Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 21:25| 64445 articoli in archivio
di Giulia Marruccelli
Giulia Marruccelli
Giulia Marruccelli
di Giulia Marruccelli

Master della Cucina italiana 2017
A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino

Master della Cucina italiana 2017 
A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino
Master della Cucina italiana 2017 A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino
Pubblicato il 16 giugno 2017 | 17:04

Anche questo corso di 800 ore è terminato e i 16 aspiranti chef sono stati tutti destinati ad alcuni tra i ristoranti più prestigiosi in Italia. Il prossimo Master comincerà a gennaio 2018, già aperte le candidature

Venerdì 16 giugno è stata una data da ricordare negli annali dell’Università del Gusto di Creazzo (Vi); si è tenuta, infatti, la cerimonia di chiusura del Master della Cucina Italiana edizione 2017 con una memorabile e verace Lectio Magistralis di Alfonso Iaccarino, del ristorante bistellato “Don Alfonso 1890” di Sant’Agata sui due Golfi (Na).

Master della Cucina italiana 2017 A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino

Percorso formativo di alta specializzazione di 9 mesi, il master è organizzato in due fasi ben precise: la prima di 5 mesi di lezioni teorico-pratiche presso l’Esac Formazione a Creazzo (Vi) che ha visto l’intervento dei più blasonati chef e pasticceri italiani (da Massimiliano Alajmo a Ciccio Sultano, giusto per citarne un paio) per un totale di 33 stelle Michelin; la seconda parte si concretizzerà con un’esperienza pratica di almeno 4 mesi di tirocinio in un prestigioso ristorante italiano. Una formazione cucita “su misura”, quella proposta dal Master, alla cui edizione 2017 hanno partecipato 16 allievi da tutta Italia; e anche la cerimonia di chiusura è stata di taglio sartoriale perché ha visto come protagonista della Lectio Magistralis Alfonso Iaccarino, simbolo della ristorazione e dell'ospitalità ai massimi livelli, dal titolo “Quando il Cibo è Vita”.

Master della Cucina italiana 2017 A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino

Subito dopo l'intenso saluto di Sergio Rebecca, presidente dell'Esac e Comitato Scientifico del Master, ecco Alfonso Iaccarino, emozionato ma saldo nella sua roca e calda voce, che non ha avuto bisogno di schemi e canovacci letterari su cui procedere: il racconto della sua vita è la migliore lezione che può tenere agli allievi e alla folta platea coinvolta; una storia iniziata dai suoi nonni nel 1890 e che ha visto 4 generazioni dedicate all’ospitalità e alla ristorazione a Sant’Agata su Due Golfi, località arroccata tra cielo, terra e i golfi di Napoli e Sorrento.

Ambasciatori del gusto italiano all’estero, Alfonso ha raccontato come bastano pochi ma selezionatissimi ingredienti per nobilitare un piatto della tradizione italiana come la pasta: l’esempio lampante è il pacchero, una pasta «che un tempo si dava ai militari» e che oggi lui ha trasformato nel piatto cult “Vesuvio di rigatoni”, una ricetta complessa ed elaborata testimone della sincera cultura gastronomica campana.

Alfonso Iaccarino - Master della Cucina italiana 2017 A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino
Alfonso Iaccarino

Quella di Alfonso Iaccarino è una storia di successo fatta di dedizione e sacrificio, un raro esempio
di uomo visionario che in tempi non sospetti, gli anni 80, ha trasformato 7 ettari distribuiti nella zona più selvaggia della Penisola Sorrentina, Punta Campanella, nell'azienda agricola biologica “Le Peracciole”, portando il suo orto a tavola. La sua storia è costellata da mille aneddoti e ricordi nostalgici che ha catturato il pubblico rimasto entusiasta; è una lezione di vita fatta di vita vera, un affresco del passato condito da personaggi e protagonisti storici della cucina italiana, un continuo viaggiare in tutto il mondo alla ricerca della conoscenza.

Ancora avvolti dal suo calore e dal suo spontaneo trasporto, al termine della “Lectio” gli allievi sono stati chiamati a raccolta per la consegna del “Bilancio delle competenze acquisite” e per l'assegnazione della destinazione del tirocinio presso i più prestigiosi ristoranti stellati italiani.

Master della Cucina italiana 2017 A chiudere l'anno Alfonso Iaccarino

E tempo ora di pensare alla prossima edizione: sono ufficialmente aperte, infatti, le iscrizioni al Master della Cucina Italiana che prenderà il via il 15 gennaio 2018, e che darà l'opportunità a nuovi selezionati allievi di far parte di un nuova brigata di cucina, pronta a vivere un'esperienza fatta di studio, duro lavoro ai fornelli, ma anche di esperienze esaltanti e formative come quella di oggi!

Per informazioni: www.mastercucinaitaliana.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Master della cucina italiana Massimiliano Alajmo Alfonso Iaccarino cuoco scuola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®