Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 10 agosto 2020 | aggiornato alle 10:17| 67146 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

Arte dei Pizzaiuoli Napoletani
Serve nuova linfa per crescere ancora

Arte dei Pizzaiuoli Napoletani 
Serve nuova linfa per crescere ancora
Arte dei Pizzaiuoli Napoletani Serve nuova linfa per crescere ancora
Pubblicato il 06 giugno 2018 | 17:36

Il momento d’oro della pizza ha favorito la buona riuscita della 3ª edizione del Congresso Mondiale dei Pizzaiuoli Napoletani. Equilibrio tra innovazione e tradizione, il tema portante sul quale si è discusso.

Ad organizzare il workshop, Antonio Sorrentino e Clelia Martino per Rossopomodoro; a moderarlo Luciano Pignataro, giornalista del food per il Mattino e blogger del noto “Luciano Pignataro Wine Blog”. Nutrita la presenza di pizzaiuoli da tutto il mondo “Pizza” e dei maestri pizzaiuoli impegnati nella 17ª Edizione del Trofeo Caputo.

(Congresso dei Pizzaiuoli Napoletani Serve nuova linfa per crescere ancora)

Il presidente di Rossopomodoro Franco Manna nella veste di padrone di casa ha aperto il dibattito “Tradizione e innovazione, punto e a capo”. «In questi ultimi 30 anni - ha detto - qualcosa è cambiato, l’arte è sempre la stessa. Ma se in passato il gradimento di una pizza e il consenso per il suo pizzaiolo dipendevano solo dall’esperienza di “gusto” della gente (o era buona oppure no, e questo bastava per giudicarla e giudicare il pizzaiuolo) oggi con la comunicazione 3.0 e l’importanza dei social la pizza ha iniziato una nuova strada volta anche al consenso estetico, creativo. Tutto questo impone di offrire una pizza bella, divertente, sorprendente e a volte anche folle».

Oggi non basta sapere se piace, oggi ci vuole anche il famoso “mi piace”. In conseguenza di questo epocale cambiamento culturale, la domanda che si è posta oggi al congresso è: c’è il rischio di un’innovazione esasperata con la conseguenza di perdere l’identità della pizza e della sua arte? O forse dovrebbe essere proprio l’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani a guidarci verso il giusto equilibrio?

I relatori che hanno partecipato all’incontro oltre Franco Manna, fondatore e presidente di Rossopomodoro sono stati Antimo Caputo, ad dello storico Mulino Caputo, Sergio Miccù presidente dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani, Enrico Famà fondatore Accademia Pizzaioli, Antonio Sorrentino chef-executive Rossopomodoro e i Maestri Pizzaioli Gino Sorbillo, Enzo Coccia, Diego Vitagliano, Davide Civitiello, tutti esponenti della pizza tradizionale e innovativa.

(Congresso dei Pizzaiuoli Napoletani Serve nuova linfa per crescere ancora)

Il tema è risultato subito interessante per tutti i presenti creando un dibattito su varie argomentazioni diversamente bilanciate tra tradizionalismo e sperimentazione.

Difficile porre un termine assoluto. La pizza è frutto di un lavoro artigianale influenzata dalla visione soggettiva e dalla creatività dell’artigiano oltre che dalle tendenze di consumo. Vero è, però, che tutti riconoscono nell’idea di un giusto equilibrio tra i due aspetti la soluzione vincente per fare in modo che l’Arte dei Pizzaiuoli Napoletani sia sempre la bandiera da portare alta in Italia e nel mondo intero.

Questo, probabilmente, era il vero obiettivo del grande evento organizzato da Rossopomodoro e aperto a tutti i pizzaiuoli napoletani e non solo a quelli della sua “scuderia”: Creare una coscienza professionale ancora più forte, sia individuale che di categoria, rinnovare l’orgoglio del riconoscimento mondiale appena ricevuto a dicembre 2017 e soprattutto aprire una strada verso nuove prospettive che diano sempre più importanza alla bella tradizione partenopea.

foto: Il Mattino

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Franco Manna Rossopomodoro pizza pizzaiolo arte dei pizzaiuoli napoletani Napoli pizzeria patrimonio Unesco congresso Luciano Pignataro

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®