ABBONAMENTI
 
Rational
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 18 settembre 2020 | aggiornato alle 22:53 | 67838 articoli in archivio
Castel Firmian
Molino Quaglia

Colpiti da stress anche sotto l’ombrellone
La tecnologia non ci libera dal lavoro

Colpiti da stress anche sotto l’ombrellone 
La tecnologia non ci libera dal lavoro
Colpiti da stress anche sotto l’ombrellone La tecnologia non ci libera dal lavoro
Pubblicato il 23 agosto 2015 | 10:16

Staccare dalla routine lavorativa quotidiana è difficile, persino in vacanza. Su questo fronte la tecnologia non ci aiuta, anzi peggiora le cose permettendoci di essere sempre connessi, anche a ciò che ci stressa

Essere sempre connessi, anche in vacanza. Una fonte di stress, la tecnologia, che può influire sulla buona riuscita delle ferie, e contribuire, invece che al riposo, a un ripresentarsi delle ansie quotidiane, oltre che a un allontanamento dalle persone. A questo proposito, riportiamo di seguito il commento a cura di Emanuela Mencaglia, psicoterapeuta nell'unità operativa di oncologia medica ed ematologia dell'Istituto Clinico Humanitas. L’intervento è interamente tratto dal sito Humanitasalute.it.



Perché quando si è in vacanza non si riesce a staccare davvero dalla routine e questo continua a essere fonte di stress? Se in valigia trovano spazio anche i pensieri della quotidianità, se anche sotto l’ombrellone ci si rende disponibili ai “capricci” del collega di lavoro, ecco che la vacanza stessa diventa un’esperienza stressante.

«Siamo diventati un po’ tutti vittime dei nostri impegni, non riusciamo a sganciarci dalla routine», dice la dottoressa Emanuela Mencaglia. Colpa anche della tecnologia: «La tecnologia non aiuta. Abbiamo imparato a essere interconnessi con gli altri a tal punto che non riusciamo a liberarcene; ogni 5-10 minuti controlliamo se sono arrivate mail o nuove notifiche, non possiamo fare a meno di smartphone e tablet. In vacanza dovremmo riuscire a staccare da tutto - aggiunge la dottoressa - anche per tornare alla quotidianità e alle attività lavorative con il consueto impegno ed entusiasmo».

Dalla tecnologia, oltre allo stress, anche il rischio di allontanarsi dagli altri
«Restare sempre connessi con gli altri non è sempre una buona abitudine perché tende ad evitare di incontrarsi, di stare con gli altri, d’altro canto ci permette di essere in contatto con chi non ci è vicino. Il rapporto interpersonale è sì più facile e comodo perché è filtrato, pensieri e commenti vengono ponderati, corretti, si può anche solo stare a guardare, ma il rischio è di allontanarci dagli altri. Bisogna rendersi conto di quando un’abitudine diventa eccessiva e compromette la nostra quotidianità».

Il lavoro è spesso visto come una via d’uscita da situazioni in cui ci si trova mal volentieri: «Durante l’anno il lavoro può diventare una buona scusa per evitare di misurarsi con gli impegni che non ci sono graditi. La vacanza invece ci costringe a condividere ciò da cui spesso riusciamo a svicolare: ogni giorno si decide insieme cosa fare, ad esempio. La vacanza può esser quindi vista come un’occasione per tornare a passare più tempo con partner e figli e fare le cose con un po’ più di tempo e serenità».

Quando non si è in ferie il lavoro condiziona le giornate di molte persone e spesso quei comportamenti tipici del luogo di lavoro non vengono abbandonati. «Oggi più che mai, si sente il bisogno di sentirci in competizione, magari con noi stessi e non necessariamente con gli altri, di avere il “brivido” della performance, di riuscire a tutti i costi a raggiungere l’obiettivo. Il lavoro è un pretesto per mettersi alla prova e questa sensazione la portiamo anche in vacanza, quando ci troviamo a fare cose che dovrebbero essere piacevoli con quello spirito di rivincita che ci fa perdere il senso del divertimento», conclude la dottoressa Mencaglia.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


lavoro vacanza stress tecnologia salute humanitas

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®