Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 luglio 2020 | aggiornato alle 16:52| 66550 articoli in archivio
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Ipertensione arteriosa
In estate cambia il trattamento

Ipertensione arteriosa 
In estate cambia il trattamento
Ipertensione arteriosa In estate cambia il trattamento
Pubblicato il 29 agosto 2018 | 12:50

L'ipertensione arteriosa è una condizione caratterizzata dall'elevata pressione del sangue nelle arterie, determinata dalla quantità che viene pompata dal cuore e dalla resistenza delle arterie al flusso di sangue.

Che effetto ha il gran caldo sui pazienti affetti da ipertensione e in che modo bisogna adeguare la terapia alle condizioni climatiche? Di questo argomento ha parlato Maddalena Lettino, responsabile dell’Unità operativa di Cardiologia dello Scompenso di Humanitas, in un intervento tratto da Humanitasalute che riportiamo di seguito integralmente.

(Ipertensione arteriosa In estate cambia il trattamento)


L’ipertensione rappresenta il maggior fattore di rischio per la salute cardiovascolare: su vasi e cuore il suo impatto è maggiore di quello, pur molto insidioso, del fumo di sigaretta. Pertanto il suo trattamento è fondamentale. Oltre alle variazioni nello stile di vita - dalla dieta sana con ridotto apporto di sale, all’astensione dal fumo di sigaretta all’attività fisica - saranno prescritti dei farmaci.

Nei mesi estivi la terapia potrà essere ridefinita

Il caldo ha un effetto vasodilatatore e quindi in molti pazienti i valori della pressione arteriosa saranno più bassi. La terapia potrà essere rivista abbassando le dosi dei farmaci o riducendo il numero di farmaci in caso di terapia associata. Nei casi in cui l’ipertensione è più blanda il trattamento potrà essere addirittura sospeso.

Quando è prevista l’associazione di più farmaci alcuni di questi possono essere i diuretici, e proprio i diuretici saranno i candidati principali alla riduzione delle dosi o alla sospensione in estate. In ogni caso bisognerà valutare attentamente l’impatto delle variazioni della terapia anche sulle funzioni di altri organi, come ad esempio i reni.

Nei mesi estivi i pazienti ipertesi, qualora ce ne fosse bisogno, possono far tesoro del tipo di alimentazione che, tendenzialmente, si segue: è più facile che si mangi in modo più salutare, seguendo un tipo di dieta a cui bisognerebbe aderire tutto l’anno.

Qualche accortezza per i pazienti che passano le vacanze in montagna
Dopo un periodo di assestamento, in cui potranno manifestarsi alcuni sintomi come la tachicardia, potrebbe rendersi necessario un innalzamento della terapia.

Chi va al mare, invece, potrebbe approfittare per dedicarsi all’attività fisica: l’esercizio fisico in acqua è sempre raccomandato per la salute cardiovascolare e per mantenersi attivi nei mesi estivi, quando l’attività all’aperto, soprattutto nelle ore centrali della giornata, è sconsigliata.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere iat italiaatavola ipertensione pressione sanguigna sangue caldo estate temperatura Maddalena Lettino Humanitasalute terapia cuore fumo dieta alimentazione paziente

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®