Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 03:51| 64423 articoli in archivio

Al via le nuove edizioni dei corsi Alma
I giovani scommettono sul loro futuro

Al via le nuove edizioni dei corsi Alma 
I giovani scommettono sul loro futuro
Al via le nuove edizioni dei corsi Alma I giovani scommettono sul loro futuro
Pubblicato il 23 marzo 2016 | 17:12

Hanno preso via le nuove edizioni dei corsi Alma: Tecniche di cucina, Tecniche di pasticceria e Corso superiore di cucina italiana. 155 gli studenti che sognano un futuro brillante nella ristorazione

Sono 155 gli studenti che hanno scelto Alma - Scuola internazionale di cucina italiana con il sogno di diventare professionisti della cucina italiana e della pasticceria: sono infatti partite le nuove edizioni del corso Tecniche di cucina, del corso Tecniche di pasticceria e del corso superiore di Cucina italiana. Ascoltando le parole dei ragazzi, che in occasione del loro primo giorno di lezione a Colorno (Pr) si sono presentati al corpo docente di Alma, si può cogliere un aspetto interessante: la tendenza a fare ritorno in Italia dopo aver maturato un’esperienza all’estero.



C’è chi ha lavorato nel Regno Unito, tra Londra e Manchester, chi in Spagna, Irlanda o Scozia e chi ha voluto mettersi alla prova anche negli Usa o in Australia. Ad attrarre gli studenti è l’autorevolezza di Alma, che è stata recentemente annoverata tra le tre scuole di cucina più importanti al mondo, insieme al Culinary institute of America e alla francese Le cordon bleu. Investire nella propria formazione, scegliendo l’eccellenza, significa garantirsi un solido futuro professionale: quasi l’80% degli studenti Alma ha trovato lavoro nel mondo della ristorazione a distanza di soli dei tre mesi dal conseguimento del diploma.

Le opportunità lavorative non riguardano soltanto l’Italia: oltre un quarto dei diplomati della scuola, infatti, lavora all’estero, tra Paesi europei diversi dal nostro (18%) e Paesi extra Ue (9%). Giunto alla 34ª edizione, il corso superiore di Cucina italiana - che ha una durata di 10 mesi, tra fase residenziale in Alma e stage presso i più prestigiosi ristoranti italiani - conta 80 iscritti, di cui 45 (pari al 56%) provenienti dal propedeutico corso Tecniche di cucina. L’età media degli iscritti è di 24 anni ed è netta la prevalenza maschile (67 uomini e 13 donne).



Gli studenti più numerosi sono quelli provenienti dal Nord (45%), mentre Centro e Sud e Isole sostanzialmente si equivalgono (rispettivamente 29% e 26%): le Regioni più rappresentate sono Liguria (10 studenti), Lazio e Sicilia (entrambe con nove). Non mancano anche gli studenti stranieri, tre, provenienti da Cile, Svizzera e Stati Uniti. Sono invece 55 e 20 gli allievi rispettivamente del corso Tecniche di cucina (36ª edizione) e del corso Tecniche di pasticceria (30ª edizione): due corsi brevi, caratterizzati da un programma intensivo finalizzato all’acquisizione delle nozioni e delle capacità di base necessarie per iniziare un percorso professionale in cucina e in laboratorio.



Una chiara connotazione rosa ha il corso Tecniche di pasticceria (il 60% degli iscritti è donna) mentre preponderante è la componente maschile (45 vs 9) nel caso del corso di cucina. Se si considera la provenienza geografica degli studenti, è coperto tutto il territorio italiano: nel caso del corso Tecniche di pasticceria prevale la Sicilia, con quattro studenti (20% del totale), mentre nel caso del corso Tecniche di cucina le Regioni più rappresentate sono Lombardia ed Emilia-Romagna, entrambe con otto allievi.


Per informazioni: www.alma.scuolacucina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Alma scuola di cucina pasticceria Colorno formazione Culinary institute of America Le cordon bleu

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®