Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 18 settembre 2021 | aggiornato alle 18:41 | 77940 articoli in archivio

Arte e cibo biologico si incontrano A Roma nasce Les Marionnettes - Bio Art

14 novembre 2017 | 17:04

Arte e cibo biologico si incontrano A Roma nasce Les Marionnettes - Bio Art

14 novembre 2017 | 17:04

Avvicinare tutti a un cibo sano e innovativo attraverso la ricerca e la scoperta di prodotti naturali e sostenibili di qualità, accostandosi allo stesso tempo a espressioni artistiche come il teatro e la musica.

Avvicinare tutti a un cibo sano e innovativo attraverso la ricerca e la scoperta di prodotti naturali e sostenibili di qualità, accostandosi allo stesso tempo a espressioni artistiche come il teatro e la musica.

Nasce a Roma "Les Marionnettes - Bio Art", un palcoscenico all’interno del Guido Reni District dove i protagonisti sono prodotti i biologici e sostenibili uniti al teatro, alla musica, alla bellezza insomma. Una formula articolata in quattro aree distinte: Dehors per chi vuole rimanere a contatto con la natura esterna, gli alberi da frutta e ammirare il piccolo orto o le aiuole di erbe aromatiche; Le Theatre, un piccolo, spazio accogliente ove poter festeggiare anche eventi privati; La Serre des fleurs, una grande serra di vetro e ferro battuto colma di fiori e alberi da frutto ove poter pranzare e cenare; infine La Grande Salle, salotto ispirato ai ristoranti del nord Europa, senza alcuna formalità.

(Arte e cibo biologico si incontranoA Roma nasce Les Marionnettes - Bio Art)

La proposta gastronomica de Les Marionettes è una cucina semplice, dinamica e di facile approccio, che si basa sulla ricerca attenta degli ingredienti di provenienza biologica e/o sostenibile. La cucina è aperta dalle 11,00 alle 23,30. Si parte con le colazioni con cappuccini, estratti, caffè e croissant durante la mattina, si arriva al pranzo, si prosegue con la sala da tè con selezione di francesi Theodore, fino all’aperitivo con i cocktail di suggestione francese, la cena e il dopocena.

(Arte e cibo biologico si incontranoA Roma nasce Les Marionnettes - Bio Art)

Sul fronte gastronomico, nelle portate principali si dà importanza alla territorialità, preferendo sapori netti e riconoscibili. Ecco quindi i Polipetti nazionali alla Luciana, Costolette di agnello della Tuscia a scottadito con crema di zucca, Suprema di pollo biocon primo sale, panatura di polenta e rostì di patate, Polpettine di vitello Fassone e contorni semplici come il Purè di patate di Avezzano. Il pane viene prodotto in casa con farine biologiche italiane macinate a pietra e lievito madre, come pure l’impasto delle pizze, per il quale è prevista una lievitazione di almeno 48 ore.

(Arte e cibo biologico si incontranoA Roma nasce Les Marionnettes - Bio Art)

Nelle portate principali si dà importanza alla territorialità, preferendo sapori netti e riconoscibili: ecco quindi i Polipetti nazionali alla Luciana, Costolette di agnello della Tuscia a scottadito con crema di zucca, Suprema di pollo Bio con primo sale, panatura di polenta e Rostì di patate, Polpettine di Vitello Fassone e contorni semplici e che sanno di casa come il Purè di patate di Avezzano.

Il pane viene prodotto in casa con farine biologiche italiane, macinate a pietra e lievito madre, come pure l’impasto delle pizze, per il quale è prevista una lievitazione di almeno 48 ore e vengono farciti con pomodori, mozzarella, ‘nduja, guanciale, salsiccia e friarelli e altri prodotti di grande lignaggio, tutti italiani.

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali