Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 18 gennaio 2022 | aggiornato alle 16:41 | 81092 articoli in archivio

Sigep 2016, un successo globale Oltre 200mila visitatori, 40mila stranieri

Un’edizione sold out quella del Sigep accompagnato da Rhex, con oltre mille imprese nel quartiere all’insegna del business nazionale e internazionale. Dalla precedente edizione le presenze sono aumentate dell’8%. Nei padiglioni, oltre 500 gli eventi, tutti caratterizzati da conoscenza e innovazione

28 gennaio 2016 | 10:21

Sigep 2016, un successo globale Oltre 200mila visitatori, 40mila stranieri

Un’edizione sold out quella del Sigep accompagnato da Rhex, con oltre mille imprese nel quartiere all’insegna del business nazionale e internazionale. Dalla precedente edizione le presenze sono aumentate dell’8%. Nei padiglioni, oltre 500 gli eventi, tutti caratterizzati da conoscenza e innovazione

28 gennaio 2016 | 10:21

Record di visitatori professionali e di business. Si è chiuso a Rimini Fiera il 37° Sigep, accompagnato da Rhex Rimini Horeca Expo, con l’eccezionale risultato di 201.321 presenze, +8% sul 2015 (dati certificati e sottoposti a sorveglianza secondo la norma internazionale Iso 25639:2008). La presenza estera sale a 41.122 operatori provenienti da 150 Paesi. Va dunque in archivio un’edizione che, nelle varie componenti, ha il comune denominatore del successo di business garantito dalle oltre mille imprese che hanno occupato l’intero quartiere.



Si aggiunge una componente di internazionalità che definisce Rimini Fiera come polo mondiale per la filiera del dolce artigianale e della ristorazione extradomestica. Ne sono testimoni anche i grandi eventi simbolo dei vari settori: Coppa del Mondo della Gelateria, Pastry Queen, Bread in the City, The Star of Chocolate e l’itinerante Gelato World Tour.
 
«Si confermano a fine manifestazione - commenta il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni - i segnali di crescita letti sul mercato in questi ultimi mesi e che ora condividiamo. È un successo globale: di un territorio organizzato e accogliente, di un quartiere efficiente e di caratura internazionale, di un settore che rappresenta un made in Italy solido e con orizzonti di crescita ancora da sfruttare compiutamente, per accompagnare i quali siamo già al lavoro».
 
Nei padiglioni, oltre 500 gli eventi promossi da Rimini Fiera e dalle aziende, tutti caratterizzati da conoscenza e innovazione. Una straordinaria opportunità di formazione e partecipazione alle tendenze, quindi di crescita diffusa. 720 i giornalisti e i blogger italiani ed esteri accreditati per uno sviluppo di oltre 175 milioni di contatti (ad oggi).
 
«Il successo mondiale di Sigep - commenta Patrizia Cecchi, direttore business unit Wellness, Food&Beverage & Consumer di Rimini Fiera - deriva dall’imbattibile simbiosi creatasi fra imprese innovative e orientate all’export, i più grandi maestri al mondo e gli eventi internazionali. Così la fiera connette i processi di crescita e accelera le prospettive di sviluppo. Tre componenti saldate tra loro, che rappresentano un sistema che corre veloce, moltiplica relazioni, contatti e contratti».
 
E la precisa strategia di Rimini Fiera che ha accompagnato lo sviluppo del Sigep sia sul piano commerciale, sia su quello dell'innovazione infrastrutturale, logistica e tecnologica, si arricchisce oggi con un progetto coerente alla costante crescita della manifestazione: un intervento che renderà disponibili nuove superfici espositive ricavate razionalizzando e rendendo fruibili gli spazi di collegamento tra i padiglioni già esistenti, fin dal 2017 e compiutamente nel 2018. Straordinario successo anche per Rhex Rimini Horeca Expo, dedicato alla filiera del Food Service, comparto da oltre 72 miliardi di euro di fatturato e quest’anno posizionato ai padiglioni B7 e D7 col raddoppio dell’area espositiva.

La contemporaneità a Sigep ha consentito agli operatori del comparto dolciario del food service di garantirsi una platea di fornitori completa e di qualità. Il comparto Frozen con le aziende di prodotti surgelati (croissanteria/pasticceria surgelata, prodotto salato) ha tratto un bilancio fieristico al di sopra di ogni previsione. Ottimo successo anche per l’area dedicata al comparto catering, dove erano in esposizione le specialità regionali, l’ittico e le bevande, oltre all’Area Pasta e Pizza Italiana. Sigep 2017, cui si aggiungerà il biennale A.B. Tech Expo, è fissato dal 21 al 25 gennaio.

Da tutto il mondo a Rhex
Il food made in Italy nei cinque giorni di fiera è stato sotto i riflettori internazionali e in particolare a Rhex sono arrivate in visita delegazioni da India, Sud Est Asiatico, Russia (varie regioni del paese) ed ex Repubbliche CSI (paesi Baltici, Georgia, Azerbagian, Uzbekistan), Nord Africa e Mediterraneo, America Latina e Nord Europa tramite la rete di consulenti di Rimini Fiera. Per agevolare arrivo e permanenza a Rimini Fiera, sono stati stretti accordi diretti con le porte privilegiate di accesso da Oriente e dagli Usa, quindi con gli aeroporti Marconi di Bologna e Malpensa Milano, con trasferimenti anche serali, così da ottimizzare la visita in fiera sin dalle prime ore del mattino.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali