Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 30 marzo 2020 | aggiornato alle 15:33| 64457 articoli in archivio

Corso di Cuoco professionale qualificato
Al via le iscrizioni all’Università del Gusto

Corso di Cuoco professionale qualificato 
Al via le iscrizioni all’Università del Gusto
Corso di Cuoco professionale qualificato Al via le iscrizioni all’Università del Gusto
Pubblicato il 26 luglio 2016 | 14:01

Il corso per diventare cuoco professionale ha durata di 600 ore, 300 delle quali di formazione in cucina, laboratori di panetteria, pasticceria, pizzeria, e nelle aule del centro formazione Esac di Creazzo (Vi)

Il cuoco è una delle figure professionali più richieste dalle aziende. Basta infatti scorrere qualunque lista con le offerte di lavoro per vedere come gli operatori qualificati della ristorazione siano risorse molto ricercate. Dalle realtà dell’alta cucina alla ristorazione collettiva, passando per una miriade di ristoranti, trattorie, pizzerie, tavole calde… sono tantissime le attività che necessitano di professionisti da inserire all’interno dell'organico.

L’Università del Gusto di Vicenza, che opera nella formazione food per conto della Confcommercio di Vicenza, andando incontro all’esigenza di preparare personale pronto all’inserimento aziendale, ha organizzato il percorso formativo di “Cuoco professionale qualificato”, con il quale, chi ha passione ed interesse per il mestiere, può acquisire tutte le competenze necessarie per svolgere le professioni legate all'ambito della ristorazione. Il corso, che inizia il 10 ottobre 2016, rilascia l’attestato di qualifica professionale riconosciuto dalla Regione del Veneto e di livello EQF3 in ambito europeo ed è valido come abilitazione alla somministrazione e vendita di alimenti e bevande (ex Rec).



Le iscrizioni sono già aperte e sono pochi i posti disponibili, 20 in tutto, poiché a ciascun partecipante è data la passibilità di seguire il percorso formativo fianco a fianco di due grandi chef: Alessio Bottin, veronese, con un grande bagaglio di esperienze acquisite nelle cucine di tutto il mondo, ora imprenditore, chef e consulente di catering&banqueting; e lo chef vicentino Alberto Basso, del ristorante 3quarti di Grancona (Vi), entrato a far parte di recente della prestigiosa associazione Jre (Jeunes restaurateurs d’Europe), che riunisce i migliori giovani ristoratori della penisola. Al loro si aggiungono altri docenti, specialisti di ogni argomento trattato nel programma didattico.

Il corso ha durata complessiva di 600 ore, 300 delle quali di formazione in cucina, laboratori di panetteria, pasticceria, pizzeria, e nelle aule del centro formazione Esac di Creazzo (Vi), dove ha sede l’Università del Gusto. Le altre 300 ore sono di stage presso ristoranti e aziende della ristorazione. Al termine del percorso formativo il partecipante dovrà sostenere la prova pratica d’esame. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, fino al 2 dicembre 2016; subito dopo per ogni allievo inizierà il periodo di stage.

«Questo corso è un’opportunità per chi ha talento e vuole finalizzare la sua passione per la cucina facendone una professione vera e propria», spiega Ernesto Boschiero, amministratore delegato di Esac Spa. «Inoltre, intende essere un contributo alla disponibilità di personale qualificato, di cui spesso è carente il settore della ristorazione. Abbiamo quindi pensato a un corso che possa essere lo step successivo per coloro che hanno già frequentato un istituto alberghiero e vogliono intraprendere il mestiere di cuoco e un percorso di formazione qualificante per chi non ha un titolo di studio coerente con il settore ristorativo, ma vede in esso il proprio futuro professionale. Come premessa abbiamo chiesto e ottenuto il riconoscimento regionale, così da poter rilasciare agli allievi una qualifica da spendere in Italia e all’estero».

Il programma didattico del corso parte dall’acquisizione di tutti i fondamentali del mestiere, fino a sviluppare le capacità tecniche e teoriche e i principi estetici e deontologici che sono necessari per avere successo in una delle professioni più richieste dal mercato. Per gli allievi, non solo lezioni di cucina, ma anche lo studio di nozioni in ambito tecnologico alimentare, merceologico, igienico-sanitario, nonché l’apprendimento delle tecniche per stare in brigata e lavorare in team, degli strumenti di web marketing e di food cost, fino allo studio dei fondamenti della storia della cucina italiana e dell’inglese per la ristorazione.

Per iscriversi al corso professionale con qualifica di cuoco è necessario compilare la scheda di adesione disponibile sul sito www.universitadelgustovicenza.it o recarsi al centro di formazione Esac, via Piazzon, 40 a Creazzo (Vi). Per ogni ulteriore informazione, la segreteria didattica è disponibile allo 0444 964300.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


corso cuoco Universita del gusto scuola formazione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®