ABBONAMENTI
 
Rational
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 22 giugno 2021 | aggiornato alle 06:27| 75944 articoli in archivio
Rational
Hoepli

La Home cooking school del futuro? Kustom il progetto vincitore

La Home cooking school del futuro? Kustom il progetto vincitore
La Home cooking school del futuro? Kustom il progetto vincitore
Pubblicato il 08 aprile 2021 | 10:28

Frigo2000 e Politecnico di Milano, accompagnati da una giuria di architetti, designer e chef, tra cui Niko Romito, hanno scelto il vincitore del master Conviviality 4 Kitchen and Modern Living

Come sarà la Home cooking school del futuro? Frigo2000 e Poli.design - Politecnico di Milano, accompagnati da una prestigiosa giuria di architetti, designer e chef, tra cui Niko Romito, hanno premiato il progetto “Kustom” di Maria Alejandra Espindola, Rhea Zouein, Raman Loya e Giovanni Dall’Asta.

Frigo2000 anche quest’anno, per la quarta edizione, è, infatti, partner e promotore di Conviviality 4 Kitchen and Modern Living, il workshop internazionale del Master universitario “Industrial design for architecture” del Politecnico di Milano e Poli.design che ibrida le competenze disciplinari del disegno industriale a quelle dell’architettura, passando attraverso lo studio della tecnologia di prodotti e materiali e dell’evoluzione delle abitudini culturali e sociali.

Kustom, il progetto vincitore La Home cooking school del futuro? Kustom il progetto vincitoreKustom, il progetto vincitore

Il cibo ci ha “salvato” dalla pandemia

Dopo un anno di pandemia abbiamo visto come l’unione tra cibo e tecnologia sia stata la sintesi più felice di questa esperienza: abbiamo riscoperto nel cibo uno dei pochi piaceri concessi da questa situazione e siamo stati tutti messi nelle condizioni di avvicinarci, volenti o nolenti, sempre di più alla tecnologia.

I corsi di cucina online, le web experience, le lezioni private a distanza hanno costellato gli impegni di tutti, da qui nasce il tema progettuale della quarta azione del workshop: “home cooking school”.

Nuovi scenari della convivialità dell’ambiente cucina

Un’esperienza tecnico-creativa volta a esplorare i nuovi scenari della convivialità dell’ambiente cucina, interpretando esigenze e bisogni del vivere moderno, declinando la cucina anche in uno spazio di lavoro mediatico – vivere e preparare il cibo in modo sano, richiesta di alta tecnologia per abbattere i tempi di preparazione e migliorare i risultati, fotogenicità dello spazio di lavoro ecc… – in un’ottica di innovazione a breve e lungo periodo.

Tra cucina e didattica a distanza

Obiettivo del laboratorio è lo sviluppo di concept capaci di integrare e mettere a sistema i diversi elettrodomestici dell’ambiente cucina valorizzandone le funzioni e l’innovazione al punto di rendere lo spazio di preparazione e cottura dei cibi un palco scenico per la didattica anche a distanza.

Ad un anno dall’inizio dalla pandemia il cibo è diventato fonte di linguaggio e di condivisione, anche a distanza. Insegnare ad usare la tecnologia per produrre cibo e benessere è lo scopo della progettazione delle tre cucine finaliste del workshop. I singoli concept sono stati sviluppati a partire da un’analisi delle caratteristiche dell’ambiente cucina e delle più recenti tendenze in materia di preparazione e consumo dei cibi, esprimendo versatilità e flessibilità di applicazione.

Tra i giudici anche Niko Romito

Sotto la guida dei docenti del Politecnico, 10 studenti provenienti da tutto il mondo, hanno illustrato i loro 3 progetti ad una giuria d'eccezione. Le competenze di chi giudica il lavoro di questi ragazzi devono essere varie, complesse, ma al tempo stesso riconosciute e prestigiose; anche quest’anno il presidente di giuria è stato l’architetto Aldo Parisotto (Studio Architetti Parisotto e Formenton); affiancato da Angela Frenda, figura internazionalmente riconosciuta per le sue doti non solo culinarie, ma anche di divulgazione della cultura alimentare, nonché food editor e scrittrice; lo chef stellato Niko Romito, con la sua particolare attitudine e sensibilità nell’approcciarsi ai giovani e nell’aprirsi a loro per formarli e accompagnarli nella propria crescita professionale (ricordiamo aver vinto il premio Chef Mentor per la Guida Michelin 2021); l’architetto e designer di fama internazionale, Elisa Ossino. I progetti esposti sono stati “The Nucleus” di Malak El Sayed, Irem Sendinç, Monika Khatri; “Kustom” di Maria Alejandra Espindola, Rhea Zouein, Raman Loya, Giovanni Dall’Asta; “Archipelago” di Anthony Almoarkech, Daniela Bustos, Marco Pozzi.

La giuria per decretare il progetto vincitore ha applicato una scaletta di valori: funzionalità, flessibilità e adattabilità ad uso anche fotogenico del progetto. Ciò su cui la giuria si è molto dedicata è l’aspetto di come insegnare a presentare e narrare le proprie idee e i propri progetti, non solo con l’uso dei render, ma anche con il dialogo e le parole: è un grande input per le nuove generazioni spesso non abituate al confronto diretto.

Kustom: il progetto vincitore

Il progetto che è stato decretato come il vincitore di questa quarta edizione del master Conviviality 4 Kitchen and Modern Living è: “Kustom”. L’evento, per la prima volta dalla prima edizione del 2017, si è tenuto online a cura e sotto la regia di Frigo2000 a ulteriore conferma del grande e costante impegno profuso da quest’azienda per la ricerca e la sperimentazione nello spazio della cucina domestica, affermando e diffondendo sempre più la filosofia High Performance Kitchen

© Riproduzione riservata


“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


TECNOLOGIA SERVIZI attrezzature informatica software Home cooking school Conviviality 4 Kitchen Modern Living corriere Politecnico di Milano Aldo Parisotto Angela Frenda Niko Romito

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®