ABBONAMENTI
 
Rotari
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 novembre 2020 | aggiornato alle 14:44| 69911 articoli in archivio
Rotari
Molino Quaglia

Studenti Alma e cuochi stellati insieme
per il nuovo ciclo di “Cene d’autore”

Studenti Alma e cuochi stellati insieme 
per il nuovo ciclo di “Cene d’autore”
Studenti Alma e cuochi stellati insieme per il nuovo ciclo di “Cene d’autore”
Pubblicato il 02 novembre 2015 | 14:15

Gli studenti Alma del corso superiore di cucina italiana affiancano gli stellati, Maurizio Serva, Pietro Leemann, Giancarlo Perbellini e Fabrizia Meroi, nella preparazione di cene di gala al ristorante didattico Mater

Lavorare in cucina al fianco di uno chef stellato, per carpirne la tecnica e i segreti: è il sogno che spinge molti giovani a iscriversi ad Alma - La scuola internazionale di cucina italiana. E Alma, con il format delle “Cene d’autore”, esaudisce questo desiderio. Proprio in questi giorni, gli studenti della 30ª edizione del corso superiore di cucina italiana - arrivati a Colorno (Pr) ormai cinque mesi fa per la fase residenziale del loro programma di studio e in procinto di affrontare un lungo periodo di stage (altri cinque mesi) in alcuni dei più prestigiosi ristoranti italiani - hanno avuto la possibilità di vivere un’esperienza formativa unica.



Organizzati in una vera e propria brigata di cucina, hanno affiancato infatti chef affermati nella preparazione di una cena di gala, il cui servizio di sala viene gestito e curato dagli studenti del corso superiore di sala, bar e sommellerie: una grande esperienza sia per i cuochi che per i futuri professionisti del servizio che si svolge nel ristorante didattico Mater, nuovo spazio training della scuola. La rassegna è stata inaugurata lo scorso 27 ottobre da Maurizio Serva, del eistorante “La Trota”, a Rivodutri (Ri), da molti critici gastronomici considerato il migliore in Italia nell’arte di proporre in cucina il pesce di acqua dolce

Il 28 ottobre scorso è stata la volta dello chef Pietro Leemann, del Ristorante “Joia”, a Milano, primo in Europa a conseguire la stella Michelin realizzando alta cucina vegetariana. Questa sera 2 novembre gli studenti Alma affincheranno lo chef Giancarlo Perbellini, del ristorante “Casa Perbellini”, a Verona, fautore della necessità di ridare centralità alla cucina, proponendo piatti classici e ingredienti di stagione, in un ambiente di grande semplicità, quasi domestico.



Le “Cene d'autore” termineranno il 3 novembre con la chef Fabrizia Meroi, del ristorante “Laite” a Sappada (Bl), che si autodefinisce “cuoca autodidatta” e “cuoca per amore”, la cui filosofia in cucina abbina il rispetto delle stagioni al genio creativo e alla capacità di emozionare gli ospiti. Grande l’emozione vissuta dagli studenti di Alma che a giorni lasceranno la scuola, dove hanno trascorso cinque mesi, per affrontare un lungo periodo di stage (altri cinque mesi), in alcuni dei più prestigiosi ristoranti del nostro Paese.

Per informazioni: www.alma.scuolacucina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Alma scuola di cucina cuoco studente cena di gala Maurizio Serva Pietro Leemann Giancarlo Perbellini Fabrizia Meroi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Vodafone
Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®