Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 30 marzo 2020 | aggiornato alle 14:08| 64453 articoli in archivio

Da Alma 12 nuovi professionisti di Sala

Da Alma 12 nuovi professionisti di Sala
Da Alma 12 nuovi professionisti di Sala
Pubblicato il 13 dicembre 2018 | 12:37

Sono dodici i ragazzi diplomati all’8ª edizione del Corso Superiore di Sala, Bar e Sommellerie di Alma. I migliori, la foggiana di origini cinesi Elisa Jin e il genovese di origini colombiane Enrico Miro.

Per i dodici più meritevoli si sono aperte le porte di sei ristoranti tristellati e tre bistellati, dove si sono messi alla prova con gli stage. Un percorso formativo quello lanciato nel 2014 dalla Scuola internazionale di cucina italiana che ha l’obiettivo di formare professionisti preparati, capaci di relazionarsi con un pubblico gourmand, sempre più esigente e di respiro internazionale.

(Da Alma 12 nuovi professionisti di Sala)

L’edizione di quest’anno ha previsto quattro mesi di formazione in Alma, sotto lo sguardo attento del maître Roberto Gardini, tre mesi di stage e un esame finale, articolato su più prove, dall’arte del trancio alla preparazione di un aperitivo, dal servizio durante il pranzo allo sbarazzo. Proprio in occasione dell’esame, i candidati sono stati scrutinati e valutati da professionisti indiscussi del settore: è il caso, per fare qualche esempio, di Alberto Santini, sommelier del ristorante “Dal Pescatore”, di Vincenzo Donatiello, restaurant manager al “Piazza Duomo”, di Alessandro Troccoli, maître del ristorante “Cracco”, e di Alessandro Pipero, maître e sommelier al ristorante “Pipero”.

Meritano una menzione la 23enne foggiana, di origini cinesi, Elisa Jin e il 25enne genovese (ma di natali colombiani) Enrico Miro: sono risultati i migliori studenti della loro edizione. Entrambi i ragazzi hanno svolto il periodo di stage in ristoranti tre stelle Michelin: la Jin a Sarmeola di Rubano (Padova), a "Le Calandre", al servizio della famiglia Alajmo. Miro invece in Spagna, a Girona, in un tempio della gastronomia come "El Celler de Can Roca", dei fratelli Roca, dove ora lavorerà stabilmente.
 
Proprio l’eccellenza delle destinazioni di stage e il prestigio delle strutture dove già diversi diplomati sono stati assunti costituiscono un tratto distintivo e un vanto del Corso Superiore di Sala, Bar e Sommellerie targato Alma: sono ben sei i ristoranti tristellati, tra Italia (“Da Vittorio”, “Enoteca Pinchiorri”, “Le Calandre” e “Piazza Duomo”), Francia (“Troisgros”) e Spagna (“El Celler de Can Roca”), che hanno accolto gli studenti Alma per un tirocinio formativo.

Come spiega Andrea Sinigaglia, direttore generale di Alma: «Alla Scuola viene riconosciuta una grande autorevolezza: non a caso, siamo stati invitati a intervenire come relatori al convegno ‘Oltre i gesti’ organizzato dall’Associazione Le Soste. Parliamo di uno dei principali forum in Italia in cui maître, sommelier, ristoratori e professionisti dell’hôtellerie si confrontano sulle problematiche del mondo della sala. Abbiamo avuto il merito di essere dei pionieri, nel senso che siamo stati la prima Scuola di Cucina ad aver creato un corso specifico per la professione della Sala: la logica è stata sia quella di rispondere a un’esigenza di mercato, perché la ristorazione lamentava una carenza di risorse qualificate in sala, sia quella di fare di Alma una scuola dell’ospitalità italiana a 360°».

Per informazioni: www.alma.scuoladicucina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


scuola alberghiero Alma scuola di cucina italiana sala professionista ristorante Andrea Sinigagli formazione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®