Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 23 ottobre 2019 | aggiornato alle 10:53| 61599 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     SALUTE     ALIMENTAZIONE

Dieta regolare, ma non ferrea
Gli strappi alla regola sono consigliati

Dieta regolare, ma non ferrea 
Gli strappi alla regola sono consigliati
Dieta regolare, ma non ferrea Gli strappi alla regola sono consigliati
Pubblicato il 31 marzo 2019 | 13:07

Mettersi a dieta, purchè sia indicata da un esperto, può essere una buona abitudine ma seguirla in maniera eccessivamente rigida non sempre è cosa buona: qualche strappo alla regola è concesso.

Non si tratterebbe secondo gli esperti solo di un fatto “psicologico” perché una pizza, un dolce o un cocktail in più mette di buon umore, ma di un vero e proprio meccanismo che contribuirebbe a far perdere peso. Ne ha parlato Francesca Albani, dietista di Humanitas, in un articolo pubblicato su Humanitasalute che qui riportiamo integralmente.

(Dieta regolare, ma non ferrea Gli strappi alla regola sono consigliati)


Via libera ad un po’ di indulgenza. Spezzare la dieta con qualche pasto che evada un po’ dalle regole date dallo specialista può avere anche un effetto benefico sull’obiettivo di perdere peso. Seguire un regime alimentare a ristretto apporto calorico è infatti un sacrificio psicologico, oltre che fisico. Se stiamo quindi rispettando la dieta nel migliore dei modi, concederci qualche gratificazione ogni tanto con qualcuno dei cosiddetti “comfort food” può dare un maggior impulso verso l’obiettivo finale da raggiungere.

Un conto è fare uno strappo ogni tanto, concedendosi qualche caloria extra mangiando un gelato o assaggiando un pezzo di cioccolato nonostante la dieta. Altra cosa è mangiare senza tenere conto delle calorie per uno o più giorni a settimana solo perché è difficile tenere la barra del timone nella nostra dieta. Consumare un pasto ipercalorico infatti non solo ci porta lontano dall’obiettivo e ci rende più difficile perdere peso, ma è in grado di rovinare una intera settimana di sacrifici fatti per restare nel regime calorico dettato. La morale è quindi che uno strappo non può essere l’abolizione di ogni limite e deve essere ragionato. Se fatto in maniera straordinaria, ben venga, ma se accade con regolarità allora la dieta probabilmente ne risentirà.

Innanzitutto seguire un piano dietetico significa scegliere di migliorare il proprio stato di salute e la propria qualità di vita. Tenere stretta questa motivazione significa optare per una scelta consapevole e non un’imposizione. Poter fare uno strappo alla regola ogni tanto, tuttavia, permette di sentirsi meno controllati e questo giova soprattutto a livello emotivo. Aumenta il “senso di libertà” e migliora spesso la compliance alla dieta. Inoltre, mettersi permette di focalizzarsi meglio sui propri gusti, puntando sull’occasionalità, optando per un prodotto qualitativamente valido. E allora un gelato artigianale al parco ogni tanto sarà meglio di un gelato confezionato dopo cena tutte le sere; verrà maggiormente apprezzato e si imparerà ad avere una diversa percezione del gusto. Tutto questo rende l’iter dietetico più accettabile, anche dal punto di vista sociale.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere iat italiaatavola Humanitas medico medicina dieta gelato cioccolato pizza alimentazione

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).