Rotari
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 aprile 2020 | aggiornato alle 06:38| 64629 articoli in archivio
Rotari
Rational

“Lievito madre senza glutine”
Un corso alla Scuola del Molino

“Lievito madre senza glutine”
Un corso alla Scuola del Molino
“Lievito madre senza glutine” Un corso alla Scuola del Molino
Pubblicato il 17 maggio 2019 | 09:58

Per qualcuno eliminare il glutine dalla propria dieta non è una questione di moda del momento, ma l’unico modo di proteggere la propria salute. In Italia le persone che soffrono di celiachia sono circa 220mila.

Molto spesso però, i prodotti da forno proposti nella variante senza glutine sono privi di sapore, con un profilo nutrizionale non equilibrato ed un eccesso di additivi. Molino Quaglia studia da anni le soluzioni migliori per proporre dei prodotti gluten free che abbiano una forte personalità. Le ricerche hanno portato alla creazione di un lievito madre vivo e attivo senza glutine e all’utilizzo dei nuovi pseudocereali, temi centrali del corso Zero Glutine alla Scuola del Molino, il 20 e 21 maggio.

(Lievito madre senza glutineUn corso alla Scuola del Molino)

Dal pane alla focaccia, dalla pizza ai grissini e poi i cracker, i taralli e le piadine: ecco tutti i prodotti che sforneremo, con struttura, sapori e profumi diversi tra loro e che non hanno nulla da invidiare al pane e alla pizza di farina di grano. L’assortimento di prodotti che viene presentato in questo corso è stato pensato e messo a punto attraverso il lavoro di ricerca&sviluppo che dura da anni alla Scuola del Molino. I protagonisti di questo corso sono due ingredienti naturali nuovi in ambito gluten free, che danno entrambi innumerevoli vantaggi in termini di sapore, di struttura e di shelf-life del prodotto finito: un lievito madre vivo e attivo senza glutine ed i nuovi pseudocereali.

(Lievito madre senza glutineUn corso alla Scuola del Molino)

Queste soluzioni possono “cambiare il volto” delle produzioni senza glutine, e garantiscono grande efficacia nel diminuire i classici difetti dei prodotti gluten free: carenza di sapore e profumo, eccesso di additivi, struttura organolettica  insoddisfacente, profilo nutrizionale non equilibrato. Dal pane alla focaccia, dalla pizza ai grissini e poi i cracker, i taralli e le piadine: ecco tutti i prodotti che sforneremo, con struttura, sapori e profumi diversi tra loro e che non hanno nulla da invidiare al pane e alla pizza di farina di grano. Sarà un’opportunità per scoprire come applicare tutte le soluzioni produttive a lunga lievitazione usate per il pane e la pizza “convenzionali” nella versione senza glutine.

Si farà anche chiarezza sulle regole per avviare e gestire la produzione in modo professionale, sia che si voglia fare solo gluten free sia che si voglia affiancare questa produzione alla tua offerta. Le esercitazioni pratiche coinvolgeranno in maniera attiva i corsisti, permettendo di prendere confidenza con queste preparazioni che richiedono una manualità particolare e certe attenzioni in fase di impasto e di cottura.

Per informazioni: universitadellafarina.it

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


scuola alberghiero formazione farina no gluten glutine pane pasta pizza scuola del molino universita della farina molino quaglia

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®
Edizioni Contatto Surl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES - Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). - © ®