Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 27 maggio 2022 | aggiornato alle 08:37 | 84976 articoli in archivio

Spaghetti alla marinara con vongole cannolicchi e bottarga di spigola

Un piatto di Bruno Federico, chef del ristorante La Caprese di Mozzo (Bg).

di Bruno Federico
 
23 gennaio 2020 | 10:00

Spaghetti alla marinara con vongole cannolicchi e bottarga di spigola

Un piatto di Bruno Federico, chef del ristorante La Caprese di Mozzo (Bg).

di Bruno Federico
23 gennaio 2020 | 10:00
 

Ingredienti: 1 kg di vongole veraci, sale grosso q.b., 500 g  di cannolicchi, 2 spicchi di aglio, olio evo q.b., peperoncino q.b., 1 bicchiere di vino bianco secco, 1 mazzetto di prezzemolo, 350 g di spaghetti, 50 g di bottarga di spigola.

Antonella e Bruno Federico (Spaghetti alla marinara con vongole cannolicchi e bottarga di spigola)

Antonella e Bruno Federico con il piatto

Preparazione: pulire le vongole in una bacinella, scartare quelle con i gusci rotti o vuoti. Ricoprirle con acqua fredda e una manciata di sale grosso per almeno un paio di ore per farle spurgare. Ripetere il procedimento con i cannolicchi avendo cura di lasciarli in acqua per meno tempo. Portare a ebollizione l’acqua con il sale grosso per cuocere la pasta, nel frattempo scolare le vongole e i cannolicchi. In un tegame, rosolare l’aglio in abbondante olio e peperoncino, unire le vongole, sfumare con il vino, allungare con un mestolo di acqua e cospargere di prezzemolo. Coprire per 5 minuti fino all’apertura delle vongole. Aggiungere i cannolicchi e ricoprire spegnendo la fiamma. Cuocere gli spaghetti nell’acqua bollente, togliere i molluschi dal sughetto, sgusciarli, filtrare il sugo con un colino e riunirvi i frutti di mare. Scolare la pasta molto al dente, finire la cottura nel tegame. Saltare gli spaghetti e insaporirli con olio extravergine di oliva, prezzemolo e la bottarga grattugiata. Impiattare, completando con una generosa grattugiata di bottarga.


Il ristorante La Caprese di Mozzo (Bg) ha aderito all'iniziativa di Ingruppo, che dà la possibilità di degustare menu d’alta cucina alla modica cifra di 60 euro, dal 14 gennaio al 30 aprile.

Editore: Mediavalue
Foto: Paolo Picciotto

(Tortelloni di pasta nera, burrata,gambero rosso e coulis di pomodoro)

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali