Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 luglio 2020 | aggiornato alle 23:13| 66553 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Turismo, 6 milioni di italiani in viaggio
Solo il 2% vola all’estero per il “ponte”

Turismo, 6 milioni di italiani in viaggio 
Solo il 2% vola all’estero per il “ponte”
Turismo, 6 milioni di italiani in viaggio Solo il 2% vola all’estero per il “ponte”
Primo Piano del 04 dicembre 2015 | 10:51

Per il “ponte” dell’8 dicembre partirà il 12,9% in più degli italiani rispetto al 2014; il 97,3%, pari a circa 6 milioni di italiani, rimarrà nel Belpaese, mentre il 2,1%, pari a quasi 129mila italiani, andrà all’estero. Il 36% sceglie le località montane, il 31,8% pari a 1,95 milioni di italiani, opterà per le località d’arte

«È un segnale di inequivocabile voglia di reagire al clima di terrore che aleggia nel mondo intero quello che emerge dai dati previsionali sui consumi turistici degli italiani per il “ponte” vacanziero dell’8 dicembre». È questo il commento del presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca, alla lettura dei risultati di un’indagine svolta dalla federazione con il supporto tecnico dell’istituto Acs Marketing Solutions dal 25 novembre al 1° dicembre, intervistando con il sistema Cati (telefonico) 3mila italiani maggiorenni rappresentativi di circa 50 milioni di consumatori dell’intera popolazione maggiorenne.



«Considerando infatti il momento di allerta sia del livello di sicurezza sia di tenuta economica internazionale - sottolinea Bocca - poter contare su oltre il 10% della popolazione che può permettersi una seppur breve vacanza approfittando della circostanza favorevole che il calendario ci riserva, è un raggio di sole in un cielo sicuramente ingombro di nuvole. L’indicazione principale che emerge dalla nostra indagine è di un turismo autarchico, con la quasi totalità dei vacanzieri che sceglierà il Belpaese per trascorrere qualche giorno di svago e di riposo».

«Il dato è importante - conclude Bocca - anche perché nella maggioranza dei Paesi europei l'8 dicembre non è un giorno festivo e quindi in questa occasione potremo contare solo su una parte di domanda internazionale, che tuttavia continua a indirizzare verso l’Italia flussi crescenti di clientela, aiutandoci a rafforzare il recupero del sistema ricettivo. Accogliamo quindi con grande soddisfazione questo risultato atteso e auspichiamo che possa essere un ottimo preludio alle ormai imminenti festività di fine anno».

Il ponte in Italia o all’estero?
Saranno oltre 6,1 milioni (rispetto ai 5,4 milioni del 2014) gli italiani in viaggio nei prossimi giorni, che dormiranno almeno 1 notte fuori casa per turismo, segnando un +12,9%. Il dato assoluto equivale al 10,1% della popolazione tra maggiorenni e minorenni. Il 97,3%, pari a circa 6 milioni di italiani, rimarrà nel Belpaese, mentre il 2,1%, pari a quasi 129mila italiani, andrà all’estero, scegliendo per la quasi totalità le grandi capitali europee, evitando di conseguenza qualsiasi altra area ritenuta a rischio attentati.

Le località più gettonate
Saranno le località montane, quasi a voler rispettare la tradizione, quelle più frequentate durante questo “ponte” dell’8 dicembre. Il 36% (rispetto al 38,9% del 2014) di coloro che si muoveranno (pari a 2,2 milioni di italiani) le preferiranno ad altre mete. Il 31,8% (rispetto al 26,4% del 2014), pari a 1,95 milioni di italiani, andrà in località d’arte maggiori e minori, pur in presenza di un andamento disomogeneo. Il 12,1% (rispetto al 14,5% del 2014), pari a 742mila italiani, si recherà in località di mare e un 4,8% (pari a 294mila italiani) coglieranno l’occasione per ritemprarsi in località lacuali.

Dove alloggiare
La casa di parenti o amici sarà la struttura prescelta dal 33,5% dei viaggiatori (rispetto al 30,1% del 2014), seguita dal 25,2% di chi andrà in albergo (rispetto al 25,9% del 2014) e dal 12,6% che si recherà in casa di proprietà. I bed & breakfast saranno scelti dall’8,2% dei viaggiatori, seguiti dai sempre più in auge rifugi alpini col 4,0% e dall’appartamento in affitto col 3,7% della domanda. I residence ospiteranno il 3,4%, gli agriturismo il 3,3% ed i campeggi l’1,1%.

La spesa complessiva e le notti di viaggio
La spesa media pro-capite (comprensiva di trasporto, alloggio, cibo e divertimenti), si attesterà sui 267 Euro (rispetto ai 262 Euro del 2014, per un +1,9%), importo che genererà un giro d’affari lordo di 1,6 miliardi di euro rispetto agli 1,4 miliardi di Euro del 2014, per un + 14,3%. Per chi rimarrà in Italia la spesa media si attesterà sui 261 euro, mentre chi preferirà mete d’oltre confine la spesa media salirà a 693 euro. La durata media, infine, del soggiorno durante questo ‘ponte’ dell’8 dicembre, sarà di 2,6 notti trascorse fuori casa.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vacanza viaggio turismo ponte montagna arte Federalberghi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®