Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 luglio 2020 | aggiornato alle 14:46| 66553 articoli in archivio
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Se il weekend è riposante
la produttività quotidiana cresce

Se il weekend è riposante 
la produttività quotidiana cresce
Se il weekend è riposante la produttività quotidiana cresce
Pubblicato il 01 febbraio 2020 | 12:10

Lo sostengono i ricercatori dell’Università di Stanford, secondo cui la capacità di una persona di produrre è collegata alla qualità del riposo nel fine settimana. Da evitare anche le troppe ore di lavoro in settimana .

Non è il numero di ore che si dedica all’attività lavorativa ma la capacità di staccare, diversificare le nostre attività e interessi, pianificare e, soprattutto, sapersi riposare durante il fine settimana che ci permette di ottimizzare la nostra produttività. Uno studio dell’Università di Stanford spiega come superare le 55 ore lavorative settimanali sia dannoso non solo per il lavoratore, ma anche per il datore di lavoro. Ne ha parlato Giampaolo Perna, responsabile del Centro di Medicina Personalizzata per i Disturbi d’Ansia e di Panico di Humanitas San Pio X, in un articolo apparso su Humanitasalute, che vi riproponiamo di seguito.


Riposati, rinfrescati, rilassati; i tre must per il weekend (Se il weekend è riposante la produttività quotidiana cresce)
Riposati, rinfrescati, rilassati; i tre must per il weekend


La curva della produttività
Ogni essere umano ha dei limiti. La ricerca dimostra che la curva della produttività non può che declinare bruscamente quando si oltrepassano le 50 ore di lavoro settimanali, per azzerarsi completamente oltre le 55 ore. Il risultato è che chi lavora fino a 70 ore a settimana raggiunge gli stessi risultati di chi arriva “solo” a 55. Ciò significa che dedicare ore extra è inutile, oltre che dannoso per la salute fisica e mentale.

Non spezzare la routine sonno-veglia
Chi vuole essere più produttivo durante la settimana non dovrebbe spezzare il ritmo sonno-veglia nel fine settimana. Il che significa andare a letto e svegliarsi più o meno alla stessa ora anche di sabato e di domenica. In questo modo si eviterà di tirare tardi il sabato sera, svegliarsi tardi la domenica e, di conseguenza, non riuscire ad andare a dormire presto, per poi svegliarsi con fatica il lunedì, al suono della sveglia. E se si ha la necessità di dormire di più per recuperare il sonno perso durante la settimana? La soluzione giusta è quella di andare a letto prima del solito.
 
Dedicarsi alla cura di sé
Per molte persone diventa difficile, visto che il weekend è un momento spesso dedicato agli altri: famiglia, amici e persone care. è bene prendersi del tempo per se stessi, almeno nel weekend, per qualche ora la mattina. Se ci si alzerà all’ora abituale, ci si renderà conto di avere più tempo a disposizione per le attività che più si desidera fare.
 
No alla routine: spazio alla novità
La settimana è già fatta di doveri e di routine in cui si è più o meno incastrati. Il weekend dovrebbe rappresentare l’esatto contrario, un momento in cui ci si sforza di fare qualcosa di nuovo rispetto al solito, che sia una gita fuori porta o un’attività insolita. Studi accademici dimostrano che l’attesa di qualcosa di piacevole rende l’attività lavorativa più gradevole durante la settimana, con significativi miglioramenti dell’umore.
 
Dare spazio alle proprie passioni
Il weekend è il momento migliore per lasciare spazio alle proprie passioni: quelle a cui si vorrebbe dedicare più tempo ma che durante la settimana è più difficile coltivare. È bene anche limitare le incombenze e le attività che non ci danno piacere ma sensazione di obbligo. No alle commissioni noiose o ai pranzi e ai pasti in compagnia di persone con cui preferiremmo non trascorrere il tempo. Comprese le faccende domestiche, che andrebbero distribuite nel corso della settimana.

Disconnettersi
Una delle cose più importanti e difficili da fare, specie quando si lavora con un datore invadente, è riuscire a disconnettersi. Le mail di lavoro e le telefonate devono essere rimandate al lunedì mattina, che bisognerebbe affrontare con la calma e la maggiore energia possibile. Rendersi disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, è estremamente dannoso per la nostra mente e può portare ad accumulare stress.

Allenarsi
Fare sport dovrebbe essere un’abitudine quotidiana, ma quando questo non è possibile, si può rimandare al fine-settimana. Anche solo 10 minuti di movimento permettono di attivare i neurotrasmettitori che riducono lo stress e sono un ottimo modo per stimolare nuove idee e la creatività.
 
Pianificare
Il weekend è un ottimo momento per iniziare a pianificare, almeno un po’, la settimana che arriva. Questo non significa scrivere lunghe liste di cose da fare, che spesso scoraggiano e si trasformano in “liste di cose che non riuscirò mai a finire”: è invece importante avere un’idea delle attività da fare di giorno in giorno, per rendere la settimana più gestibile.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere lavoro ore di lavoro weekend fine settimana sport attivita fisica Medicina Personalizzata Disturbi d Ansia humanitasalute humanitas riposo produttivita stress Giampaolo Perna

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®