Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 21:48| 66544 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Ritrova la tua forma fisica
in tre semplici mosse

Ritrova la tua forma fisica
in tre semplici mosse
Ritrova la tua forma fisica in tre semplici mosse
Pubblicato il 09 maggio 2016 | 15:56

Ci sono delle regole importanti per migliorare la propria condizione fisica e nella natura possiamo trovare le risposte giuste. Il nostro corpo è una macchina perfetta e richiede massimo riguardo per funzionare al meglio



Se è tipico del periodo Primaverile, in vista dell’Estate dare inizio alla maratona dei programmi di allenamento e dimagrimento mirati alla perdita di peso, dimentichiamo per un attimo le panacee e i miraggi di creme dimagranti, diete ferree e impegnativi tour de force in palestra o all’aperto e torniamo alla realtà. Per dimagrire è necessario, sennonché indispensabile evitare eccessi controproducenti, sia per quanto riguarda la dieta che per l’attività fisica.

Un’attività fisica e un’alimentazione non equilibrate, non adeguate soprattutto rispetto alla propria condizione fisica di partenza, possono creare più danni che benefici. Assumere a ogni pasto tutti e tre i macroelementi(proteine, carboidrati, grassi) nella giusta quantità ed assumere liquidi è fondamentale. Noi siamo ciò di cui ci nutriamo. Le risposte organiche e ormonali a una sana e bilanciata attività fisica, sono invece, sempre positive. Ci consentono di migliorare e mantenere un senso di benessere generale e migliorare la forma con naturalezza e non in maniera forzata.

Se venisse a mancare un’attenta manutenzione al nostro veicolo, esso andrebbe collaudato, oliato, revisionato, altrimenti si ingolferebbe o non ripartirebbe affatto. Funzionerà? Certamente, con la dolcezza si ottiene tutto. Li avete mai messi in atto tutti insieme? Provare per credere. Mettersi in forma in maniera naturale seguendo questi semplici accorgimenti, per qunto talvolta scontati, non solo funziona, ma è una garanzia! Parola di corpo umano.

1- Idrata il tuo corpo regolarmente
Bere è importante. Una piantina appassita si ripiega su se stessa debole e impotente. Annaffiamola! La disidratazione crea malessere e non consente al corpo di funzionare correttamente.

Un corretto apporto di liquidi nel nostro corpo aiuta il trasporto di sostanze nutritive e ormoni, rilasciando endorfine, inoltre, migliora l’efficienza del cervello donando maggior concentrazione, aumenta l’energia e ci rigenera. Tutto qui? No.



Reintegrare i liquidi del corpo umano, composto per la maggior parte di acqua, favorisce il dimagrimento, dona un aspetto sano alla pelle, che ne risulta corroborata, combatte la secchezza cutanea e mantiene la corretta umidità delle mucose all’interno dell’organismo. Non a caso, si consiglia spesso alle spose, in vista del matrimonio, di reidratare bene il corpo per apparire più belle, rinvigorite, con un viso giovane e uno sguardo limpido e solare, i capelli più sani e lucenti, una pelle luminosa. Il pancino sgonfio e asciutto consentirà anche di indossare quel meraviglioso abito da cerimonia.

Se non è vostra abitudine bere 2 litri di acqua al giorno, potrete assumere in maggior quantità gli alimenti ricchi d’acqua, come le verdure, oppure, escludendo gli alcolici, succhi naturali e tisane. Coricarsi con una bella tazza di camomilla senza zucchero, oltre ad essere un’ottima idea per conciliare il nostro sonno, è un coadiuvante per il corretto flusso corporeo e per una corretta idratazione dello stesso. Bere una limonata tiepida appena svegli alla mattina, almeno un paio di volte a settimana, magari mezz’ora prima della colazione, servirà a ripulire i nostri organi digestivi, ad apportare vitamine e a diminuire il senso di fame.

Va tanto di moda parlare di Detox, tuttavia non dovrete recarvi presso la famosa Spa indiana a praticare digiuni e crudismo. L’idratazione è vitale per l’eliminazione delle tossine e favorisce già da sé la perdita di peso. Per detossinare correttamente, seguite questo consiglio, idratatevi! e vedrete nel giro di pochi giorni un’altra persona allo specchio. Che l’acqua doni un senso di sazietà e stimoli il metabolismo, incrementando l’impiego di calorie del 30%, è ormai risaputo. Dopo e durante le attività sportive, l’integrazione quotidiana corretta di liquidi, per il nostro organismo, aiuta ovviamente a compensare la perdita di liquidi, inoltre aiuta a combattere le infiammazioni delle vie urinarie, talvolta dovute proprio a uno stress fisico eccessivo.

2- Fai movimento secondo natura
Spesso gli esercizi propinati in palestra dagli ultimi ritrovati del fitness, hanno dell'innaturale, diciamolo. Costringono il nostro corpo a esercizi, contorsionismi e forzature che nulla hanno a che vedere con una fisiologica naturale sequenza dei movimenti corporei. È vero che il corpo dona infinite possibilità nel movimento, si pensi allo yoga o alla ginnastica artistica e atletica, tuttavia non lo si dovrebbe sottoporre a logorio.

In vista dell’Estate, molti fanatici si buttano a capofitto in allenamenti disperati dell’ultimo minuto. Circuiti, corse estenuanti, programmi intensivi di fitness, tutto ciò è solo controproducente. Il nostro corpo non deve essere sottoposto a stress eccessivo in vista della prova costume.

Si pensi ad esempio ad un semplice dato scientifico. Più l’esercizio è intenso più produce acidosi lattica. L’acido lattico e la sensazione di affaticamento aumentano in maniera proporzionale allo stress subito. Se il corpo non è preparato per smaltire l’acido lattico in eccesso, l’immediata conseguenza è solamente un incremento dello stress ossidativo, quindi dei radicali liberi. I radicali sono responsabili, in quanto tossine, anche dell’invecchiamento e di un abbassamento del sistema immunitario. Questo non può essere considerato salutare. Inoltre, l’affaticamento eccedente delle fasce muscolari, delle articolazioni e del sistema linfatico, può portare a danni per la salute ben più gravi.

Muovendosi in maniera più naturale, ascoltando il proprio corpo e non obbligandolo a un’Olimpiade per la quale è impreparato, potremo ottenere dei risultati duraturi. Seguire una predisposizione fisiologica è la miglior direttiva per assicurare e rendere più efficiente il nostro apparato al movimento, secondo natura.



Cammina. La Primavera è arrivata e le giornate di sole accendono il metabolismo del buonumore, sempre si esca di casa. È il momento ideale per trovare il pretesto per fare due passi in più. Non c’è nulla di più naturale per il nostro corpo che passeggiare. Parcheggiamo l'auto un po' più lontana quando andiamo a fare la spesa. Facciamo una lunga passeggiata al parco con l'amica invece che stare seduti a chiacchierare, in un caffè. Possiamo non prenderla come un sacrificio, pianificando nell’arco delle 12 ore di veglia, quei 10 minuti quotidiani di camminata all'aria aperta. Possiamo scegliere il momento che più ci conviene e aggiungerne altri durante la giornata. Attiveremo così il nostro metabolismo, rifocillando il corpo della giusta dose di endorfine, neurotrasmettitori del benessere psichico. Tonificare, donare leggerezza e senso di libertà: il nostro corpo ci sarà grato. 

Pedala. Per i più motivati non c'è miglior attività fisica che la biciclettata: gratuita, ecologica, efficacie, se vogliamo contemplativa, pratica e veloce. Sono bandite le bici elettriche, gonfiamo bene le gomme e montiamo in sella sulle due ruote. Si comincia a pedalare. Possiamo inventare ogni giorno nuovi percorsi, cambiare strada, nel verde o in città. Sarà divertente anche per allenare la nostra creatività. Del resto, perché farlo chiusi in palestra davanti allo schermo di una ciclette, quando si può fare gratuitamente immersi negli scenari più disparati respirando ossigeno? Possiamo organizzare biciclettate domenicali con gli amici o con la famiglia e godere di panorami ed itinerari sempre diversi. La bicicletta è un vero toccasana per rassodare e innalzare i glutei, per attivare il sistema cardio-vascolare, combattere la ritenzione idrica, specialmente nella zona addominale, sui fianchi e sulle gambe. Anche solo 20 minuti di bicicletta, a giorni alterni aiutano nel solo giro di un mese a smaltire il grasso addominale e a snellire il punto vita. Pensiamoci.

3- Alimentati in maniera semplice, corretta e completa
“Una dieta varia e bilanciata” è il noto diktat dei migliori nutrizionisti. Ci sarà un perché. La tentazione dei più è sempre quella di seguire l’ultimo menù ritrovato in rete, che promette risultati straordinari nel minor tempo utile possibile. Sia un po’ per la fretta e per l’illusione di vedere il proprio corpo trasformato e attraente nel giro di una settimana, magari in vista della cerimonia sulla spiaggia o del vestitino in cui non riusciamo più a entrare. Oppure sia per la poca costanza che accomuna un po’ la maggioranza delle persone, o per la disperazione di chi le ha provate tutte e si ritrova in Maggio con 10 chili da smaltire.



Chi vuole rimettersi in forma è sempre alla ricerca di suggerimenti validi e di efficacia certa nel dimagrire velocemente. La bacchetta magica ancora nessuno l’ha trovata, quindi, ridimensioniamo le aspettative in una prospettiva più realistica, ponendo di avere almeno due mesi a disposizione e qualche chilo di troppo da smaltire. Prima di tutto cerchiamo di esorcizzare l’effetto yo-yo delle diete dell’ultimo minuto e di ristabilire un’educazione alimentare più equilibrata e non troppo restrittiva.

Ecco le 7 semplici regole consigliate dai migliori nutrizionisti. In un regime di corretta idratazione del corpo, coadiuvata da una costante attività fisica questi semplici accorgimenti di buona educazione alimentare, ci consentiranno non solo di perdere i chili di troppo in maniera adeguata e sicura, ma anche di contribuire al benessere psico-fisico generale. Tutto questo, senza cadere nell’ossessione di eseguire tabelle universali e ricette di malnutrizione, alla lettera.

  • Assumere, a ogni pasto, tutti e tre i macronutrienti: proteine, carboidrati, grassi.
  • Aumentare in maniera esponenziale le dosi di verdura e legumi. Frutta lontana dai pasti.
  • Preferire l’assunzione di grassi insaturi e monoinsaturi, eliminando i grassi saturi(latticini, prodotti caseari, ..). Il pesce ricco di Omega 3 è da inserire nella dieta, almeno 2 volte a settimana.
  • Preferire il consumo di carni bianche biologiche.
  • Limitare il più possibile l’assunzione di carboidrati semplici o glucidi. Evitare di zuccherare caffè e bevande, con zucchero raffinato o di canna. Evitare bibite gassate, zuccherate e alcoliche. Preferire succhi naturali, tisane. Un bicchiere di vino ogni tanto è consentito.
  • Evitare di alimentarsi assumendo pasti industriali preparati, disidratati, surgelati, che contengono conservanti, aromi e altri ingredienti non salutari che possono contribuire all’incremento del peso corporeo.
  • Preferire sempre cibi naturali e una cucina semplice.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


estate forma fisica salute nutrizione palestra sport prova costume

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®