Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 luglio 2020 | aggiornato alle 22:27| 66544 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Rational
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Il lavoro che comporta sforzo fisico
aumenta il rischio di artrite reumatoide

Il lavoro che comporta sforzo fisico 
aumenta il rischio di artrite reumatoide
Il lavoro che comporta sforzo fisico aumenta il rischio di artrite reumatoide
Pubblicato il 17 agosto 2016 | 16:07

Uno studio realizzato da ricercatori del Karolinska Institute di Stoccolma ha evidenziato la correlazione tra alcune mansioni che caratterizzano ad esempio gli impieghi nel settore edile e l’insorgenza della malattia

Ripetere nel tempo dei particolari movimenti può aumentare il rischio di sviluppare artrite reumatoide? Alcuni tipi di esercizio fisico prolungato svolti al lavoro potrebbero aumentare le probabilità d’insorgenza di questa malattia autoimmune. Come riporta Humanitasalute.it, a sostenere questa tesi è uno studio realizzato da ricercatori del Karolinska Institute di Stoccolma (Svezia).



Per valutare l’associazione fra artrite reumatoide e carichi di lavoro fisico, i ricercatori hanno analizzato i dati riferiti a 3.680 pazienti con artrite reumatoide e 5.935 persone che costituivano un gruppo di controllo. Per investigare se alcune persone fossero più suscettibili di altre, è stato comparato il rischio tra soggetti con e senza uno specifico genotipo; inoltre è stata condotta un’analisi in relazione alla presenza o all’assenza di anticorpi anti-citrullina fra i pazienti con artrite reumatoide: questi anticorpi hanno infatti un’altissima specificità per le persone affette.

Come riferiscono i ricercatori, alcuni movimenti fisici legati alla professione aumentavano le probabilità di sviluppare artrite reumatoide. Inoltre l’associazione fra artrite reumatoide positiva agli anticorpi anti-citrullina era piuttosto significativa in presenza di un certo genotipo, sempre con riferimento a particolari movimenti del corpo.

C’è una correlazione tra fattori meccanici e infiammazione nell’artrite reumatoide?
La correlazione è risultata più forte tra alcune mansioni che caratterizzano ad esempio gli impieghi nel settore dell’edilizia: l’esposizione a continue vibrazioni, il trasporto e il sollevamento di pesi maggiori a 10 kg; lavorare con le mani sotto il livello delle ginocchia o sopra le spalle; piegarsi e girarsi ripetutamente.

I risultati della ricerca sono stati presentati all’ultimo congresso dell’European League Against Rheumatism. «Lo studio esplora una correlazione che la comunità scientifica sospetta da tempo, ovvero quella tra fattori meccanici e il processo che porta all’infiammazione, e che merita ulteriori approfondimenti», sottolinea il professor Carlo Selmi, responsabile di Reumatologia e immunologia clinica dell’ospedale Humanitas e docente all’Università di Milano.

Le cause scatenanti l’artrite reumatoide sono ancora ignote: «Questo studio suggerisce il coinvolgimento di fattori “fisici” che attiverebbero l’infiammazione. È come se le cellule del sistema immunitario subissero uno shock fisico che innescherebbe il processo infiammatorio», spiega lo specialista.

Quali sono i fattori di rischio ambientale noti per l’artrite reumatoide?
«Al di là dei fattori non modificabili, ovvero familiarità e sesso femminile, il fumo di sigaretta - conclude Selmi - resta un fattore di rischio eliminabile per contenere le probabilità di sviluppare questa malattia cronica autoimmune».

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


artrite reumatoide esercizio fisico lavoro fisico infiammazione malattia autoimmune Carlo Selmi Humanitas

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®