Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 08 aprile 2020 | aggiornato alle 07:40| 64708 articoli in archivio
di Mariella Morosi
Mariella Morosi
Mariella Morosi
di Mariella Morosi

Nasce l'Ateneo del gelato italiano
A Roma la prima scuola artigianale

Nasce l'Ateneo del gelato italiano 
A Roma la prima scuola artigianale
Nasce l'Ateneo del gelato italiano A Roma la prima scuola artigianale
Pubblicato il 03 luglio 2017 | 17:24

L'ateneo per Maestri gelatieri ha lo scopo di promuovere il vero gelato artigianale made in Italy nasce da una collaborazione tra l'Anpa, la Cna e la storica gelateria romana Giovanni Fassi. La sede è a Palazzo del Freddo

Dalla collaborazione tra l'Anpa, l’Accademia nazionale professioni alberghiere, la Cna, la Confederazione nazionale artigianato, e la storica gelateria romana "Giovanni Fassi", attiva dal 1888, è nato nella Capitale l'Ateneo del gelato italiano, la prima scuola internazionale di gelato made in Italy. L'obiettivo di questo nuovo organismo di formazione, aperto a tutti, giovani e meno giovani, italiani e stranieri, è quello di insegnare l'arte del gelatiere, promuomere l'imprenditorialità e nello stesso tempo la diffusione del Made in Italy nel mondo.

Nasce l'Ateneo del gelato italiano A Roma la prima scuola artigianale

L'Ateneo del gelato italiano è stato presentato a Roma al Palazzo del Freddo "Giovanni Fassi", struttura liberty di via Principe Eugenio 65/67 sede dell'azienda artigianale attiva dal 1888. Oltre ad Andrea Fassi, gelatiere alla quinta generazione e amministratore delegato dell'azienda, sono intervenuti Cristina Ciferri, presidente dell'Anpa, Roberto Pieri presidente di Cna agroalimentare ed Erino Colombi presidente di Cna Roma. A moderate il dibattito è stata la giornalista Tiziana Briguglio di Agroalimentare in Rosa.

L'aumento delle gelaterie artigianali è un indicatore di quanto i consumatori amino sempre più il gelato e come siano più attenti alla qualità. Da qui la necessità, come è stato sostenuto, di disciplinare la qualità della materia prima e l’artigianalità del prodotto.

«La formazione professionale al "saper fare" è sempre stata la missione della nostra scuola - ha detto Cristina Ciferri - e con Fassi e Cna abbiamo studiato un progetto specifico per tramandare i valori artigiani e garantirne la diffusione in Italia e all’estero. I numeri ci dicono che quello del gelato è un comparto che genera occupazione: gli italiani ne consumano mediamente 10 kg all’anno a persona, con un tasso di incremento annuale del 2,7%, e il numero degli addetti ha superato quota 150mila. In questo contesto la formazione professionale ha una grande responsabilità: saper realizzare un prodotto artigianale è un mestiere che si impara sul campo e tenendo fede a principi essenziali. Per questo abbiamo scelto i maestri migliori per insegnare i segreti di un gelato genuino e stimolare i giovani a crescere, mettendo le basi per aprirsi in futuro una propria attività».

Per Roberto Pieri, presidente di Cna agroalimentare, in questo momento di grande boom del settore, occorre salvaguardare la qualità, la tracciabilità e l’artigianalità dei prodotti. «Avvalendoci della collaborazione di una realtà, simbolo di tradizione e qualità come la gelateria Fassi - ha detto - vogliamo valorizzare un antico mestiere e consegnarlo nelle mani delle nuove generazioni».

Anche per Erino Colombi è importante un qualificato corso di gelateria per avvicinare il settore ai giovani o per chi pensa di entrare in questa attività con un profilo alto e professionale. «Come associazione - ha detto - noi non possiamo fare altro che stare vicino a iniziative del genere e promuoverle».

Sull'importanza dell'impegno artigianale applicato a questo prodotto di largo consumo si è soffermato Andrea Fassi. «Il mestiere del gelatiere non può essere improvvisato e va tramandato con passione e precisione. Capita di leggere annunci eclatanti che stimolano ad aprire gelaterie con poche migliaia di euro. Non esiste niente di più pericoloso per delegittimare e snaturare il mondo del gelato artigianale che ha bisogno che il mestiere venga tramandato con cura. Il mio bisnonno Giovanni è stato il primo, a Roma, a dire no alla produzione industriale e a portare avanti l’amore per la lavorazione artigianale. Il nostro gelato si puù fare anche a casa. Aprendo l’Ateneo del gelato all’interno del nostro laboratorio del Palazzo del Freddo, voglio continuare sulla sua strada e, insieme ad Anpa, dare un’opportunità a tutte quelle persone che vogliono portare avanti i valori del Made in Italy in Italia e nel mondo».

Il programma dell'Ateneo prevede corsi modulari in italiano e in inglese in formula collettiva e individuale "tailor made", sia avanzati per un target di utenti già operanti nel settore della gelateria, della pasticceria e della cucina.oppure anche per neofiti. Per la qualifica di maestri gelatieri, si aggiungeranno inoltre corsi monografici, di aggiornamento e approfondimento tematico per soddisfare ogni esigenza degli operatori del settore e offrire opportunità di crescita, occupazione e business. Una specifica area tematica dell'Ateneo sarà dedicata alla gelateria salutistica, con corsi sulla gelateria gluten free, vegetariana, vegana e sulle intolleranze ed ipersensibilità alimentari.

A guidare la squadra di docenti sarà Andrea Fassi. Tra gli altri inverventi quello di Annamaria Aisha Tiozzo, esperta di halal, sulle opportunità di mercato in Italia e all'estero di gelato fatto con materie prime controllate e certificate secondo il precetto religioso islamico. IL biologo Giovanni Costamagna e il medico nutrizionista Massimiliano Baccanelli si sono soffermati sui temi della sicurezza alimentare e sulla scelta degli ingredienti che conciliano gusto e benessere. Al convegno è seguita una dimostrazione di come un ottimo gelato si può fare con ingredienti sani e semplici. Un gelato ai fichi freschi (frutti,acqua e zucchero) è stato fatto in diretta e servito in abbinamento ad una pizza bianca romana del forno di Mario Maurizi del Gruppo Giovani Panificatori.

Per informazioni: www.ateneodelgelatoitaliano.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


gelato artigianale Ateneo del gelato italiano Anpa Cna Gelateria Fassi Cristina Ciferri Roberto Pieri Andrea Fassi Palazzo del Freddo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®