Rotari
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 28 marzo 2020 | aggiornato alle 18:05| 64420 articoli in archivio
di Mariella Morosi
Mariella Morosi
Mariella Morosi
di Mariella Morosi

Giunti Academy - School of management
Formazione su cibo, vino e turismo

Giunti Academy - School of management 
Formazione su cibo, vino e turismo
Giunti Academy - School of management Formazione su cibo, vino e turismo
Pubblicato il 07 febbraio 2019 | 12:08

Dal vasto patrimonio culturale del Gruppo Giunti, nasce Giunti Academy - School of management con un’offerta formativa di eccellenza dedicata a neolaureati, manager e professionisti.

I temi trattati vanno dal management al food&wine, dal turismo all’arte e beni culturali, economia, risorse umane, innovazione e trasformazione digitale. L'iniziativa è stata presentata a Roma nell'Osteria di Birra del Borgo da Marco Bolasco, direttore dell'area enogastronomica Giunti Editore, da Rossella Calabrese, direttore dell'Academy, da Federico De Cesare Viola del magazine Food&Wine Italia, dal critico enologico Fabio Rizzari, da Niko Romito, chef tristellato di Castel Di Sangro e dal ceo di Birra del Borgo Leonardo Di Vincenzo.

(Giunti Academy - School of management Formazione su cibo, vino e turismo)
Marco Bolasco, Federico de Cesare Viola, Leonardo di Vincenzo, Rosella Calabrese, Niko Romito e Fabio Rizzari

La didattica di Giunti Academy intende puntare sul talento di ogni singola persona e si propone di svilupparne abilità e competenze professionali, attraverso metodi didattici innovativi, per una migliore opportunità di ingresso nel mondo del lavoro. Quattro i corsi di alta formazione previsti a Roma e a Firenze, tra febbraio e novembre, con esperti e professionisti in grado di coniugare gli aspetti teorici con quelli pratici della vita aziendale.

Nella capitale si svolgeranno il Master full time post laurea in Management in Food & Wine, il Master part time executive in Wine Management e il Master part time in Beer Business Management mentre Firenze sarà la sede di quello part time executive in Restaurant Innovation & Management. Fin dall'inizio dei corsi sarà costante la comunicazione con varie aziende in partnership collegando la scuola al mondo del lavoro.

«Nell'enogastronomia c'è ancora molto da approfondire - ha detto Marco Bolasco - e Giunti è l'editore italiano leader nel settore. L'Academy consentirà di mettere a frutto questo patrimonio per la didattica ma sarà anche il motore per nuovi contenuti. Vogliamo costruire il futuro attraverso gli studenti».

Per Rossella Calabrese la metodologia adottata è fortemente innovativa e orientata all’operatività per assicurare un apprendimento diretto e concreto con esercitazioni pratiche, analisi e discussioni di casi aziendali. «I nostri obiettivi - ha detto - sono valorizzare i talenti, mappare e sviluppare le competenze per far crescere le persone e le imprese. Frequentare uno dei nostri master significa entrare a far parte di una community e accedere a un servizio di lifelong placement, che attraverso lo sviluppo continuo di competenze tecniche e manageriali, permetterà di orientarsi e raggiungere con successo i propri obiettivi professionali.» I corsi potranno dare competenze “su misura”, quelle di cui hanno bisogno le aziende, e ripensando le metodologie didattiche, secondo Federico De Cesare Viola. Sul mondo del vino si è espresso Fabio Rizzari impegnato nell'Academy con un corso di degustazione professionale insieme a docenti di grande esperienza».

«Molte le opportunità offerte dal mondo del vino - ha detto - che non è una moda ma un fenomeno che attraversa tutta la società. L'offerta formativa e informativa oggi è vastissima ma non sempre di livello. Manca infatti un percorso pensato per studiare gli aspetti più complessi della sua interpretazione: il vino è al centro di un fitto reticolo di rimandi multidisciplinari che un assaggiatore professionista deve conoscere».

Il Master part time sul tema dell'enologia si rivolge agli operatori del settore con tutti gli strumenti e le tecniche manageriali dalla gestione economica allo sviluppo commerciale, dalle strategie di marketing alla definizione del pricing. Niko Romito è intervenuto sulla sua esperienza di preparazione di giovani con la Scuola di alta formazione e specializzazione professionale dedicata al mondo della ristorazione e della cucina con un programma intensivo che unisce teoria pratica e formazione professionale.

«Abbiamo creato - ha detto lo chef - la prima scuola che è diventata impresa». Competenze professionali e gestionali, innovazione, sostenibilità, sviluppo internazionale, nuovi format e modelli di business il saranno i temi su cui punterà il Management Food & Wine mentre il Restaurant Innovation fornirà gli strumenti utili, dall’analisi dei costi alle strategie di posizionamento commerciale, dalle attività di comunicazione integrata alla gestione della cantina e del personale. Sulla necessità di figure professionali specifiche nel mondo del lavoro si è espresso anche Leonardo di Vincenzo che ha parlato della sua esperienza di Birra del Borgo, nata nel 2005 a Borgorose, in piccolo comune del Reatino.

«È difficile - ha detto - fare impresa nel mondo della birra, ormai tanto affollato e con aziende che nascono imparando il mestiere strada facendo. Per questo Giunti ha previsto anche il corso dedicato al management dell'impresa birraria perché un'azienda sia sostenibile, possa crescere e creare valore».

Questo master consentirà di fare esperienze sul campo e conoscere le politiche commerciali e il marketing. Prevista anche una borsa di studio per un giovane della zona di Borgorose a cui la nascita di Birra del Borgo ha dato opportunità di occupazione e di crescita. Prenderanno il via anche corsi dedicati al settore del turismo e dell’ospitalità, progettati per formare manager e professionisti con una visione creativa, globale e contemporanea, capaci di progettare e gestire esperienze di viaggio su misura e di alta gamma.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


scuola alberghiero giunti editore giunti academy food wine cibo Birra del borgo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®