Allegrini
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 14 luglio 2020 | aggiornato alle 14:44| 66710 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Burioni: Mascherine a tutti per mesi
Sì, ma dove le recuperiamo?

Burioni: Mascherine a tutti per mesi 
Sì, ma dove le recuperiamo?
Burioni: Mascherine a tutti per mesi Sì, ma dove le recuperiamo?
Pubblicato il 04 aprile 2020 | 17:28

Il virologo torna sulle protezioni e insiste sulla loro importanza cruciale a livello preventivo. Il ragionamento non fa una piega, ma resta il punto di domanda sulla disponibilità e in Lombardia ora sono obbligatorie .

«Nei prossimi mesi dovremo girare tutti con le mascherine». Non ha dubbi il virologo Roberto Burioni, docente dell'università Vita-Salute San Raffaele, che all'Adnkronos Salute spiega: «Le raccomandazioni possono cambiare nel tempo e variano via via che aumenta la conoscenza di questo che è un nuovo virus. Ora sappiamo due cose: si tratta di un virus molto contagioso e le mascherine chirurgiche ostacolano tantissimo la sua diffusione. A dircelo è uno studio pubblicato proprio ieri su “Nature Medicine”», sottolinea il virologo. E questo non solo per proteggerci, ma per proteggere gli altri. «Dunque le mascherine saranno presidi fondamentali nei prossimi mesi. Perché non sappiamo ancora quando potremo uscire, ma speriamo il prima possibile. E dobbiamo essere pronti». Un avvertimento che la Regione Lombardia ha trasformato in obbligo da domenica 5 april: nessuno in giro senza bocca e naso coperti 

Dopo la quarantena, ancora mascherine preventive - Burioni: Mascherine a tutti per mesi Sì, ma dove le recuperiamo?
Dopo la quarantena, ancora mascherine preventive

«Basta con i ritardi e la burocrazia: quando riprenderemo, tra 15-20 giorni, un mese - insiste - dobbiamo essere in condizione di poter indossare tutti le mascherine». Il virologo sottolinea poi l'importanza di questa fase per preparare il Paese alla battaglia che ancora ci aspetta contro Covid-19. Perché il virus non sparirà all'improvviso. «Dovremo essere pronti a fare tanti test per identificare gli infetti, a isolarli e a sfruttare le possibilità offerte dal tracciamento elettronico dei contatti. Ben sapendo che si è infettivi anche prima di mostrare i sintomi e da asintomatici. Dunque, anziché chiederci quando potremo uscire, facciamoci trovare pronti per quando sarà», dice Burioni.

Il virologo ribadisce poi che «è fondamentale proteggere gli operatori sanitari». Con 80 medici morti e 11.252 operatori sanitari contagiati - e i medici di famiglia della Fimmg sul piede di guerra che minacciano di chiudere gli studi - «non c'è più tempo: dobbiamo proteggere i nostri operatori sanitari. Come tutti i lavoratori che non possono stare a casa nell'emergenza Covid-19, ma anche di più: se si ammalano vengono a mancare elementi fondamentali per la lotta al virus, e oltretutto possono contagiare i loro pazienti. La difesa degli operatori sanitari, e dei medici di famiglia, deve essere una priorità».

Il ragionamento non fa una piega, si basa su test scientifici e non sembra nemmeno una prevenzione così restrittiva. Il problema è: dove reperiamo tutte queste mascherine? Ne abbiamo 66 milioni da distribuire una per cittadino (o forse di più se il loro effetto non dovesse essere eterno)? E poi: ne abbiamo per soddisfare tutto il Nord Italia? Forse, no perché altrimenti non si spiegherebbe come mai a Bergamo, Milano, Brescia si reperiscono con difficoltà e a prezzi esorbitanti mentre al Sud sono decisamente più accessibili.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere mascherine prevenzione virologo virus contagio coronavirus Roberto Burioni

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®