Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 07:08| 66616 articoli in archivio
Allegrini
Rational
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Prendere il sole... allunga la vita!
Con moderazione e le giuste creme

Prendere il sole... allunga la vita! 
Con moderazione e le giuste creme
Prendere il sole... allunga la vita! Con moderazione e le giuste creme
Pubblicato il 12 luglio 2016 | 18:37

Esporsi ai raggi del sole aiuta non solo l'abbronzatura ma anche l'organismo, allungando la vita. Chiaramente è necessario proteggersi da eventuali malattie alla pelle prendendo giuste precauzioni, come la crema solare

Non poteva giungere notizia migliore per gli amanti dell'estate ora in corso: esporsi al sole, secondo le ultime ricerche, non solo garantirebbe una buona abbronzatura - da ricercare sempre adottando le più corrette cautele - ma ha anche un effetto positivo sull'organismo. Seppure il fattore determinante non sia ancora stato individuato dai medici, pare che esporsi ai raggi solari in maniera sicura e costante allunghi la vita. Riportiamo di seguito un articolo a riguardo tratto per intero da Humanitasalute, con il commento di Antonio Costanzo, direttore dell’unità di Dermatologia dell’ospedale Humanitas.




Può sembrare un paradosso, ma le donne che si espongono al sole avrebbero maggiori probabilità di vivere più a lungo rispetto a chi il sole lo evita, fermo restando il rischio più alto di sviluppare un tumore della pelle. È la conclusione di uno studio realizzato in Svezia e pubblicato su Journal of Internal Medicine.

Si tratta di uno studio osservazionale realizzato su poco più di 29mila e 500 donne svedesi tra 25 e 64 anni d’età, seguite per 20 anni. È emerso che le donne che abitualmente prendevano il sole correvano un minor rischio di morire per malattie cardiovascolari e per altre cause diverse da queste patologie e dal cancro, rispetto a chi evitava invece l’esposizione al sole. La speranza di vita di queste ultime era inferiore di un intervallo che andava da circa 7 mesi fino a poco più di 2 anni rispetto alle amanti della “tintarella”.

Tuttavia, fra le partecipanti a fronte di una maggiore longevità, il peso della mortalità relativa per cancro era maggiore. La ricerca ha inoltre dimostrato come le fumatrici che non si risparmiavano dal prendere il sole avevano lo stesso rischio delle non fumatrici che invece rifuggivano dai raggi ultravioletti. Pertanto, concludono i ricercatori, evitare l’esposizione al sole sarebbe nocivo quanto il fumo di sigaretta. Il team, però, non è riuscito a individuare quale sia il fattore che media l’associazione tra prendere il sole e vivere più a lungo, se l’azione della vitamina D o altri meccanismi correlati. Per questo motivo sono necessarie ulteriori ricerche.

Prendere il sole con moderazione e con scrupolo è una buona abitudine?
Lo studio puntualizza in maniera scientifica qualcosa che era già noto, ossia che il sole ha un effetto positivo sull’organismo. Questo è perfettamente in linea con quanto consigliamo noi dermatologi: esporsi con moderazione e utilizzando protezioni solari adeguate al tipo di pelle. In questo modo si limitano gli effetti nocivi del sole potenziando quelli positivi.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute Humanitas tintarella abbronzatura prendere il sole speranza di vita Antonio Costanzo

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®