Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 29 marzo 2020 | aggiornato alle 00:22| 64423 articoli in archivio
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

L’arte dell’impasto si apprende
con impegno e aggiornamento

L’arte dell’impasto si apprende 
con impegno e aggiornamento
L’arte dell’impasto si apprende con impegno e aggiornamento
Pubblicato il 22 ottobre 2019 | 17:40

La scuola di Molino Grassi ha l’obiettivo di valorizzare la qualità delle materie prime. È rivolta a chi desidera approfondire temi specialistici legati al mondo della farina e dell’arte bianca.

“I Percorsi del Molino” continua a offrire agli operatori diverse opportunità di formazione. Il 9 e il 10 ottobre scorsi, per esempio, si è tenuta una due giorni di notevole interesse. Aula gremita per la presenza dei maestri dell’arte bianca Gabriele Bonci e Cristian Zaghini, coordinati da Carlo Di Cristo. Oggetto del seminario le tecniche di impasti diretti e indiretti applicati alla pizza nelle sue diverse declinazioni, con focus sulla gestione del banco e l’allestimento di una mise en place in base alla stagionalità.

Carlo Di Cristo, Cristian Zaghini, Nicola Ascani, Gabriele Bonci e il suo aiutante Andrei George (L’arte dell’impasto si apprende con impegno e aggiornamento)
Carlo Di Cristo, Cristian Zaghini, Nicola Ascani, Gabriele Bonci e il suo aiutante Andrei George

Sono stati realizzati impasti diretti per pizza in teglia alla romana con 50% di farina Multicereali e 50% di Einkorn, prodotti della linea bio QB di Molino Grassi. Si è passati quindi alla realizzazione di impasti rigenerati con padellino a vapore sempre con le farine QB e semi tostati misti, al fine di servire pizze gourmet farcite con misticanza, burrata e salsiccia aromatizzata al finocchietto. Di grande interesse, sempre con i semi tostati, la una pizza ripiena con carne, cavolo viola e mozzarella affumicata: una creativa pizza hamburger.

Dalla due giorni è emerso il valore della contaminazione, differenze di texture lavorando con impasti diretti, con le Bighe, creando fermenti solidi e liquidi, impasti lavorati con il lievito madre naturale come il San Francisco, cavallo di battaglia di Gabriele Bonci. Un’occasione per osservare le diverse declinazioni degli impasti su prodotti come la pizza in teglia, alla pala e in padellino con impasti caldi. Metodi differenti, ma che se lavorati con criterio consentono di ottenere grandi prodotti. Contaminazioni anche a livello di farine, con l’utilizzo di referenze di alta gamma come Multicereali, Einkorn, Semola.

«È importante formarsi, aggiornarsi e studiare», hanno dichiarato all’unisono Bonci, Zaghini e Di Cristo. Un confronto molto interessante tra metodi e impostazioni di lavoro. A beneficio dei numerosi professionisti presenti in aula.

Per informazioni: www.molinograssi.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


scuola Molino Grassi formazione corso arte bianca farina impasto pane pizza panificazione Multicereali Einkorn Semola I Percorsi del Molino Gabriele Bonci Cristian Zaghini Carlo Di Cristo Nicola Ascani Andrei George

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®