Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 luglio 2020 | aggiornato alle 07:58| 66499 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

La settimana bianca in Valle Isarco
Tante le iniziative per i più piccoli

La settimana bianca in Valle Isarco 
Tante le iniziative per i più piccoli
La settimana bianca in Valle Isarco Tante le iniziative per i più piccoli
Pubblicato il 07 gennaio 2016 | 10:53

Valle Isarco è di nuovo meta di vacanza per la stagione fredda. Centinaia di km di piste innevate artificialmente, asili nido attrezzati e scuole di sci, tanti pacchetti offerta per hotel e skipass per tutta la famiglia

Settimana bianca con tutta la famiglia: sembrerebbe un tipo di vacanza un po’ desueta, o addirittura fuori luogo, in un inverno 2015-16 che almeno nella fase iniziale è avaro di neve naturale. Eppure in Valle Isarco, vuoi per l’innevamento programmato efficiente che ha permesso di creare comunque un ottimo fondo sulle principali piste, vuoi perché la montagna qui in Alto Adige, da Vipiteno fino a Bressanone e Chiusa, è affascinante in ogni condizione, la mitica “settimana bianca” torna in auge. Soprattutto dopo le spolverate di neve dei primi dell’anno, che hanno creato l’atmosfera giusta.



Le 5 stazioni sciistiche di Ladurns, Racines-Giovo, Vipiteno-Monte Cavallo, Maranza-Valles e Plose (queste ultime due appartenenti al Dolomiti Superski), per un totale di 151 km di piste, hanno tutte una conformazione ideale (sole, apertura, ampi plateau per lunghe piste facili, aree protette e separate con fun park e campi scuola), scuole sci specializzate e certificate per i bambini, prezzi ragionevoli. Ma attenzione: il più delle volte, quando un’area sciistica si definisce “per famiglie”, si vogliono compensare oggettive mancanze di attrattività. Non è certo questo il caso!

In Valle Isarco le aree sciistiche hanno una dimensione non esagerata, ma consentono ugualmente giornate di sci varie e divertenti, in certi casi - per esempio a Maranza-Valles - con la possibilità di svariare da una valle all’altra con gli sci; oppure offrono lunghe piste e dislivelli importanti, come nel caso della Plose, con la sua nera Trametsch di 9 km e 1500 metri di dislivello. E tutte hanno una loro personalità ben definita, che le rende complementari tra loro. Inoltre le 5 sorelle della Valle Isarco permettono di ritrovarsi facilmente con tutta la famiglia nei punti strategici, magari a pranzo in una baita o in cima o alla base degli impianti.

Last but not the least, la presenza di 3 skilift di paese a Velturno, Luson e Funes: sono impianti isolati con pista medio facile, assolutamente ideali per chi vuol imparare; hanno quasi una funzione sociale e stanno scomparendo in altre parti delle Alpi, invece in Alto Adige si assiste a una riscoperta di questi “Dorf lift” (impianti di paese) e sono usati anche da famiglie e bambini del posto.

Il punto di forza di tutte le stazioni è comunque l’assistenza specializzata a tempo pieno negli appositi asili nido. Tutti sono particolarmente orientati al divertimento del bambino: se il bimbo si diverte, allora impara anche bene e in sicurezza, cosa che tornerà utilissima quando sarà più grande per prevenire pericolose impostazioni tecniche errate e inculcare da subito un sano approccio alla pratica ludico - sportiva dello sci, senza traumi né eccessi.


 
A Racines, dai 3 anni i bambini sono benvenuti grazie a una serie di maestre e maestri specializzati dell’omonima Scuola sci in un attrezzato Kindergarten skiland che offre ogni giorno 2 ore e mezzo di lezione, assistenza e pranzo per i piccini (5 giorni 185 euro). Accetta bimbi da 3 anni lo Yogurt kinderland di Monte Cavallo o il Fichti’s kinderland di Ladurns. A Ladurns, i bambini dai 2 anni e mezzo ai 4 anni hanno anche a disposizione “Il Paese dei bimbi della mascotte Fichti”, con servizio di baby-sitting, un parco divertimenti di 5mila metri quadrati con tre tapis roulant e uno skilift per principianti e una pista di slittino di 6,5 km adatta a tutte le età.

Alla Plose la Rudiland è un’area riservata vicino allo skilift Randätsch con due tapis roulant e tanti giochi, mentre più in alto stanno i bimbi più grandicelli e già capaci. Nel Rudi mini club si accettano bimbi da 3 a 8 anni ogni giorno dalle ore 10 alle ore 15. Durante le ore del corso collettivo (dalle ore 11 alle 13) i bambini vengono integrati nel gruppo del loro livello. Dopo il corso le assistenti prendono i bambini dal maestro e pranzano tutti insieme. Nel pomeriggio giochi nella neve con o senza sci. La novità è il Rudi maxi club da 8 a 13 anni, con livello avanzato, sempre a tempo pieno pranzo incluso.
 
A Maranza Valles, ci sono 2 scuole sci certificate e particolarmente specializzate per i piccoli sciatori e 4 parchi giochi con assistenza a tempo pieno. A Valles, c’è il Bambino club 3-4 anni e lo yeti Club 4-12 anni. E a far compagnia ai bimbi ci pensa Gimmy, la mascotte-marmotta. Adatta ai bimbi anche la WoodyLine presso la pista See. È un percorso con ostacoli, ponticelli, jumps e situazioni create con il legno (quindi sostenibili), attraverso il bosco, aperto sia ai grandi che ai piccoli. Perfino lo Snowpark jochtal a Valles è specializzato per accompagnare le giovani promesse del freestyle a migliorare le loro acrobazie in sicurezza fin dai 10 anni, con un crescendo graduale dei jump, slides, rail e box naturalmente sotto la guida di istruttori specializzati. Così i genitori non si preoccupano troppo a sapere i loro figli impegnati nel park.

A cura della scuola di sci Gitschberg (Maranza), per imparare a sciare giocando, c’è lo Zwergele winterwelt: 3 tappeti magici, pista di tubing, scivoli e tanti strumenti didattici per un approccio friendly e sicuro allo sci (da 3 anni), con la mascotte Joghi, il Kinderland con 4 tappeti magici, il Bambino express (motoslitta con rimorchio), la tenda Bambino, bunging tunnel. In quota, invece, all’uscita della cabinovia Nesselbahn di Maranza, c’è il Kinderwelt con spazi dedicati per le prime prove in pista dei più piccoli. E per le famiglie con bimbi, niente di meglio che lo slittino: la Valle Isarco è una capitale della specialità, e qui sono le 2 piste più lunghe d’Italia, a Vipiteno Monte Cavallo (illuminata il martedì e venerdì) e alla Plose, entrambe di circa 10 km.


 
Inoltre diversi importanti hotel per famiglie in Valle Isarco hanno apportato nuovi investimenti e miglioramenti: il Familienhotel Huber di Valles ha realizzato una nuova piscina coperta con Infinity pool con vista sulle Dolomiti (120 m²), dress-on sauna per tutta la famiglia (55°C), piscina per bambini (34°C) con divertenti animaletti, scivolo gigante illuminato con misurazione della velocità (45 m), sala fitness, nuova sala giochi per bambini (200 m²), e parco giochi.

Il Familienhotel Feuerstein in Val di Fleres ha montato un tappeto magico per bambini davanti all’albergo. Il Familienhotel Sonnwies a Luson è stato ristrutturato e ampliato. Per il 2016 inoltre si attende l’ingresso dell’Alphotel Tyrol a Racines nei Familienhotels Alto Adige. Dulcis in fundo, è appena stato aperto l‘Almina Family & Spa, 4 stelle a Racines con 62 camere dai 25 ai 45 metri quadrati e centro benessere di 2mila metri quadrati per grandi e piccini, con 5 saune diverse tra cui la particolare “Stubensauna”.
 
Offerte e pacchetti
Ski special for kids a Racines e dintorni dal 20 marzo al 10 aprile in 8 alberghi (minimo 7 giorni - massimo 2 bambini per famiglia): bambini fino a 8 anni gratis in camera/appartamento dei genitori e skipass gratis se uno dei genitori acquista uno skipass settimanale per lo stesso periodo; Fino a 12 anni pagano la metà per alloggio e skipass. Riduzione per corsi e noleggio sci per bambini. Con Dolomiti Superkids, a Maranza-Valles dal 20 marzo al 3 aprile 6 notti da 343 euro (per adulto) con sconti e facilitazioni per scuole e noleggi, e bambini gratis in stanza con i genitori. A Bressanone-Plose dal 19 marzo al 3 aprile 6 giorni da 195 euro. Offerte analoghe per famiglie anche a Laion.
 
A Vipiteno e dintorni dal 9 al 30 gennaio 2016 l’offerta “Settimane speciali” prevede 7 notti in hotel con skipass 6 giorni a Monte Cavallo-Ladurns a un prezzo speciale, un ingresso gratuito al centro acquatico spa Balneum e una slittata notturna sulla pista più lunga d’Italia: da 443 euro a persona. ?Con l’offerta “Sci e famiglie” sempre a gennaio i bambini sotto i 16 anni sciano gratis tutta la settimana e hanno diritto a 6 lezioni di sci da due ore al giorno con pranzo e assistenza inclusa, al prezzo aggiuntivo di 195 euro (agevolazioni valide per un bambino ogni 2 adulti paganti lo skipass per 6 giorni). Con skipass si parte da 700 euro per adulto.

Dal 14 febbraio al 13 marzo 2016, l'offerta “Tempo per le famiglie”: 7 pernottamenti più skipass Monte Cavallo Ladurns 6 giorni, un pomeriggio al circo per bambini, una fiaccolata e un regalino: da 483 euro ad adulto. A Carnevale settimana per due adulti e un bambino fino a 15 anni a partire in camera famigliare con mezza pensione e skipass da 1.399 euro per tutta la famiglia.


Per informazioni:
Consorzio turistico Valle Isarco
Bastioni Maggiori 26/A - 39042 Bressanone (Bz)
Tel 0472802232
www.valleisarco.info
info@valleisarco.info

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Valle Isarco Alto Adige Settimana Bianca pacchetto vacanza neve ski Dolomiti Vipiteno Bressanone Velturno Luson Funes asilo nido scuola di sci

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Orobica Pesca
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®