Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 09 dicembre 2019 | aggiornato alle 07:02| 62459 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Mal d’auto, ne soffre un bimbo su 3

Mal d’auto, ne soffre un bimbo su 3
Mal d’auto, ne soffre un bimbo su 3
Pubblicato il 14 agosto 2019 | 09:30

Gli effetti del mal d’auto nei bambini sono fastidiosi per chi ne soffre e per i genitori, costretti a gestire un disturbo che minaccia di trasformare ogni viaggio, anche quelli su altri mezzi, in un calvario per tutti.

Il mal d’auto colpisce un bambino su tre ed è causato dall’ipersensibilità del centro dell’equilibrio, situato all’interno dell’orecchio. Ne ha parlato Stefano Ottolini, medico d’urgenza in Humanitas, in un articolo apparso su HumanitaSalute, che riportiamo di seguito.

Giramenti di testa e nausea sono i sintomi più comuni (Mal d’auto, ne soffre un bimbo su 3)
Giramenti di testa e nausea sono i sintomi più comuni


Il disturbo comincia a manifestarsi con una sensazione sgradevole generalizzata: pallore, sudorazione fredda, nausea, giramento di testa e arriva fino al vomito. Parliamo di una condizione molto diffusa dipendente dal labirinto, una piccola formazione all’interno dell’orecchio che, se stimolata dal movimento, provoca fastidi. Erroneamente si pensava che soltanto bambini e adulti fossero a rischio, mentre si è scoperto che neppure i lattanti sono risparmiati.

Per parare il colpo i medici del Bambin Gesù di Roma insieme con Ania (Associazione nazionale imprese assicuratrici) hanno realizzato un manuale sul benessere e la sicurezza in auto che contiene suggerimenti per prevenire il disturbo. Le regole per prevenire e limitare i danni sono semplici. Se è assonnato o addormentato il bambino avvertirà meno il disagio. Se è sveglio, dovrà guardare in avanti, e mai di lato attraverso il finestrino il paesaggio che scorre. È meglio che il bambino viaggi digiuno e che sia sfamato di tanto in tanto con biscotti o cracker. È utile anche distrarlo con dei giochi.

Al di là dei consigli strategici, resta la soluzione farmaceutica. In commercio ci sono confezioni pediatriche che sono indicate dopo il primo anno di vita. Questi medicinali appartengono alla famiglia degli antistaminici e presentano come unica controindicazione la sonnolenza. L’efficacia dei braccialetti, invece, non poggia su alcun presupposto scientifico. Nonostante questo non se ne può escludere l’utilità, dato che, in certi casi, funzionano e non presentano effetti collaterali.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere mal d auto treno viaggio nausea humanitas humanitasalute Stefano Ottolini ania Associazione nazionale imprese assicuratrici sicurezza automobile

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).