Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 14 ottobre 2019 | aggiornato alle 20:08| 61441 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Feudo Arancio
HOME     SALUTE     ALIMENTAZIONE
di Roberto Vitali
Roberto Vitali
Roberto Vitali
di Roberto Vitali

Da Vittorio, cena benefica
per sostenere la Dieta mediterranea

Da Vittorio, cena benefica 
per sostenere la Dieta mediterranea
Da Vittorio, cena benefica per sostenere la Dieta mediterranea
Pubblicato il 07 giugno 2019 | 18:18

Re.Me.Diet è un progetto attivato nel 2017 dall’Istituto di ricerca urologica (Uri) del San Raffaele di Milano per dimostrare che la Dieta mediterranea può prevenire alcune malattie dei reni.

Gli ideatori e coordinatori del progetto sono Francesco Trevisani, nefrologo e ricercatore, e Arianna Bettiga, nutrizionista e ricercatrice, entrambi in forze all’Uri, di cui è direttore Andrea Salonia.

Francesco Trevisani, Arianna Bettiga e Andrea Salonia (Da Vittorio, cena benefica per sostenere la dieta Mediterranea)
Francesco Trevisani, Arianna Bettiga e Andrea Salonia

L’obiettivo del progetto è dimostrare che la Dieta Mediterranea, interagendo con i geni, può prevenire l’insorgenza di malattie renali correlate all’obesità, al diabete, all’ipertensione arteriosa. Lo studio intende anche mostrare come una corretta alimentazione possa svolgere un ruolo terapeutico nella regressione di alcune patologie renali, tra cui quelle correlate all’obesità. La prospettiva futura è creare diete personalizzate per tutelare la salute renale dei pazienti affetti dalle più comuni patologie metaboliche, cardiovascolari e uro-nefrologiche.

Per pubblicizzare l’attività e raccogliere fondi per proseguire nelle ricerche, l’Uri ha organizzata una serata conviviale alla Cantalupa-Da Vittorio, a Brusaporto, nei pressi di Bergamo. Oltre 150 i presenti (costo 200 euro a testa) e un menu studiato dallo staff dei fratelli Cerea per dare l’esempio, autorevole, di cosa mangiare per una dieta salutare comunemente denominata “mediterranea”.

La serata è stata l’occasione per presentare alcuni risultati scientifici. «I primi risultati - è stato detto - vanno nella direzione di confermare che la Dieta è davvero in grado di modificare l’espressione del nostro Dna a livello del tessuto renale. È fondamentale poter applicare la rigorosità della ricerca scientifica anche nel processo di studio degli alimenti. Re.Me.Diet, creando una sinergia unica  tra il mondo della ricerca e quello dell’imprenditoria nel settore agrifood, saprà fornire le giuste risposte per prevenire l’insorgenza delle più comuni patologie metaboliche e renali».

Un ringraziamento è andato agli esponenti del mondo dell’alta cucina che hanno creduto fin dall’inizio al progetto Re.Me.Diet e grazie ai quali durante la serata è stato possibile degustare eccellenti creazioni culinarie: lo chef Chicco Cerea, il pasticcere Roberto Rinaldini e il pizzaiolo Alessio Rovetta.

salute health benessere Andrea Salonia Francesco Trevisani Cantalupa Da Vittorio remedit dieta mediterranea Alessio Rovetta ipertensione arteriosa Istituto di ricerca urologica Uri Chicco Cerea chef cuoco pasticcere Roberto Rinaldini pizzaiolo Alessio Rovetta nutrizionista

RESTA SEMPRE AGGIORNATO! Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail, oppure iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp, oppure ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram.
SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).