Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 luglio 2022 | aggiornato alle 04:49 | 85892 articoli in archivio

Stoccafisso all’elpidiense

Questo piatto è una proposta di Roberta Mancini, cuoca del ristorante Trattoria Trentasette a Porto Sant’Elpidio.

di Roberta Mancini
 
09 marzo 2020 | 09:52

Stoccafisso all’elpidiense

Questo piatto è una proposta di Roberta Mancini, cuoca del ristorante Trattoria Trentasette a Porto Sant’Elpidio.

di Roberta Mancini
09 marzo 2020 | 09:52
 

Ingredienti (per 4 persone):
Per lo stoccafisso: 1,2 kg di stoccafisso di qualità Lub, 6 patate, 16 olive leccino, 4 alici, 16 capperi, 12 pomodori ciliegino, 500 g di passata di pomodoro, olio extravergine d'oliva italiano q.b., sale q.b.
Per il battuto: cipolla, carota, sedano, prezzemolo, maggiorana, salvia, finocchio selvatico, timo q.b.

Lo Stoccafisso all’elpidiense di Roberta Mancini - Stoccafisso all’elpidiense

Lo Stoccafisso all’elpidiense di Roberta Mancini

Preparazione: lo stoccafisso, una volta bagnato, va tagliato a fette dall’altezza di 1-1,5 cm. Il battuto va fatto appassire in poco olio. Poi si posizionano a strati nella pentola lo stoccafisso e le patate tagliate a metà con l’aggiunta dei pomodorini, della passata, delle alici e dei capperi. Coprire il tutto con l’olio all’80%, il vino al 10% e l’acqua 10%. Portare in ebollizione e far cucinare per 2 ore.

La Trattoria Trentasette a Porto Sant’Elpidio si trova in riva al mare ed è aperta tutto l’anno. La cucina è della cuoca Roberta Mancini. Mentre in sala Stefano Alessandrini, il marito, si occupa dell’accoglienza e della carta dei vini. Dal 2008, una garanzia per chi ama genuini e creativi piatti di mare.


Segui il nostro canale Telegram con tutte le ricette dei grandi chef italiani.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Algida Dolce Vita