Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 06 agosto 2020 | aggiornato alle 09:50| 67100 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     SALUTE     MEDICINA

Virus, sulle lenti a contatto
può resistere fino a cinque giorni

Virus, sulle lenti a contatto 
può resistere fino a cinque giorni
Virus, sulle lenti a contatto può resistere fino a cinque giorni
Pubblicato il 09 aprile 2020 | 17:08

Sul silicone il coronavirus rimane molto più che su altri materiali, per questo è necessario avere le mani sempre pulite quando indossiamo o leviamo le lenti. In alternativa, sarebbe meglio preferire gli occhiali.

Le raccomandazioni a cui stiamo prestando attenzione nel contrasto al Coronavirus sono chiare: bisogna stare attenti a non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani. Ma cosa succede quando si indossano le lenti a contatto? Il Coronavirus può sopravvivere sulla loro superficie? Il professor Paolo Vinciguerra, Responsabile del Centro Oculistico di Humanitas e docente di Humanitas University, risponderà a questa domanda.

Il virus può entrare anche dalle lenti a contatto - Virus, sulle lenti a contatto può resistere fino a cinque giorni
Il virus può entrare anche dalle lenti a contatto


VERO
L’utilizzo delle lenti a contatto comporta un’inevitabile manipolazione: le mani dovranno muoversi in prossimità dell’occhio e, se non sono perfettamente pulite, il rischio di contagio può essere consistente. Al di là di questa considerazione, uno studio pubblicato da poco sul Journal of Hospital Infection e ripreso dalla Società Italiana di Oftalmologia si è concentrato sulla persistenza del Coronavirus su alcuni materiali sintetici; uno dei materiali analizzati è il silicone, con cui vengono prodotte la maggior parte delle lenti a contatto presenti in commercio.

Ora, lo studio ha dimostrato che il Coronavirus resiste sul silicone per ben 5 giorni; un tempo lunghissimo, se paragonato alla sua sopravvivenza sulla plastica (72 ore) o sul rame (appena 4 ore), senza scordare il fatto che gli occhi sono un canale di trasmissione particolarmente privilegiato.

Chi ha la possibilità di utilizzare gli occhiali, lo faccia. Il rischio di contaminazione si ridurrà in maniera considerevole. Se le lenti diventano una scelta obbligata in questo periodo, è meglio evitare quelle multiuso e prediligere le lenti usa e getta: si eviterà di doverle sterilizzare o di pulirle in modo erroneo con prodotti troppo aggressivi. In aggiunta le goccioline che veicolano il virus hanno una più favorevole permanenza sulla lente a contatto più che sul film lacrimale che, prodotto continuamente, contribuisce a un “lavaggio” della superficie.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere occhi lenti a contatto occhiali virus coronavirus silicone superfici humanitasalute humanitas Paolo Vinciguerra

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®