Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 aprile 2020 | aggiornato alle 12:09| 64539 articoli in archivio
Rotari
Rational

Alma, 24 nuovi professionisti di sala
Giovanni Lo Presti miglior studente

Alma, 24 nuovi professionisti di sala 
Giovanni Lo Presti miglior studente
Alma, 24 nuovi professionisti di sala Giovanni Lo Presti miglior studente
Pubblicato il 01 giugno 2017 | 17:18

Il quarto corso superiore di sala, bar e sommellerie ha accolto 24 allievi che si sono diplomati. Ora già 12 di loro hanno un posto di lavoro “riservato”. Il 20enne Lo Presti è stato giudicato il miglior studente

È il bresciano Giovanni Lo Presti il miglior studente della 4ª edizione del Corso superiore di sala, bar e sommellerie promosso da Alma - La Scuola Internazionale di Cucina Italiana. Giovanissimo (ha appena vent’anni), proveniente da Cologne, Lo Presti, dopo un percorso formativo della durata di sette mesi, ha superato brillantemente gli esami finali, discutendo un progetto di tesi e distinguendosi anche nelle prove pratiche, in particolare curando il servizio in occasione di una vera e propria cena à la carte, con simulazione di possibili situazioni di criticità.

Alma, 24 nuovi professionisti di sala Giovanni Lo Presti miglior studente
 
A certificarne bravura e competenze, una commissione composta, tra gli altri, da responsabili di sala affermati come Luca Vissani, Ristorante “Casa Vissani”, e Mariella Organi, Ristorante “Madonnina del Pescatore”, da sommelier come Annalisa Barison, presidente Ais della sezione Emilia-Romagna, e Matteo Zappile, Ristorante “Il Pagliaccio”, da chef come Paolo Lopriore, Ristorante “Il Portico”, e da critici enogastronomici come Luigi Cremona e Andrea Grignaffini. Per Giovanni Lo Presti si aprono ora le porte del mondo del lavoro: sarà protagonista in sala a “Casa Vissani”, ristorante simbolo della cucina italiana d’autore.

L’inserimento lavorativo pressoché immediato, e sempre in strutture di altissimo livello, è sicuramente un elemento caratterizzante la 4ª edizione del Corso superiore di sala, bar e sommellerie: già al momento del conseguimento del diploma, infatti, ben 12 dei 24 studenti del Corso hanno un futuro professionale garantito. C’è chi lavorerà a Londra, al “Waterside Inn” di Londra, al fianco di un Maestro dell’accoglienza come Diego Masciaga, o a “Le Gavroche”, e chi rimarrà in Italia, al servizio di strutture stellate come i Ristoranti “Enoteca Pinchiorri” e “Miramonti L’Altro”.

Tra i 24 diplomati, provenienti da 11 differenti Regioni italiane, da segnalare la presenza di sette ragazze. Esprime soddisfazione Roberto Gardini, che del Corso Superiore di Sala, Bar e Sommellerie di Alma è il coordinatore: «Promuovendo questo percorso di studio, la Scuola intende valorizzare il ruolo del professionista di sala. Una figura cruciale per il successo di un ristorante: da Alma escono ora 24 professionisti che alla padronanza del galateo abbinano l’arte dell’accoglienza e del servizio, allo stile la tecnica, senza dimenticare la conoscenza delle materie prime e dei vini».

Per informazioni: www.alma.scuolacucina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Alma corso superiore sala sommelerie studente allievo Casa Vissani Cucina italiana

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®