il successo della scorsa edizione, tanto da portare la prima tappa ad essere internazionale, oltre i confini italiani: a Dubai. L'ambito è stato Master of Pizza, il campionato degli Emirati Arabi interamente dedicato alla pizza, e ha portato la firma del Gruppo Lo Conte dedicato al segmento delle farine per preparazioni dolci e salate.

(Elementi, i volti dell'impasto Di Libero trionfa alla prima tappa a Dubai)

Sono stati coinvolti professionisti provenienti da Filippine, India, Turchia e Singapore, ma anche italiani che vivono in Medio Oriente. Guglielmo VUolo, 5 volte Tre Spicchi del Gambero Rosso, è stato il presidente di giuria. Gli sfidanti si sono confrontati in tre prove: con la prima bisognava riconoscere le caratteristiche di forza, idratazione e lievitazione di tre impasti; il blind tasting è stata la seconda, durante la quale i protagonisti bendati hanno dovuto indicare tipologia di farina, olio e mozzarella; infine la prova creativa, la realizzazione di una pizza con gli ingredienti selezionati da un ospite d'eccezione, Heinz Beck, il tre stelle Michelin de La Pergola e membro Euro-Toques.

«Portare Elementi al Master of Pizza di Dubai - spiega Fabrizio Lo Conte, amministratore delegato di Molino Vigevano - è stata la prima occasione per far conoscere anche fuori dal nostro paese un evento che abbiamo ideato con l’obiettivo di fare cultura sul ‘piatto italiano’ più famoso nel mondo, un format esclusivo capace di unire divertimento, formazione e momenti ludici a veri e propri momenti di cultura sulla pizza, su tutti quegli elementi e materie prime che rendono possibile ottenere un prodotto di alta qualità, su tempi di lievitazione e di cottura».

La prossima tappa del tour sarà a Milano il 13 novembre, alla quale parteciperà anche il vincitore della tappa di Dubai, Edoardo Di Libero, giovanissimo pizzaiolo campano, da qualche mese trasferitosi negli Emirati Arabi, che si è aggiudicato un biglietto aereo per Milano e l’accesso diretto all’ultima prova di Elementi 2017 per contendersi il titolo con i professionisti italiani.

Per informazioni:
www.molinovigevano.com
www.locontenaturalimenti.it

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali